• 0 commenti
  • 18/05/2022 12:49

Sul parquet del Palasport di San Giovanni Valdarno, la corsa al Titolo Toscano della U19 Gold targata Bcl, si è fermata.

Sul parquet del Palasport di San Giovanni Valdarno, la corsa al Titolo Toscano della U19 Gold targata Bcl, si è fermata. Purtroppo Ricci e la sua truppa non ce l’hanno fatta, lo scorso anno il gradino più alto del podio era loro, quest’anno a salirci sopra è la Laurenziana; al Bcl, al termine di una partita dura, difficile a tratti imprevedibile non è rimasto che il secondo posto. E’ un secondo posto conquistato con caparbietà, frutto del tanto lavoro fatto in palestra e dell’eccellente amalgama creatasi tra coach e squadra, mai il detto “tutti per uno, uno per tutti” è stato possibile calzarlo così perfettamente, Purtroppo capita che alcune partite non riescano a salire sui binari giusti, e che quella andata in scena ieri sera ( 17 maggio 22 ) a San G.Valdarno fosse una di quelle, lo si è capito fin dai primi minuti. La Laurenziana ha messo in atto un avvio di partita cosi bruciante e grintoso degno delle più fulminanti partenze viste sui circuiti della formula uno, chiudendo il primo quarto con un margine di vantaggio di ben 16 punti. Da li in poi per il Bcl è stato tutto un rincorrere, a volte con molto entusiasmo e determinazione, a volte purtroppo facendosi prendere dallo scoramento. Forse le aspettative, l’ottima prestazione della sera precedente, il carico emozionale di una partita in cui ti giochi l’intera stagione, forse il minor tempo a disposizione rispetto agli avversari per recuperare energie fisiche e mentali, di fatto un mix di situazioni che alla fine non hanno permesso alla Under 19 Gold di esprimersi come hanno saputo fare durante tutto il campionato, fino alla semifinale del giorno precedente. I parziali di questa finale sono in parte bugiardi, in questo caso danno solamente l’istantanea fotografica al termine dei dieci minuti di gioco di ogni quarto, ma non raccontano assolutamente di quante volte i ragazzi di Ricci, caparbiamente, siano riusciti a rialzare la testa, venendo fuori anche da situazioni che li vedevano sotto di oltre 20 punti. Nell’ultimo quarto i ragazzi di Ricci hanno davvero buttato il cuore oltre lo steccato, hanno dominato e fatto trepidare il folto pubblico amico presente, sono arrivati fino al meno quattro, ma si sa, la sirena è impietosa e dopo un paio di giri sui liberi degli avversari il match si chiude. Per il Bcl è un secondo ed importante gradino, ma questo non basta a consolare i ragazzi della Under 19 Gold, l’adrenalina che hanno accumulato si dissolve in pochi secondi dando il via libera ad una serie di abbracci e ad un collettivo pianto liberatorio Ma va bene così, è grazie alla caparbietà dimostrata anche in questo match che la 19 Gold si è trovata a giocarsi per il secondo anno consecutivo il Titolo Toscano, e il secondo posto ottenuto quest’anno è un grandissimo risultato che fa onore al coach, ai ragazzi e al Basketball Ball Club Lucca, è un secondo posto di cui fregiarsi con orgoglio, e mostrarlo con fierezza. Per dovere mettiamo i parziali e i tabellini dei ragazzi, assegnando il titolo di Mvp della serata a Cattani che ha chiuso l’incontro con un personale di 30 punti. 32/16 – 12/12 – 14/16 – 15/22 32/16 – 44/28 – 58/44 – 73/66 Cattani 30, Landucci 5, Succurto 9, Gallo 7, Piercecchi, Volterrani, Perfetti 12, Piancastelli, Massagli, Balducci, Lucherini. All Ricci Ass Landucci

Gli altri post della sezione