• 1 commenti
  • 03/03/2024 13:00

Pretese = raglio

Il comune è sempre pronto a soddisfare le pretese (c' è chi lo chiama raglio) di Confcommercio e dei titolari dei locali di somministrazione in particolare quelli della movida. Esistono e lavorano solo loro, investono solo loro, la crisi la sentono solo loro, il caro affitti lo sentono solo loro e le agevolazioni e riduzioni le hanno avute solo loro,le condizioni le stabiliscono e le trattano solo loro, vogliono più spazi su suolo pubblico, lo vogliono pagare poco, meglio nulla, invadono piazze e marciapiedi, pretendono deroghe ed eventi no stop , se ne sbattono del degrado, della puzza di cucinato mista all'urina, dell' inquinamento acustico e visivo che contribuiscono a creare,pagano troppe tasse, fanno pochi scontrini e la desertificazione abitativa e di attività commerciali in centro storico è completata e i cittadini pagano pure gli steward che non servono a una mazza e non si capisce cosa ci sta a fare la municipale.

I commenti

Il livello politico, culturale e sociale di quelle genti lì è così. Lo si sapeva benissimo. Basta vedere cosa facevano prima di lavoro, se possiamo chiamarlo lavoro!

anonimo - 03/03/2024 15:44

Gli altri post della sezione

Messo male

Rifatte le Persiane la la ...

Nemici della verità

Ecco cosa mi dice Facebook ...