• 3 commenti
  • 05/06/2023 14:51

Lucca

Non solo Chiasso Barletti, ma addirittura via Fillungo, il "cardo" dell'antica Lucca, è ormai un bazar, un suk che Casablanca in confronto è una boutique di lusso, con negozi che espongono in strada stand di merce per lo più orribile che spazia da asciugamani, a collanine e cianfrusaglie varie, calzini, tshirt di dubbio gusto, e ciottori vari. Se tentando di camminare in centro soprattutto nel weekend non si inciampa in uno di questi stand, si inciampa senz'altro in una sedia o in un tavolino dei numerosi esercenti che ormai si sono allargati in tutte le piazze e in tutti gli spazi possibili alla faccia del suolo pubblico. Ci sono poi le auto parcheggiate malamente sui pochi marciapiedi esistenti, ci sono i furgoni merci a tutte le ore, ci sono i furbetti che non rispettano l'area pedonale e ci sono i turisti - ma anche tanti lucchesi - che lasciano i rifiuti fuori dai Garby o sotto ai cestini o dove capita. Poi ci sono quelli che se gli scappa la fanno ovunque si trovino, giorno e notte, che i cani in confronto sono educati. Ci sono anche quelli che non raccolgono le cacche dei cani, a proposito. E ci sono i mendicanti molesti, c'è pieno in centro, che prima bevono e poi vanno a infastidire i passanti. Tanto a Lucca tutto è lecito ormai, anche se qualcuno aveva promesso in campagna elettorale mari e monti in tema di sicurezza e decoro pubblico. E' davvero questa la Lucca che vogliano i lucchesi? E' davvero questo il cambiamento tanto auspicato che è iniziato? Una città in balia del dio soldo, in nome del quale chi governa si vende pure la mamma? Se si va avanti così, Lucca tornerà un bel mortorio perché i pochi residenti sopravvissuti scapperanno fuori, hanno già iniziato, e anche i lucchesi di Lucca fora non avranno certo voglia di venire a fare due passi nell'affollatissimo suk. Venghino signori venghino... il carnevale, la moda, san valentino, il medioevo, il Natale.. tutto magico, e chi più ne ha più ne metta.. si vedrà tra qualche tempo chi aveva ragione.

LM

I commenti

@ALTERNATIVE
Di alternative ne ravvedo molte. Ad esempio puntare su un turismo di qualità e non di massa, un turismo che non sia mordi (un panino seduto sui gradini di una Chiesa) e fuggi (a Pisa, a Firenze, a Siena, altrove).. che non sia un turismo di greggi umane che camminano in mezzo alle strade capitanate da guide con un ombrellino alzato..
Vedrei la valorizzazione delle nostre bellissime opere d'arte di cui Lucca è piena, dei nostri musei, che vengono degradati da eventi squalificanti di basso livello, dal suddetto turismo di massa appunto...
Se poi si vuol far diventare Lucca un baraccone da circo, avanti così, siamo sulla strada giusta.. continuate pure ad esporre in Fillungo e nelle altre strade e piazze del centro calamite e souvenir vari, asciugamani, magliette, "street food" (cibo da strada), kebab, tavolini ovunque e facciamo qualche altro spettacolo da circo appunto, mettiamo cuoricini luminosi per i "selfi" nel foro di Lucca, facciamo venire a cantare nell'Anfiteatro romano la signora attempata che intona le sigle dei cartoni animati... facciamo balli in maschera.... chiudessero le mura, svuotassero la città e facessero entrare solo turisti, finalmente liberi di circolare sui risciò a tutta birra per le strade contro mano o sulle Mura (che si stanno visibilmente sgretolando in più punti, ma nessuno per ora se ne cura concretamente) .. i pochi residenti si trasferirebbero finalmente in Pizzorna, come auspicato da molti, affittando le loro abitazioni al nero o su AirB&B o altri simili portali.. Lucca popolata solo da turisti e giovanotti "della movida" che bevono, schiamazzano e urinano dove meglio credono.. e che si rifocillano ad una delle tante mangiatoie che oramai popolano la città..la vedremo prestissimo una Lucca così! Venghino siori venghino

anonimo - 07/06/2023 09:46

I turisti vengono a Lucca per la sua bellezza, non certo per vedere le varie esposizioni di paccottaglie nelle strade, proprio chi vive di commercio dovrebbe capire che è nel suo interesse tutelare e conservare questa bellezza e avere più attenzione all'arredo urbano ma so che è parlare al vento visto che di arredo urbano lo stesso comune non mi sembra se ne occupi molto. Qualcuno si ricorda l'ultimo intervento fatto in tal senso? Personalmente mi vengono in mente le (orrende) pattumiere grigie e in metallo sparse per la città un po' ovunque e, mi sembra fu al tempo di Fazzi, poi nient'altro ma potrei (e vorrei) sbagliare chi può mi ricordi cos'altro è stato fatto e a proposito di pattumiere ... al portone dei Borghi ne ho contate 10, alcune le vecchie e arrugginite in metallo altre quelle da fiera paesana in plastica e il tutto davanti ad un portone delle vecchie mura del 1300. Grande sensibilità per la bellezza ..ah dimenticavo che se poi si passa la mattina presto è comunque un tappetto di cicche ed altro. In bocca al lupo Lucca.

anonimo - 06/06/2023 11:02

Il commercio tradizionale è su internet. I negozi tradizionali si estingueranno in pochi anni. Resta il turismo. Senza il turismo il centro di Lucca sarebbe vuoto. Altro che Dio Soldo! Non ci sono alternative. O turismo o morte. Non so se Lei sia un pensionato, ma chi deve mangiare ha bisogno di lavorare. Chi non lavora non mangia!

anonimo - 06/06/2023 01:15

Gli altri post della sezione

Stanno Marcendo !!!

Sono già in pessime condi ...

Palazzo ducale

Complimenti per come viene ...