• 0 commenti
  • 11/05/2023 07:33

I BERSAGLIERI E GLI AUTIERI NON DIMENTICANO


Su iniziativa dell’Associazione Nazionale Bersaglieri Sez. di Lucca, in stretta collaborazione con gli Autieri lucchesi, e all’insegna del nostro motto “Noi non dimentichiamo”, sono in programma due importanti eventi, che avranno luogo rispettivamente il 20 maggio e il 24 maggio p.v.

Il 20 di maggio sarà ricordata la sciagurata Campagna di Russia e la sua ritirata, con una celebrazione che sarà tenuta al cimitero monumentale di Sant’Anna, nei pressi del Monumento, che commemora i Caduti e Dispersi lucchesi in quella vicenda. Il monumento, che si trovava in condizioni d’indecoroso degrado, non certo degno del sacrificio estremo di tanti ragazzi della nostra comunità, è stato restaurato a cura dell’Associazione Nazionale Bersaglieri di Lucca, in stretta collaborazione con l’Associazione degli Autieri, che, con grande sacrificio economico, hanno voluto ridare memoria a un pezzo di storia, da tanti sconosciuta o dimenticata.

Saranno presenti alla cerimonia le Autorità cittadine, i rappresentanti di Assoarma, con bandiere e labari, le rappresentanze combattentistiche della città, la Fanfara dei Bersaqglieri, oltre ai parenti delle vittime e cittadini comuni.

Inoltre, per il giorno 12 maggio, alle ore 17:00, presso l’Auditorium della Banca del Monte, in piazza S. Martino, 7, è prevista una conferenza sull’argomento, tenuta dal prof. Luciano Luciani, che ricorderà gli scenari in cui si svolsero quei tragici eventi.

Il 24 maggio saranno ricordati gli alunni del Liceo Machiavelli, caduti nella Grande Guerra. Si tratta del restauro conservativo del bassorilievo posto nel loggiato interno, al piano nobile del Liceo Classico Machiavelli, lapide che vuole ricordare il sacrificio di tanti alunni, che, prima ancora di aver imparato a vivere, hanno lasciato le loro giovane vite sui campi della gloria e dell’onore. Per l’occasione sarà ricordato anche il fante Dario Vitali, che si guadagnò una M.O.V.M. e fu una delle trenta Medaglie d’Oro, che accompagnò il feretro del Milite Ignoto all’Altare della Patria. La lapide, opera dello scultore lucchese Francesco Petroni, al momento in corso di restauro e sempre su iniziativa dell’Associazione Nazionale Bersaglieri di Lucca, sarà ultimata per la data fissata e sarà preceduta nello stesso giorno da una conferenza storica sull’argomento nell’Aula Magna della scuola. Anche in questa occasione saranno presenti Autorità Civili e Militari che presenzieranno alla cerimonia.

Gli altri post della sezione

Chi era Norma Cossetto

Norma Cossetto, studentess ...