• 0 commenti
  • 30/01/2023 15:02

Settore Giovanile Ludec: il report delle ultime tre settimane

Dopo una piccola pausa riportiamo i risultati e i commenti delle ultime tre settimane con gli Under 17 che, nonostante la prima sconfitta,  chiudono la prima fase al primo posto, mentre Under 13, Under 14 e Under 17 CSI vincono e perdono dando comunque buoni segnali di crescita

 

UNDER 13 SILVER

PALL. MASSA - LUDEC 91: 19 - 66 
Parziali: 7-16; 3-14; 3-19; 6-17.

Ragazzi a Roster: Zambonini, Della Maggiora, Diolaiuti, Della Ghella, Piegaia, Luporini, Leone, Beqiri, Tesi M., Tesi F., Birindelli. Istruttore: Del Carlo Andrea.

Vittoria senza scossoni per i 2010 contro Pallacanestro Massa in un incontro che si conclude sul 66 a 19.

La Ludec entra in campo deconcentrata e senza la giusta intensità. Sono molte le buone occasioni sprecate e gli errori grossolani, che non rendono giustizia alle buone letture e permettono di andare al riposo lungo solo sul 30 a 10.

L'atteggiamento migliora collettivamente dopo la ripresa, ma ormai il mindset è impostato e segnare, anche in situazioni molto facili, diventa un'ardua impresa. La contesa si conclude comunque sul 66 a 19 con il divario che è aumentato quarto dopo quarto.

 

LUDEC 91- VERSILIA 2002 BASKET: 76 - 39 
Parziali: 22-8; 17-20; 14-8; 23-3.

Ragazzi a Roster: Della Ghella, Zambonini, Della Maggiora, Piegaia, Beqiri. Giorgi, Tesi M., Birindelli, Luporini, Perfetti, Martinelli, Tesi F. Istruttore: Priore Antonio, A. Istruttore: Del Carlo Andrea.

Rischiano ma non crollano i 2010 contro Versilia Basket e portano a casa la partita per 76 a 39.

Buon inizio per la Ludec che gioca sicura e concreta, limitando efficacemente l'aggressività e la grinta avversaria.

Nel secondo quarto, però, le cose si complicano: un paio di cambi e l'aumento di intensità e determinazione degli ospiti fanno scricchiolare il vantaggio acquisito andando comunque all'intervallo con 11 lunghezze di vantaggio.

Dopo un po' di riassestamento e un bel respiro, rientriamo dall'intervallo lungo più determinati e concentrati rispondendo a tono all'incremento di intensità, riuscendo piano piano ad aumentare di nuovo il vantaggio. Anche le rotazioni continuano con il piede giusto e ogni elemento messo in campo riesce a dare un contributo alla squadra, senza nessuna eccezione, portando la partita ad una conclusione per niente scontata. Una bella dimostrazione di presenza che fa ben sperare dopo le precedenti partite un po' "deludenti", se non altro per una questione di personalità. Questa è la strada giusta. Continuare così!

 

VELA BASKET - LUDEC 91: 45 - 43 
Parziali: 10-10; 10-11; 11-13; 14-9.

Ragazzi a Roster: Zambonini, Della Maggiora, Piegaia, Beqiri, Giorgi, Tesi M., Luporini, Perfetti, Leone, Martinelli., Tesi F. Istruttore: Del Carlo Andrea.

Doccia fredda per i 2010 che vanno a perdere contro Vela Basket in una partita dal punteggio e dai ritmi bassi.

Sicuramente fin da subito i nostri ragazzi non sfoggiano il ritmo e l'intensità a cui ci hanno, col tempo, abituati. La difesa blanda e una scarsa convinzione nelle transizioni non ci permettono mai di staccare i nostri avversari, chiusi in difesa e molto calmi in attacco. Si va così all'intervallo lungo sul risicato vantaggio di 21 a 20.

La richiesta di aumentare i ritmi dopo l'intervallo lungo non attecchisce molto e, nonostante si riesca a mantenere un piccolo vantaggio per quasi tutto l'incontro, soccombiamo alla pressione, con qualche errore nella fase decisiva della gara.

Un'occasione per riflettere e rimboccarsi le maniche: lavoro da fare ne abbiamo ancora molto.

Prossima partita Sabato 4 Febbraio a Lucca contro Sky Walkers.

 

UNDER 14 SILVER

BC LUCCA - LUDEC 91: 103 – 28 
Parziali: 30-5; 29-12; 28-5; 16-6.

Ragazzi a Roster: Landini, Leone, Pera, Diroma, Vannini, Vellutini M., Tesi M., Tesi F., Pelletti, Obbligato, Sapone. All. Del Carlo Andrea.

Troppe le assenze per poter impensierire la prima della classe e i 2009/2010 soccombono senza opporre troppa resistenza.

