• 12 commenti
  • 05/03/2023 13:32

Il problema parcheggi a Lucca

Leggo che è stato deciso di fare un parcheggio interrato fuori Porta S.Maria e sono piuttosto scettico sul suo effettivo utilizzo e sulla sua utilità. 
Cominciamo col dire che i parcheggi interrati, fra poco tempo,probabilmente verranno interdetti alle auto elettriche per la loro pericolosità. Un auto elettrica in caso di incendio come la spengi? non certo con l'acqua visto che sarebbe una bomba di eletricità. In alcune città è già stato proibito il loro ingresso in aree sotto terra. Noi li vogliamo fare, visto che tutto sembra portare alla loro crescita dei parcheggi inutilizzabili? I parcheggi devono essere esterni multipiano. Con quello che costa un parcheggio interrato da 300 posti se ne fanno tre da 300 !!! Lasciando perdere per un attimo la questione auto elettriche e tornando al parcheggio fuori Porta S.Maria mi chiedo a chi serva. Agli abitanti e clienti che stanno e vanno in Borgo Giannotti, per esempio in Piazza della Croce, no perché fanno prima ad andare al parcheggio in piazzale Don Baroni e quello adiacente (sull'altro lato della bretellina) dove c'è il mercato il sabato piuttosto che farsi tutto il giannotti per andare a pagare fuori porta? Se abitassi sul Giannotti sicuramente andrei a Piazza Don Baroni o accanto. Quindi il parcheggio serve solo per aiutare gli esercizi commerciali (per lo più barini) dentro porta ed a inizio Fillungo. Ma allora il gioco vale la candela? Forse costa meno metterci una navetta gratis che colleghi Piazza S.Maria con il parcheggio Don Baroni e qui, si, farci un parcheggio a tre piani fuori terra da 1500 / 2000 posti con la stazione delle navette. Questo vuol dire allontanare il traffico dalla città senza alcuna conseguenza negativa. Un altro bel parcheggio, grande e multipiano, lo vedrei bene in Viale Europa al posto di quell'abominio che è l'aereo frutto di una decisione, probabilmente, partorita dopo una nottataccia. Anche qui un parcheggio multipiano per chi arriva dall'autostrada. Nel prezzo del parcheggio è compreso il prezzo della navetta che ti porta direttamente in Piazza Napoleone. Quello dei parcheggi, nel medio/lungo periodo, sarà un problema sempre minore se viene programmato da persone che conoscono la materia e non da assessori che seguono i consigli del barista mentre gli prepara il cappuccino o l'aperitivo. Dobbiamo pensare come se sapessimo (e lo sappiamo) che le auto in circolazione saranno sempre meno. Cercare di capire i problemi che si porranno tra venti o trent'anni per fare ingenti investimenti economici solo per favorire qualche categoria o amico non è una politica sana fatta da gente responsabile e preparata. Perché questa è oggi l'impressione che la gente percepisce. 

CC

I commenti

Buonanotte. A me il planetario ha sempre fatto cagare e se lo demoliscono sono più che contento. Quanto al parcheggio esso va fatto sotto la piazza Santa Maria, ovvero dentro le Mura e non fuori. Mancando il coraggio non lo faranno mai. Amen. Le auto elettriche in fiamme? Ma non diciamo panzane. Le auto elettriche esistono già e parcheggiano in tutti i sotterranei in cui vogliono. Basta pagare.

Anonimo - 08/03/2023 02:04

Trovo questo articolo interessante. Non voglio sostenere che "ha ragione", ma ingiunge a riflettere. Fare un parcheggio interrato e poi non utilizzarlo ( od utilizzarlo in parte) sarebbe una beffa economica.
Riflettete politici di Cdx e di Csx.

anonimo - 07/03/2023 12:04

Mi ti sono affezionato, sai? Trovo un ché di familiare nelle tue prese di posizione a favore delle opere più impattanti, stupide e inutili che si possano immaginare. Tu, cantore del cemento gettato a caso qua e là, poeta della cattedrale del deserto, artista dello spreco di risorse pubbliche, esteta della speculazione edilizia, amante della betoniera… Oh nottambulo, perché non mi parli un po' del planetario? Spiegami la bellezza di quell'opera un po' dimenticata di cui nessuno rimembra più, ma di cui tu sicuramente coglierai il senso e la ragione… Spiegami perché fu bello costruire quel contorto groviglio di cemento e lasciarlo lì, sulla riva del fiume. Spiegami, oh nottambulo, l'intima beltà dell'ecomostro di San Concordio, del tettoione del benzinaio assiro-babilonese. Spiegami, ti prego, quanto è bella la colata di cemento…

anonimo - 06/03/2023 19:04

Questo blog è un metro di paragone perfetto. Va fatto l'opposto di quello che viene scritto, indi ragion per cui il parcheggio fuori porta S.Maria è perfetto e spero venga fatto.

