• 7 commenti
  • 18/07/2022 15:44

Le liste a sostegno di Barsanti: “Draghi non ci rappresenta. Nessun sostegno da parte nostra a questo governo”



Lucca, 18 luglio - Difendere Lucca, Centrodestra per Barsanti e Prima Lucca-Italexti con Paragone intervengono in modo congiunto sulla crisi di governo. “Draghi non ci rappresenta, e contestiamo il congelamento della democrazia avvenuto in Italia. Il governo non ha saputo dare risposte concrete al Paese e le elezioni paiono essere un problema solo per i potentati internazionali che hanno suggerito Draghi”.

“La politica italiana è stata di fatto commissariata - continua la nota - e i cittadini devono sorbirsi governi espressione solo di giochi di palazzo. Il popolo italiano ha ancora il diritto di voto? Se sì, nessuno deve avere paura che venga esercitato. A maggior ragione davanti a ‘illuminati’ governi tecnici che non hanno saputo comunque gestire l’emergenza sanitaria se non con misure ricattatorie nei confronti di cittadini e lavoratori, non hanno un reale peso a livello internazionale e rispondono ad interessi lontani da quelli nazionali”.

“Per quanto riguarda la lettera che alcuni sindaci italiani hanno siglato in favore di Draghi - conclude la nota - si tratta di una propaganda inutile. Chiediamo al primo cittadino di Lucca di non cascare in tutti i tranelli che il Pd metterà davanti, in modo da non farsi dettare l’agenda dalla sinistra appena sconfitta alle urne. Invitiamo Mario Pardini anche a prendere atto delle diverse sensibilità dell’elettorato che lo ha premiato al ballottaggio, al cui interno una consistente parte contesta Draghi e il suo governo”.

I commenti

parola sconosciuta alla maggior parte dei rosiconi incapaci che, me ne scuserà il buon Cristofani, impestano queste pagine non sapendo palesemente - e li capisco, vista la batosta del 26 giugno - come spendere le giornate salvo iniziare a trovarsi un lavoro.
Pardini ha preceduto inutili polemiche già confezionate in attesa che egli, appunto conscio delle polemiche di Barsanti e soci, non avesse firmato la lettera. Che invece ha firmato (e che sarà mai? Volete fare torto a Draghi: allora smettete di pagare le tasse, quello è un torto giusto ripagato alla maniera giusta non una mancata firma su una lettera che se non fossi un galantuomo definirei "del ca**o"). Mario Pardini sa che ogni giorno il pd illivorito lo attaccherà su ogni cosa possibile, immaginabile, inventabile. Perfino se avrà i calzini a righe o la giacca di acetato, gli diranno che è un incapace, un improvvisato, a capo di una armata brancaleone e così via, ormai gli stilemi si sanno.
Il problema è che chi lo accusa è molto peggio di Pardini: cosa lo dimostra, in modo irrefutabile? 10 anni di disastro e di fallimento. Certificati dall'Istat indi col bollo. Punto. Indi zitti e non scassate la min**ia. Sarete anche (ex) razza padrona ma avete perso ed ora tocca a voi fare i paria, altro che polemiche gratuite. E guardate Lucca risorgere, vorrei aggiungere ma non vorrei rischiare di cadere in facile retorica.
Pardini sapeva di una opposizione interna: il fatto che abbia comunque firmato va solo a suo merito. Ha preferito il male minore, quello di una giornata di giornali inutili che tentano di metterlo in croce perché ha una maggioranza "spaccata". Ad un male maggiore: il PD che lo accusa e lo tormenta per essere in mano ai fasci novax, per essere contro il governo e mettere a rischio il pnrr (il quale siccome non arriverà mai, ci voleva che il sindaco lo mettesse a rischio. Così magari poi qualche Panchieri di turno avrebbe detto che i soldi non erano arrivati per colpa appunto del buon primo cittadino e della sua mancata firma).
Io credo che Pardini abbia fatto vedere che la maggioranza ce l'ha ma che il sindaco è lui ed è comunque non in mano a nessuno.
Ottima strategia e grande prova: poi a me della lettera 'mportasega (Mascetti docet): lavora bene per Lucca e spazza via il marciume di 10 anni. Allora le lettere te le scriveremo noi a te, Mario, per ringraziarti.
Occhio: non ti si chiede la Luna, ti ci vuole pure poco a fare tutto questo. Basta solo volerlo.
D'altronde, e confido in te Mario, permettimi ma non si può vivere pensando ogni momento a cosa faranno o diranno verso di te Rasponi e i suoi ewoks (ve li ricordate i nanetti pelosi di Star Wars? Ma loro erano simpatici, quelli di Rasponi sono solo pelosi e fanno versi). Fai quello che devi fare e sbattitene: in consiglio fai quello che facevano loro "ora basta discorsi, si vota" tanto avevano la maggioranza. Ora la maggioranza ce l'hai tu.
Vedrai che Lucca ritornerà più grande e più bella che pria.
Bravo. Grazie (citazione dotta).

anonimo - 19/07/2022 19:38

....a primavera 2023, come previsto dalla Costituzione. Le legislature durano cinque anni!!

Anonimo - 19/07/2022 02:02

...... Di governare di testa sua e di non ascoltare questi matti. Ottimo firmare l'appello per Draghi. Sindaco faccia le scelte logiche, se questi qui dovessero farLa saltare Le garantisco che le sue probabilità di rielezione aumenterebbero di brutto.

Anonimo - 19/07/2022 01:59

Io l'ho sempre detto: il problema dei fascisti non è che sono fascisti, il problema è che sono scemi.

Anonimo - 19/07/2022 01:59

Barsanti e le altre liste di destra dovrebbero tenere conto del fatto che tra i lucchesi, anche tra coloro che hanno votato per Pardini, ci sono anche molti adulti pensanti. Non sono tutti necessariamente bamboccetti disposti a credere alle favolette della nonna e al "congelamento della democrazia ".

Anonimo - 18/07/2022 19:20

Mi sembra che alcune liste di destra non abbiano per niente preso atto del fatto che tra le «diverse sensibilità dell'elettorato» che ha votato per Pardini (e si tratta di sensibilità ampiamente maggioritarie) c'è anche quella di chi è molto favorevole a che Draghi resti al suo posto. Io posso anche capire l'ubbidienza ai capoccia nazionali, ma qui stiamo parlando della concretezza di chi dovrebbe governare il territorio. La gente che lavora ha , a riguardo, le idee molto chiare ed è poco interessata ai giochetti elettorali della Lega, dei Cinque stelle o dei Fratellozzi d'Italia che, per una manciata di voti, sarebbero capaci di mandare l'Italia in rovina

Anonimo - 18/07/2022 18:05

Altra presa di posizione in completo disaccordo con il loro Sindaco.
No, ma continuate così. Sete bravi!

Anonimo - 18/07/2022 16:26

Gli altri post della sezione

La pagliuzza e la trave

Si apprende dalla stampa c ...

Basta come segnalazione?

Stamattina intorno alle 11 ...

Democrazia si, ma....

no, io (e molti altri) non ...

Ex sindaco

Dopo che l'ex sindaco tabe ...

LE BARRIERE SULLE MURA

Facciamo chiarezza sul pro ...

NO AL CASELLO A MUGNANO

Cosa fa pensare che tutti ...

Polpettina?

Polpetta avvelenata in arr ...