• 3 commenti
  • 27/09/2022 18:43

Lucca Film Festival Domani mercoledì 28 settembre ospiti Vincenzo Pirrotta e Salvatore Ficarra

Lucca Film Festival
23 settembre / 2 ottobre 2022

Domani mercoledì 28 settembre ospiti Vincenzo Pirrotta e Salvatore Ficarra per il film
Spaccaossa; in anteprima italiana il film di animazione su Anna Frank diretto da Ari Folman e l'omaggio a Pier Paolo Pasolini con i suoi Appunti per un'Orestiade Africana

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Sesto giorno di proiezioni, incontri ed eventi, domani – mercoledì 28 settembre 2022 del Lucca Film Festival, uno degli eventi di punta del panorama culturale italiano, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che si tiene - a ingresso gratuito fino a esaurimento posti - dal 23 settembre al 2 ottobre 2022.

La giornata di domani ha inizio alle ore 9:30 presso l'Auditorium Vincenzo da Massa Carrara di Lucca, dove saranno proiettati per la sezione Educational i Film For Our Future, con cortometraggi a tema ambiente: Black Summer, Oasi Urbana, Odd's End, Plastic Ecosystem, Rising In A Spiral, The Dunes Said, U Iardinu, Una Nuova Voce, When The Mill Hill Trees Spoke To Me.

Alle ore 10:00 al Cinema Centrale, sempre nell'ambito della Sezione Educational, la proiezione di Siccità, ultimo film di Paolo Virzì, che ha ricevuto al Lucca FF il Premio alla Carriera, interpretato da un ricco cast che comprende Monica Bellucci, Sara Serraiocco, Sara Lazzaro, Silvio Orlando, Valerio Mastandrea, Edoardo Purgatori e Vinicio Marchioni. Ambientato in una Roma dove da tre anni la siccità devasta la città e la mancanza d’acqua ha cambiato la vita di ognuno. Mentre regole rigide si aggiungono alla sofferenza delle persone, strani personaggi girovagano per le strade della capitale. Emarginati, persone di successo, vittime e malfattori fanno tutti parte dello stesso tragico quadro e sono tutti alla ricerca della stessa cosa: la redenzione.

Alle ore 15:00 sempre al Cinema Centrale, la proiezione di Dos Estaciones, lungometraggio messico-francese diretto da Juan Pablo González. La cinquantenne Maria Garcia è la proprietaria di Dos Estaciones, una volta un’imponente fabbrica di tequila che ora lotta per restare a galla, e ultima superstite di generazioni di stabilimenti di tequila di proprietà messicana negli altipiani di Jalisco; gli altri si sono dovuti piegare alle società straniere. Maria, un tempo una delle persone più ricche della città, sa che la sua attuale situazione finanziaria è insostenibile, ma quando una pestilenza persistente e un’inondazione inaspettata provocano danni irreparabili, è costretta a fare tutto il possibile per salvaguardare la principale fonte economica e l’orgoglio della sua comunità.

Alle ore 15:00, presso l'Auditorium Vincenzo da Massa Carrara di Lucca, la proiezione di documentari di Francesco Simongini su De Chirico, Marino Marini, Mario Schifani e Alberto Burri.

Alle ore 17:00 presso il Cinema Centrale, per il concorso lungometraggi, il film ceco in anteprima italiana Borders of Love, diretto da Tomasz Winski. Vincitore del FIPESCI Award al Festival di Karlovy Vary , racconta di Hana, la cui relazione con Petr sta diventando monotona. Decide quindi di ravvivare la situazione iniziando a condividere con lui le sue fantasie erotiche e i suoi desideri più nascosti. Il passo sarà breve per passare dalle parole ai fatti...

Alle ore 17:00, presso l'Auditorium Vincenzo da Massa Carrara di Lucca va in scena At The Matinée, diretto da Giangiacomo de Stefano. Tramite Walter Schreifels e la sua musica, viene tracciato un ritratto di un mondo che esisteva nel Lower East Side di New York durante gli anni Ottanta e che da allora è scomparso.

Alle ore 18:45, presso il Cinema Centrale la proiezione in anteprima italiana di Anna Frank e il diario segreto di Ari Folman(Valzer con Bashir). Ambientato ad Amsterdam, il film ha come protagonista Kitty, l’amica immaginaria di Anna Frank, a cui la ragazza ebrea ha dedicato il suo famosissimo diario. La giovane Kitty si risveglia dopo decenni nella loro casa in Olanda e si mette subito in viaggio alla ricerca della sua cara amica. Kitty è convinta che Anna sia ancora viva e viaggia per l’Europa nella speranza di trovarla, mentre rimane basita di fronte al mondo di oggi e alla sue evoluzioni. È così che la ragazza si ritroverà faccia a faccia con qualcosa che inizialmente non avrebbe mai immaginato di trovare: l’eredità di Anna.

Alle ore 21:00, presso il Cinema Astra l'Evento Speciale con la proiezione di Spaccaossa alla presenza del regista Vincenzo Pirrotta e del co-sceneggiatore Salvatore Ficarra. Interpretato da Maurizio Bologna, Antonino Bruschetta, Giovanni Calcagno, Selene Caramazza, Paride Cicirello, Maziar Firouzi e Luigi Lo Cascio, racconta di Vincenzo, che fa parte di una banda di truffatori che nei dintorni di Palermo si occupa di provocare fratture a persone comuni e simulare incidenti in cambio di una fetta degli indennizzi assicurativi. Quella degli “spaccaossa” è un’organizzazione meticolosa, ma Vincenzo ha qualche problema a reclutare nuovi clienti a convincere i vecchi...

