• 2 commenti
  • 13/10/2022 15:44

DELIBERA GIUNTA: PARCHEGGIO DEI CONSIGLIERI COMUNALI NEGLI STALLI GIALLI


Quando la stampa ha riportato che la Giunta aveva modificato la Delibera fatta dall’ex assessore Marchini (criticatissima all’epoca da alcuni consiglieri comunali) che vietava l’utilizzo degli stalli gialli da parte dei Consiglieri Comunali siamo rimasti perplessi. Infatti, prima, i Consiglieri dovevano sostare solo all’interno del cortile di Palazzo Parensi al fine di non sottrarre stalli gialli ai residenti, visto la carenza, ora, invece, l’Assessore al Traffico e la Giunta permetteranno ai Consiglieri di sostare in qualsiasi stallo giallo all’interno della città.

Questa delibera per noi è una grave mancanza di rispetto verso i residenti e non si venga a ragionare di scopi istituzionali (che logica c’è nel parcheggiare in corso Garibaldi rispetto al più vicino, alle sedi istituzionali, Palazzo Parensi). Se un Consigliere vuole andare a prendere un aperitivo o a fare compere, lo faccia come lo fanno tutti i cittadini, parcheggiando negli stalli blu o andando a piedi o in bicicletta. Pensare che i Consiglieri Comunali dovrebbero dare l’esempio.


F.to Impegno Civico per Lucca

I commenti

la cosa diventa ancora più insopportabile quando chi vi risiede deve girare mezz’ora per trovare un posto auto e soprattutto quando prende una multa perché ha una ruota sul marciapiede o altre cavolate… purtroppo per molte persone entrare a Lucca in auto è una conquista e quasi una prepotenza verso chi vi abita. Se questa è una logica barbara e molto provinciale non ha scusanti per chi ci amministra e dimostra di essere al solito livello …basso ovviamente

Anonimo - 14/10/2022 11:03

Chi amministra dovrebbe sperimentare sulla sua pelle quello che impone ai cittadini. Se un qualsiasi cittadino di "Lucca fora" deve andare in centro ha le seguenti alternative:

1. andarci a piedi
2. usare un parcheggio esterno gratuito fare comunque un tratto a piedi
3. usare un parcheggio esterno a pagamento e fare comunque un tratto a piedi
4. usare un parcheggio interno alle Mura e comunque zampettare per un qualche tratto di strada
5. usare i mezzi pubblici

Lo stesso dovrebbe valere per i consiglieri comunali con l'eccezione di poter parcheggiare gratis sugli stalli blu e con eventuali deroghe per i consiglieri (qualora ce ne fossero) di età superiore ai 75 anni.

Sono invece privilegi insopportabili il poter stioccare la macchina ovunque e anche sui posti gialli, nonché l'utilizzare Palazzo Parensi, il cui parcheggio è un giardino storico ridotto ad uno sterro vergognoso. Un comune serio si porrebbe il problema di rifare il giardino, invece di usarlo come parcheggio. Che schifo!

Nelle nazioni civili, come la Svizzera o la Danimarca le regole sono uguali per tutti.

Anonimo - 14/10/2022 04:04

Gli altri post della sezione

Palazzo ducale

Complimenti per come viene ...

Qualcosa non torna!

Ieri ho qui letto l'artico ...