anonimo - 06/03/2023 17:51

È arrivato il momento di fare cose utili per la città , un parcheggio fuori porta Santa Maria non lo è.
La pazienza e anche il sostegno degli elettori del Cdx non è eterno quindi regolatevi ,
Saluti

Elettore di Cdx - 06/03/2023 14:08

Anche se innegabile che esiste, una buona parte è un problema al limite di patologia psichiatrica.
Conosco diversi che pretendono l'amata scatoletta al portone.
E la cosa ganza è che glielo permettano pure!!!!!!!
Quello è il vostro (non mio) problema Principe!

... - 06/03/2023 11:29

Un parcheggio alle officine lenzi sarebbe ottimo anche perchè vicino alla stazione e potrebbe favorire un maggiore utilizzo del treno.
Però andrebbero studiati bene gli effetti sui flussi di traffico a San Concordio. Senza un accesso dalla circonvalazione la vedo dura

anonimo - 06/03/2023 11:27

Mica un giornalista privo di esperienze pregresse o un sindaco che dice di aver lavorato nella finanza a Londra e nell’ agricoltura in Argentina e che però ha un reddito da 30.000 euro l’anno. Piglio di più io che ho la pensione da impiegato

anonimo - 06/03/2023 08:49

Di parcheggi a Lucca ce ne sono..Il Palatucci deserto...il Don Baroni ha sempre decine di posti disponibili anche nei momenti clou della giornata.Il problema è semmai delle persone che hanno paura a fare 100 metri in più a piedi che oltretutto fa anche bene..Problemi a Lucca ce ne sono altri forse anche più importanti...Meditate !!

Anonimo - 06/03/2023 08:41

Perché non sfruttare le officine Lenzi, sono in abbandono da anni, potrebbe essere un investimento per fare un parcheggio multipiano a 2 minuti dal centro a piedi e recuperare il vecchoo. Mi sembra che il parcheggio interrato a porta Santa Maria sia una grande ca.....

SS - 05/03/2023 18:10

A Firenze, quello della stazione ha iniziato a funzionare quando hanno cominciato a far multe a tappeto a quelli in divieto.
Per le auto elettriche?
Si sta a preoccupare? Nei parcheggi sarà come è per quelle a gas.
Poi per il tutti elettrici ne riparleranno nel 2100...
se sarà finito gasolio e benzina, ma già ieri alla radio parlavano di biocarburanti...andrete, od andranno in macchina come scheletri morti di fame, tutta la Pianura Padana aJatropha curcas o leguminose per biocarburante!
Affamati ma contenti nella loro scatoletta!
Beep beep!

... - 05/03/2023 15:52

Cari concittadini, ma cosa avete da pretendere da una classe politica che al massimo guarda i due mandati elettivi ?
Quello che CC suggerice si chiama Mobility Manager o forse meglio sarebbe un Sustainability Manager, che nella PA dovrebbe corrispondere ad una qualifica dirigenziale.
A mio avviso, se non fosse che dovrebbe imporlo lo Stato, la classe politica attuale e sopratutto del cdx, ignora completamente l'esistenza di studi e di persone qulificate che pianificano in coerenza con la disponibilità finanziaria in base a determinate situazioni che dovremmo affrontare su orizzonti temporali prossimi e futuri.
Non sono un fan dell'elettrico ma rimandare il passaggio dall'endotermico all'elettrico in Europa vuol dire solo farsi cavalcare da tecnologie che prenderanno il sopravvento importate da Paesi tipo la Cina.
Ah già, ma questo potrebbe essere un motivo per poter strutturare la campagna elettorale del 2032 contro le importazioni fuori controllo di tecnologie extracomunitarie....

Anonimo - 05/03/2023 15:33

Gli altri post della sezione

Gabry …fa schifo!!

Sistema Ambiente può fare ...

No a al summer festival

ho letto con piacere tutti ...