La serata si chiude alle ore 21:00, presso il Cinema Centrale con l'Omaggio a Pier Paolo Pasolini con la proiezione di Appunti per un’Orestiade africana, anno 1970, che presenta riprese e scene girate in Africa per un film che non è mai stato realizzato, un’Orestiade nera.

Il Lucca Film Festival 2022 prevede la presenza di grandi artisti del cinema, con Premi alla Carriera e Omaggi, proiezioni e masterclass. Per il primo anno, sarà consegnato il Premio Dante Alighieri Cinema Award, assegnato al regista, sceneggiatore, montatore, pittore e scrittore gallese Peter Greenaway. Oltre a Greenaway, tanti ospiti internazionali stanno animando le giornate del festival, dopo l'apertura con il regista argentino Gaspar Noé. Tra questi, il regista e scenggiatore Premio Oscar Giuseppe Tornatore, il regista e sceneggiatore Paolo Taviani e il regista e sceneggiatore Paolo Virzì.

I concorsi, come di consueto, si dividono in lungometraggi e cortometraggi. Dodici i lungometraggi in concorso selezionati da Stefano Giorgi e Martino Martinelli, tutti in anteprima italiana. Una selezione che coinvolge 13 nazioni produttrici, per 7 opere prime, che abbracciano una molteplicità di generi, linguaggi e contenuti, puntando come ogni anno a valorizzare le opere dei nuovi talenti internazionali del mondo del cinema. Il Premio come Miglior Film, del valore di 3mila euro verrà conferito da una giuria composta da: Lina Nerli Taviani, Claudio Cupellini, David Riondino e Andrea Sartoretti. Film provenienti dai festival internazionali più importanti, da Cannes al Sundance, passando per Berlino, Rotterdam, Slamdance, Karlovy Vary e molti altri, ma con un occhio sempre attento anche alle produzioni più indipendenti. Dal all'argentino Seven Dogs di Rodrigo Guerrero, passando per il russo White Whale di Tatiana Fedorovskaya allo statunitense Hannah ha ha, girato a quattro mani da Jordan Tetewsky e Joshua Pikovksy, al francese Tropic of Violence, esordio alla regia di Manuel Schapira, ospite del festival, passando per il franco-messicano Dos Estaciones di Juan Pablo González, per il messico-argentino Robe of Gems di Natalia López Gallardo, il nippo-francese Yamabuki, di Juichiro Yamasaki, che sarà presentato dal produttore, Terutarô Osanaï, quindi Maya Nilo (Laura), produzione da Svezia, Belgio e Finlandia diretto da Lovisa Sirén, il portoghese Remains of the Wind di Tiago Guedes – che sarà ospite del festival - , il norvegese Sick of myself di Kristoffer Borgli e il ceco Borders of love di Tomasz Wi?ski.

Il Lucca Film Festival, presieduto da Nicola Borrelli, negli anni ha omaggiato i grandi nomi del cinema internazionale da Oliver Stone a David Lynch, da Rutger Hauer a George Romero, da Paolo Sorrentino a Willem Dafoe. È uno degli eventi di punta del panorama culturale toscano, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Banca Generali Private Wealth Management (Paolo Tacchi) e Banca Pictet sono i Main Sponsor della manifestazione e delle mostre. Il festival si avvale inoltre del supporto di Fondazione Banca del Monte di Lucca, Audi Center Terigi, Tenuta del Buonamico, Martinelli Luce, Wella, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Ministero dell'Istruzione, Ministero dell'Università e della Ricerca, Regione Toscana, Fondazione Sistema Toscana, The Lands of Giacomo Puccini, Lucca Promos, Comune di Lucca e della collaborazione e co produzione di Provincia di Lucca, Teatro del Giglio di Lucca, Fondazione Giacomo Puccini e Puccini Museum - Casa Natale, Casa d'arte San Lorenzo, Fondazione Carlo Ludovico Ragghianti, Accademia Cinema Toscana, Octocom, Accademia di Belle Arti di Carrara, Istituto Luigi Boccherini e Liceo Artistico Musicale e Coreutico Augusto Passaglia. Si ringraziano anche Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA), A.C.S.I. Associazione Centri Sportivi Italiani, Robert F. Kennedy Human Rights Italia, la Direzione Regionale di Trenitalia, Associazione Talea, Unicoop Firenze, Confcommercio delle Province di Lucca e Massa Carrara, il Corso di Laurea in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione del Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell'Università di Pisa, Università degli Studi di Firenze, Associazione Donne all’Ultimo Grido, Circolo del cinema di Lucca, Cineforum Ezechiele 25:17, Corte Tripoli Cinematografica, Uicc, Cinit, Fedic, Ucca, Fic, Photolux Festival e Lucca Classica Music Festival per la collaborazione.


Per maggiori informazioni

I commenti

Ma dov'è quello che si strappava le vesti per l'abominio costruito sul campo ballilla durante il summer festival? Qui va tutto bene? Qui gli stand orribili sparsi per la città sono sinonimo di bellezza e fruibilità? Ma mi faccia il piacere. Due pesi e due misure che evidenziano la pochezza intellettuale.

Anonimo - 29/09/2022 20:20

lo dicevano anche i primi anni dei comics

anonimo - 29/09/2022 19:20

State dando troppo spazio ( da giorni)
ad una manifestazione che non interessa alla quasi totalità dei Lucchesi eccettuato i diretti interessati ....

Nessuno - 29/09/2022 17:59

Gli altri post della sezione

SUCCESSI CLUSTER

La Cluster continua e m ...