• 0 commenti
  • 25/02/2024 20:07

Le chiarissime parole del Presidente Mattarella

Quello che più fa indignare nelle prese di posizione di certi politici è attribuire agli altri le generalizzazioni che utilizzano loro per strumentalizzare i fatti. Chiedere di fare chiarezza e punire gli autori delle manganellate ai ragazzi di Pisa, non vuol dire essere contro le forze dell'ordine. Non vuol dire non riconoscere il ruolo fondamentale delle forze dell'ordine in uno Stato democratico. Non vuol dire credere che tutti i poliziotti sono come quelli che hanno sbagliato, si perché è chiaro, ad occhi non faziosi, che a Pisa hanno sbagliato. E non è essere contro la Polizia chiedere che sia fatta luce sulle responsabilità di chi ha gestito quella situazione. Politici, locali e nazionali che, pur di sostenere le loro tesi, mistificano la realtà, non fanno un buon servizio al Paese e nemmeno a tutti gli appartenenti alle forze dell'ordine che agiscono in modo corretto e anche encomiabile. Le prime ammissioni da parte dei vertici stanno arrivando anche grazie alle parole chiarissime del Presidente Mattarella. Perché chi è in buona fede, chi non ha nessun interesse a strumentalizzare anche le botte a dei ragazzi tacciati di essere terroristi (appoggiano Hamas è arrivata a dire la Presidente del Consiglio) non può guardare quelle immagini e non pensare che qualcosa non ha funzionato. Non può non pensare che non può essere quello il modo di affrontare una manifestazione peraltro con numeri esigui. Quindi, cari signori dalla mistificazione facile, fatela finita perché è chiaro che, quantomeno in città, anche molti dei vostri sostenitori sono convinti che adesso basta con cercare ovunque il nemico per mantenere il consenso. Questa volta, il nemico non può essere certo identificato in 4 ragazzi, anzi 4 bimbi, che vogliono la Pace. https://www.facebook.com/daniele.carbocci

Gli altri post della sezione

Volete salvare Geal?

Fate cosi: http://www.acq ...

Lucchesi ieratici

Voi lucchesi, solenni e au ...

Assi viari ah, ah, ah....

Gli assi viari di Lucca so ...