• 1 commenti
  • 02/10/2023 15:29

“Continua l’operazione pubblicità ingannevole della giunta. Ma i progetti del centrosinistra non erano tutti da rifare?”



“Continua l’operazione ‘pubblicità ingannevole’ dell’amministrazione Pardini. Ultima, ma solo in ordine di tempo, la presentazione dei quartieri social a Ponte a Moriano: progetti ereditato dalla giunta di centrosinistra che ha visto la partecipazione e l’intervento di pochi, selezionati fedelissimi, con buona pace di altri che sono stati ricondotti al silenzio”.


Con queste parole le consigliere e i consiglieri dei gruppi di opposizione (Partito Democratico, Lucca Futura, Sinistra con Lucca - Sinistra Civica Ecologista, Lucca è un grande noi, Lucca Civica-Volt-Lucca è popolare, Gruppo misto), tornano a evidenziare come la giunta Pardini abbia ormai abbracciato lo stile “fumo negli occhi”.


“Fa piacere - continuano - notare come i progetti un tempo oggetto di critica, smantellati e a tratti anche derisi, siano in realtà il cavallo di battaglia di questa nuova amministrazione. A ben vedere, infatti, sono gli unici progetti concreti che sta portando avanti, tolte, ovviamente, le feste ben pasciute e partecipate. Ed è proprio sulla partecipazione che Pardini e i suoi sembrano avere un po’ di difficoltà: di questi appuntamenti di presentazione se ne sa sempre molto poco, i residenti vengono poco coinvolti e di solito la sala è formata dai sostenitori di Pardini, portati appositamente per riempire la platea. Come a Ponte a Moriano, dove di gente del posto ce n’era veramente poca. E i residenti presenti non sono stati neanche fatti parlare, forse perché riconducibili a idee e a posizioni politiche opposte a quelle del sindaco. 

Restano comunque inevase alcune questioni, una su tutte: cosa vorrà farne Pardini di tutti gli spazi che saranno riqualificati a Ponte a Moriano grazie ai progetti dei quartieri social?  E ancora: a quando una presentazione sugli altri progetti programmati per le periferie, i quartieri e le frazioni di Lucca? Oppure tutte le risorse disponibili se ne andranno per progettare il fantomatico buco fuori porta Santa Maria?”. “Si sa, la pubblicità ingannevole non solo non piace, ma prima o poi stufa. Ci rassicura solo che i progetti che avevamo ideato, sui quali abbiamo lavorato e che siamo riusciti a finanziare, possano - speriamo - vedere la luce”.

I commenti

Questi qui nuovi hanno una capacità organizzativa e gestionale da localino triste di periferia. Siamo scesi nella mediocrità assoluta!

anonimo - 04/10/2023 13:35

Gli altri post della sezione

COMUNE E SISTEMA AMBIENTE

Alla radice di tutti i mal ...

MARCIAPIEDI VIA GRAMSCI

Impegno Civico, in merito ...

Povero Puccini

Questi vogliono risolvere ...

I Comics hanno rotto

A venti giorni dalla fine ...