• 0 commenti
  • 25/01/2023 19:12

Sindaca di Barga, Campani: “una vicenda inaccettabile. Chiesto incontro urgente a Autolinee Toscane”



“Una tragedia. Ecco cosa poteva succedere questa mattina lungo la strada per Loppia quando i due autobus pieni di studenti hanno preso fuoco. Una vicenda su cui chiedo di fare tutta la chiarezza e tutti gli accertamenti possibili, affinché mai più si verifichi una cosa simile”.

A dirlo è la sindaca di Barga, Caterina Campani, che ha richiesto un incontro urgente a Autolinee Toscane in merito a quanto avvenuto stamani, quando un pullman che trasportava gli studenti a Barga a scuola ha preso fuoco e le fiamme, nell’urto con l’altro autobus dietro, hanno finito per interessare anche il secondo mezzo, sfiorando una tragedia di dimensioni immani.

“Ringrazio gli autisti che hanno avuto la prontezza di far scendere subito i ragazzi e metterli in salvo prima che le fiamme prendessero vigore - spiega -. Ovviamente ringrazio anche le forze dell’ordine e i mezzi di soccorso, a partire dai Vigili del Fuoco, che da stamani stanno lavorando sulla provinciale di Loppia per bonificare la strada e mettere in sicurezza la zona. Attualmente le operazioni di bonifica sono in corso e stiamo aspettando indicazioni da parte della Provincia di Lucca in merito alla riapertura della viabilità". 

"Ciò che mi preme più di qualsiasi altra cosa è che Autolinee Toscane intervenga urgentemente a sostituire i mezzi obsoleti e quindi ormai non più adeguati a garantire i necessari livelli di sicurezza. Per questo motivo ho scritto loro una lettera e ho chiesto un incontro a stretto giro. Allo stesso tempo devono essere effettuati controlli approfonditi su tutti i mezzi in dotazione per fare chiarezza su quanto accaduto e per verificare e prevenire eventuali ulteriori problemi. Gli enti locali, i passeggeri, i ragazzi, le loro famiglie devono avere la certezza che i mezzi impiegati quotidianamente per raggiungere la scuola o il posto di lavoro siano sicuri e controllati: quello che è accaduto stamani è inaccettabile”.

Gli altri post della sezione

“La Vita Non Dipende”

FRATERNITA di MISERICORDI ...