• 1 commenti
  • 15/10/2022 17:29

OLTRE CINQUE MILIONI DI CANTIERI ATTIVI A COREGLIA: IL SOPRALLUOGO DEL SINDACO REMASCHI

Un giro-sopralluogo sul territorio per controllare l'avanzamento dei cantieri, ben 7, attivi su varie frazioni di Coreglia Antelminelli. Il sindaco Marco Remaschi, l'assessore ai lavori pubblici, Emilio Volpi, e il responsabile del settore, Sergio Del Barga, hanno visitato nei giorni scorsi le zone attualmente interessate da tanti e importanti lavori pubblici per un investimento totale di 5 milioni e 350 mila euro.

Messa in sicurezza delle strade e delle frane, viabilità, riqualificazioni e rigenerazioni, asfaltature e illuminazione: questi gli interventi attualmente in corso, possibili grazie a finanziamenti regionali e ministeriali, oltre che comunali.
"Abbiamo messo in campo forze straordinarie - commenta il sindaco Remaschi - impegni economici importanti, che vanno a risolvere tante problematiche urgenti e che rispondono a esigenze specifiche sollevate dai cittadini. L’obiettivo è di cambiare il volto a Coreglia e alle sue frazioni, dedicandoci con attenzione e impegno ai bisogni principali di tutto il territorio: ci sono zone del nostro comune che aspettano interventi da oltre 10 anni; ci sono zone di montagna continuamente alle prese con una viabilità fragile e pericolosa; altre zone ancora dove i movimenti franosi sono all’ordine del giorno. Vogliamo migliorare la vivibilità del territorio, consentire a chi vive nelle frazioni montane di potersi muovere in sicurezza e con tranquillità. C’è tanto da fare, abbiamo cominciato circa due anni fa e stiamo portando avanti un cronoprogramma serrato di interventi, cercando anche di recuperare il tempo perso”.
I LAVORI. Circa cinquantamila euro circa sono stati investiti per opere di somma urgenza su via Piana di Tereglio, dove è necessario ripristinare e mettere in sicurezza il versante a valle della strada colpito da un cedimento strutturale. Sempre in ambito di rischio idrogeologico, sulla strada comunale di Vitiana, in zona Culiganga, verrà realizzato un sistema di contenimento sul versante mediante reti a doppia torsione e saranno regimate le acque superficiali. L’intervento prevede un investimento di 360mila euro. A Vitiana, inoltre, si sta mettendo in sicurezza la frana lungo la strada comunale (170mila euro). Il sopralluogo si è poi spostato a Calavorno, dove in viale Dezza, vicino alla scuola per l’infanzia “Carlo Lorenzini”, è in corso un grosso cantiere che interessa sia gli aspetti dell’accessibilità sia quelli della rigenerazione urbana, con nuove strutture, esterne e interne, utilizzabili dalla frazione e dai cittadini (315mila euro). Con una spesa di 125 mila euro, in località Curchi, è in corso la messa in sicurezza della frana attraverso l’installazione di micropali; anche in località Ansugo si sta intervenendo sulla frana con opere di difesa passiva con paramassi e opere di difesa attiva con placcaggio alla parete mediante funi di acciaio (989mila euro). Importante l’investimento sulla strada comunale Coreglia-Piastroso, lungo la quale è al lavoro un cantiere molto complesso, che con 3 milioni 300mila euro consentirà la completa risoluzione dell’annoso problema di fragilità, franosità e insicurezza generale: basti pensare che qui, ogni volta che viene emessa allerta meteo di colore arancione, l’amministrazione comunale deve ordinare il divieto di transito, a causa della forte instabilità del tratto stradale. Intervento in corso anche a Gromignana, località Pian della fava, per quanto riguarda la messa in sicurezza e la migliore accessibilità della strada che porta all’abitato. Ciascuno di questi interventi, sarà poi completato dalle successive asfaltature che permetteranno di costruire, passo dopo passo, una viabilità sicura su tutto il territorio.
A proposito di asfaltature, circa 300mila euro sono i fondi stanziati nel 2022 per i nuovi manti stradali, già realizzati. La scelta dell’amministrazione Remaschi è chiara: procedere, di anno in anno, con le nuove asfaltature per un importo complessivo, fino al 2025, di oltre 1 milione di euro. Scelta analoga a quella compiuta sul fronte illuminazione: un investimento complessivo di circa 270mila euro che porterà ad avere 180 punti luce completamente efficientati e ammodernati.

I commenti

.......Coreglia ha sette frazioni, che con il capoluogo fanno otto paesi in tutto. Vuol dire che ci sono 625.000 cantieri in ogni paese!! Un numero enorme. Devono essere micro cantieri di pochi centimetri quadrati l'uno....se così non fosse tutti quei cantieri nel comune di Coreglia non potrebbero mai entrarci!!!

Anonimo - 16/10/2022 00:45

Gli altri post della sezione

“La Vita Non Dipende”

FRATERNITA di MISERICORDI ...