Una brutta partita sotto vari aspetti quella che si è vista al palazzetto di San Concordio. La Ludec non riesce fin da subito a contenere gli avversari, che trovano facili tiri senza bisogno di nessun tipo di alchimia.

Purtroppo pare che il problema non sia la mancanza di fondamentali, né la carenze di lettura, ma di vera e propria rassegnazione alla sconfitta. Un'attitudine smentita solo da pochi elementi in campo, ma che rischia di affossare il gruppo senza via d'uscita.

Una menzione speciale va a Leone che è riuscito a dire la sua, nonostante l'anno di differenza e a Pelletti, che nonostante il recente approccio alla pallacanestro, con tutte le limitazioni del caso, non ha fatto rimpiangere il suo esordio in partita.

 

LUDEC 91 - POL. CAPANNORI: 78 – 33 
Parziali: 30-7; 17-10; 15-7; 16-9.

Ragazzi a Roster: Landini, Della Ghella, Diroma, Vannini, Vellutini M., Tesi M., Tesi F., Obbligato, Sapone, Pera, Taddei, Vellutini, S. All. Del Carlo Andrea.

Facile vittoria contro la Polisportiva Capannori nonostante le perduranti assenze e qualche esordio.

La Ludec parte bene, con buone soluzioni e scelte facili che permettono di creare rapidamente un considerevole distacco di 23 punti alla fine del primo quarto.

L'ampio divario già acquisito dopo 10 minuti risulta la condizione sufficiente per lasciare il campo ai meno esperti del gruppo, che sono tutto sommato riusciti a tratti a dimostrare un buon progresso generale, anche se forse non ancora sufficiente a giocare contro squadre più strutturate.

Non molto altro da dire riguardo alla partita, proseguita fino alla fine senza molte sorprese e senza mai mettere in discussione il risultato finale. Ancora molto il lavoro da fare.

Prossima partita domenica 5 Febbraio contro Juve Pontedera a Fucecchio.

 

UNDER 17 SILVER

LUDEC 91- SHOEMAKERS MONSUMMANO: 62 – 64 
Parziali: 16-14; 15-14; 15-16; 16-20.

Ludec 91: Palumbo 6, Tetamo 12, Scatena 6, Paluca 2, Baglioni 5, Ciurlo 14, Cesaretti, Paoletti, Meschi, Pantera, Bianchi 6, Paolini 9. All. Priore Antonio. A. All. Ricci Tobia.

Prima sconfitta per i 2006/2007 che, in una partita vera e dal risultato incerto, li vede soccombere a un canestro realizzato dalla sirena.

La partita, pur non avendo valore di classifica (entrambe già qualificate alla seconda fase) vedeva contrapposte le due dominatrici del girone dando vita ad una partita bella ed intensa.

Fino a metà dell'ultimo quarto la Ludec mantiene la testa avanti con un massimo vantaggio di 8 punti ottenuto nel terzo quarto. A 4 minuti dalla fine i ciabattini effettuano il sorpasso arrivando al +4 a 60 secondi dalla conclusione della gara.

Qui succede di tutto con i porcaresi che effettuano il controsorpasso, con due triple di Tetamo e Paolini, ottenendo il +1 a 21 secondi dalla fine e palla in mano. La Ludec, invece di tenere palla decide di andare al tiro e sul rimbalzo effettua un fallo che, a causa del bonus, manda in lunetta gli avversari. Il primo viene realizzato, mentre il secondo viene sbagliato con rimbalzo in attacco e ulteriore fallo. Due tiri sbagliati per gli ospiti che comunque riprendono il rimbalzo e sbagliano la conclusione. 

A questo punto mancano 5 secondi alla fine e la Ludec, conquistato il rimbalzo, invece di provare ad attaccare il canestro, decide di fare uno scellerato passaggio che viene intercettato dagli Shoemakers che sulla sirena appoggiano la palla al tabellone e realizzano il canestro della vittoria.

Peccato per la poca capacità di gestione degli secondo della gara, ma la squadra dimostra comunque di esserci e di saper lottare anche nelle difficoltà 

 

LUDEC 91- MONTECATINITERME BASKETBALL: 99 – 28 
Parziali: 28-0; 22-9; 29-8; 20-11.

Ludec 91: Palumbo 5, Tetamo 12, Scatena 4, Paluca 12, Baglioni 11, Ciurlo 17, Cesaretti, Paoletti 5, Urzi', Pantera 13, Bianchi 16, Garzelli 4. All. Priore Antonio. A. All. Ricci Tobia.

Partita che ha poco da dire fin dalle battute iniziali. E' eloquente il 28 a 0 del primo quarto che mostra pochissime sbavature in difesa e buone giocate in attacco.

