• 0 commenti
  • 14/06/2024 16:01

Andrea Palmeri celebrato allo stadio dagli ultras

Il picchiatore fascista Andrea Palmeri celebrato allo stadio dagli ultras (presente un importante esponente politico locale). Ne parleremo anche oggi pomeriggio all'Agora (ore 18.30), alla presentazione del libro "Difendere Lucca da CasaPound": il primo giugno, al centro sportivo Sandro Vignoli struttura gestita dal Comune, allo stadio porta Elisa), in occasione della "Curva ovest fest", evento annuale organizzato dal gruppo ultras "Quei Bravi Ragazzi", si è celebrato anche il picchiatore fascista - oggi latitante - Andrea Palmeri. "Il Tirreno" precisa che Palmeri, in collegamento dal Donbass, è stato la star della giornata, "ascoltato in religioso silenzio da oltre 200 ultras provenienti anche da Massa e dalla Valdinievole". Presenti vari esponenti politici, tra i quali un importante figura locale. In effetti, visto il curriculum che Palmeri e i Bulldog possono vantare, è bene incensarli e concedergli pulpiti di proprietà comunale. Un breve promemoria: • 15 agosto 2004, quattro individui picchiano ferocemente, in pieno centro, Edoardo Seghi, militante dell'Assemblea Spazi Autogestiti. Mandibola e zigomo fratturati, quaranta giorni di prognosi, intervento chirurgico al volto. Gli aggressori sono tutti aderenti a Forza Nuova e alcuni appartengono ai Bulldog. Tra i picchiatori c'è anche Palmeri che per questa vicenda verrà condannato in seguito a sei mesi di reclusione. • 2007: il Procuratore capo di Lucca, Giuseppe Quattrocchi, commenta l'arresto di venti persone, tutte aderenti ai Bulldog: "non si tratta di un’operazione contro il tifo organizzato, ma nei confronti di un gruppo che era mosso da un’altra passione rispetto a quella sportiva e, cioè, quella politica ed ideologica di estrema destra". • 24 febbraio 2007: un militante del Cantiere resistente, Emanuele Pardini, viene inseguito per chilometri da tre macchine. Il ragazzo perde il controllo dell’auto e gli inseguitori gli sono addosso: viene accoltellato, coperto di calci, pugni e sputi finché stremato non perde i sensi. Alcune persone sopravvenute danno l’allarme, scongiurando una tragedia. Il 18 ottobre 2007 gli aggressori vengono condannati a quattro anni di reclusione. Si tratta di "Francesco Preziuso, Giacomo Baroni e Alessandro Frediani, esponenti dei Bulldog." • 2009: i Comuni di Lucca e Altopascio concedono il patrocinio alla presentazione del libro di Andrea Palmeri sul tifo organizzato. A Lucca, il Sindaco è Mauro Favilla, mentre l'assessore allo sport è Lido Moschini, attuale esponente di Fratelli d'Italia. Ad Altopascio, il Sindaco è Maurizio Marchetti, attuale coordinatore provinciale di Forza Italia. Il libro di Palmeri viene presentato dall'assessore Alessandro Balduini, di Forza Nuova. • Nel 2019 La Cassazione ha confermato la pena di 2 anni e 8 mesi inflitta a Palmeri per il pestaggio di Stefano Benassi, avvenuto nel 2013 al pub Ottavo nano. Benassi dopo l’aggressione fu costretto a sottoporsi ad un intervento di chirurgia maxillofacciale. Difendere Lucca da CasaPound 2 Link https://www.facebook.com/profile.php?id=100091905043396

Gli altri post della sezione

Anatomia del Peto

La scoreggia o scoreng ...

Forza Italia:

La nota del partito dopo l ...