• 8 commenti
  • 29/07/2022 18:08

Secondo il;Regolamento di Polizia Urbana non si potrebbero vendere e consumare bevande alcoliche all' Ex Campo Balilla

Finora il Summer Festival si limitava a organizzare concerti lasciando ai commercianti locali la possibilità di somministrare alimenti e bevande. Quest’ anno c’è stata una “innovazione” che ha visto l’ organizzazione impegnarsi direttamente nella vendita di birre e panini, sottraendo così introiti importanti a quei locali che, durante i giorni di concerto, non possono ricevere i loro clienti abituali a causa delle limitazioni imposte alla zona. Ovviamente si tratta di una attività perfettamente lecita in Piazza Napoleone e che, per quanto ci risulta, è stata ben accetta dalle associazioni di categoria visto che nessuno ha protestato. Abbiamo invece ritenuto di dover segnalare che l’ art. 28 comma i) del regolamento di Polizia Urbana vieta di: fare uso di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione nei parchi pubblici, nelle aree verdi ad uso pubblico e che ciò renderebbe impossibile l’ attività di vendita, somministrazione e consumo di alcolici sugli spalti delle Mura i quali, per l’ appunto ai sensi del Regolamento vigente, fanno parte dell’ Area Verde. A onor del vero ci è stato riferito che in questo periodo l’ Ex Balilla è area di spettacolo e non più area verde e che pertanto questa zona non è più soggetta al Regolamento di Polizia Urbana. Visto che non siamo riusciti a trovare alcun documento che comprovi tale circostanza abbiamo ritenuto di segnalare il tutto al Sindaco e al Prefetto evidenziando inoltre che l’articolo 33 del regolamento, basandosi su una legge nazionale, proibirebbe di realizzare iniziative che, attraverso la propria presenza, lo stazionamento o l’occupazione di spazi impedisca, limiti o rechi disturbo ai fruitori dei complessi monumentali e che pertanto la presenza del Summer festival e dei Comics all’ Ex Campo Balilla andrebbe valutata con molta attenzione. http://vivereilcentrostorico.blogspot.com

I commenti

Ecco, appunto, è uno sterro infame. Prima di diventare uno sterro infame (per via del Summer) era un'area verde.
Causa-effetto. Per giustificare la qualunque è sufficiente scambiare la causa con l'effetto.
Ma questa nuova amministrazione non doveva rimediare a tutti gli eccessi e le storture della precedente? Tradotto: ma questi post-fascisti (c'è chi ha fatto campagna elettorale ascoltando lamentele, promettendo interessamento per risolvere problemi e anomalie) non dovevano rimediare alle storture degli affaristi piddini?
No, perché sennò qualcuno, che in campagna elettorale si è mosso molto bene ricevendo e ascoltando tutti, e a tutti promettendo un interessamento, d'ora in avanti sarà meglio che giri con la scorta di almeno 2 camerati bodyguard, sennò i "delusi" non se li leva più dai piedi.

JD - 30/07/2022 15:07

Per esperienza personale, l'unico momento buono in cui si possono far notare certe "devianze" dai regolamenti comunali, è quando il comune è sotto commissariamento. Quando fai notare certe cose, ti rispondono "Sì, ma ora non è più così", "sì, ma ora si può fare questo e questo, in deroga", "sì, ma il Sindaco ha fatto un'ordinanza per cui ora questo e questo si possono fare"... poi se poni le stesse domande durante il commissariamento, a volte viene fuori che il Sindaco, quella tale ordinanza manco si era preso la briga di farla davvero...

anonimo - 30/07/2022 13:22

Fate ristiantà dal vomito tutti, società con lo stecco 'inc...
Dal rispetto di divieto di sosta al rispetto delle strisce pedonali, come tutto il resto di REGOLE di convivenza esistenti in una società civile.
noitv.it 30 luglio 2022 - "Travolta da un’auto mentre attraversa le strisce pedonali" (...)
NEANCO FUSSE LA PRIMA!!!!!!
A parte una sparuta minoranza, la società italiana è una marmaglia accozzaglia di vomitevoli borderline.
Sguazzateci pure beati e felici.
Ormai da mò, ho tirato i remi in barca ed a me ci penso io.
E l'unico alcolico che uso lo uso nel branzino al vino!

... - 30/07/2022 12:00

Se si osserva il Regolamento delle attività rumorose, sarebbero vietati i concerti in città ( piazza napoleone, spalti) tranne nelle zone indicate, ovvero stadio e ple don Baroni ( luna park). Allora il comune multi se stesso.

Anonimo - 30/07/2022 11:25

Secondo il regolamento delle attività rumorose i concerti in citta , tipo piazza napoleone o sugli spalti sarebbero vietati tranne allo stadio o p.le don Baroni ( luna park) . Allora il comune multi se stesso.

Anonimo - 30/07/2022 11:22

Mi pare evidente che il Campo Balilla è uno sterro infame. Non c'è alcun vegetale vivente in zona.

Anonimo - 30/07/2022 01:55

secondo il regolamento neanche il sudicio di fuori al frutta e verdura di via santa croce. Neanche a Bombay, neanche a Marrakech!! Ma nessun assessore vede?

Anonimo - 30/07/2022 00:18

Ma se di fatto è autorizzato anche il porcheggio sotto il cartello divieto di sosta! Omicidio stradale compreso!!!!
Se applicasseto le Leggi ed i Regolamenti allora...
saremmo in Svizzera.
Mi fa stiantà!

... - 29/07/2022 20:48

Gli altri post della sezione

Assessore imbarazzante!

Siamo caduti nel ridicolo. ...

A Panchieri. Con affetto

Io vorrei dare un suggerim ...

Sarzanese.. Far West

Via sarzanese è terra di ...

E la Manifattura ???

" Dopo l'estate il Patto P ...

Il pulpito

"" “Non mi sembra un buo ...