Il resto della partita è un continuo cercare di far mettere nelle gambe minuti nei giocatori che per malattia o infortuni hanno visto poco il campo nell'ultimo mese.

A questo punto, pur continuando a mostrare buone cose in attacco, si vede qualche indecisione difensiva che permette a Montecatini di rendere meno amaro il divario.

 

CESTISTICA PESCIA - LUDEC 91: 39 – 71 
Parziali: 12-14; 7-21; 7-16; 13-20.

Ludec 91: Tetamo 14, Scatena 6, Paluca 6, Baglioni 9, Ciurlo 22, Cesaretti, Meschi 6, Paoletti, Urzi', Pantera 8, Garzelli 1.  All. Ricci Tobia. A. All. Del Carlo Andrea.

Si chiude la prima fase per i 2006/2007 che conquistano il primo posto nel girone e accedono alla seconda fase per il titolo regionale.

La Ludec, in occasione guidata dal duo Ricci-Del Carlo, balbetta solo nel primo quarto, incapace di trovare i nuovi equilibri dettati da qualche assenza importante, ma che con il passare del tempo riprende in mano le redine e v al riposo lungo +16.

Da qui è pura accademia, con Pescia che prova ad alzare l'intensità e con i porcaresi che incrementano il vantaggio nonostante le ampie rotazioni.

Ora due settimane di riposo prima di capire con quali squadre la Ludec dovrà battagliare per accedere alla Final-six per il Titolo Regionale.

 

UNDER 17 CSI

LUDEC 91 - CERRETO BASKET: 55 – 61
Parziali: 13-11; 11-16; 14-14; 17-20.

Ludec 91: Dinucci 16, Castiglione 6, Gaddini 2, Garzelli, Galli 4, Bianchini, 17 Ramacciotti, Mencacci 8, Bozzoli, Lazzareschi, Piga, Posani 2. All. Ricci Tobia. A. All. Priore Antonio.

Arriva la terza sconfitta i 2007/2008 nonostante siano stati in vantaggio di 7 punti. Sconfitta però nel risultato, ma non nel gioco, con ampie dimostrazioni di crescita da parte di alcuni elementi della squadra frutto del duro lavoro in palestra e della continuità nelle presenze.

Primo quarto all'insegna dell'equilibrio con i padroni di casa che mantengono sempre un piccolo vantaggio sugli ospiti, i quali tengono botta senza mai disunirsi.

Secondo quarto che vede il sorpasso di Cerreto, ma con la Ludec che, nonostante lo svantaggio, si dimostra più brillante e fluida in attacco. Fine primo tempo 24 a 27 per gli ospiti.

Al rientro dall'intervallo è battaglia vera. I ritmi si alzano e la partita diventa vivace con le squadre che rispondono colpo su colpo e le difese che si mostrano un po' più ballerine. Purtroppo le rotazioni per la Ludec cominciano a farsi più corte per i tanti falli fischiati impedendo di effettuare il controsorpasso e finendo il terzo quarto sul -3.

L'ultimo quarto è all'insegna delle emozioni, grazie anche a una cornice di pubblico calda e corretta. Prima vengono raggiungi gli ospiti, ma la squadra di coach Ricci comincia a faticare in attacco e a pochi minuti dalla fine si spacca la partita e Cerreto riesce a riprendersi un piccolo vantaggio che manterrà fino alla fine.

 

LUDEC 91 - PERIGNANO: 70 – 29
Parziali: 24-5; 19-9; 20-9; 7-6.

Ludec 91: Meschi 14, Dinucci 15, Lazzareschi, Castiglione 13, Gaddini 6, Garzelli 1, Galli 2, Bianchini, 13, Ramacciotti 2, Mencacci, Bozzoli, Palumbo 4, D'Olivo. All. Ricci Tobia. A. All. Del Carlo Andrea.

Torna a vincere l'Under 17 CSI contro Perignano.

Partita che viene subito indirizzata dai padroni di casa che senza molti sforzi segnano 24 punti in un quarto e ne subiscono solo 5.

Secondo quarto che vede la squadra ospite provare diversi tipi di zona con pochi risultati grazie alle buone letture della Ludec. Quindi si va al riposo lungo sul confortante risultato di 43 a 14.

Al rientro dall'intervallo il copione non cambia, le rotazioni da parte di coach Ricci si ampliano e ognuno trova il suo spazio in campo. Nonostante un ultimo quarto con poche realizzazioni da entrambe le squadre, la Ludec incrementa il vantaggio e conclude la gara con un incoraggiante 70 a 29.

Prossima partita Sabato 11 Febbraio alle 16,00 a Sesto Fiorentino.

Gli altri post della sezione

Lo sport a Lucca

lucca ha un bacino di uten ...