• 1 commenti
  • 23/08/2022 10:23

Torna La Notte Bianca il 27 agosto a Lucca

Musei aperti, visite guidate, iniziative per bambini e famiglie, danza nelle piazze, musica, concerti, eventi speciali con il clou della mezzanotte in piazza San Martino, ma anche negozi e ristoranti aperti e Dj set nei locali. E’ un “menù” ricchissimo e come sempre rivolto a un pubblico eterogeneo di tutte le età - dai più piccoli ai ragazzi, fino agli adulti e alle persone più mature - quello della Notte Bianca di Lucca, in programma sabato 27 agosto all’interno del centro storico. L’evento, organizzato da Confcommercio Imprese per l’Italia – Province di Lucca e Massa Carrara in collaborazione con il Comune e il patrocinio o il contributo di Prefettura, Provincia, Camera di Commercio, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Banco Bpm, Ego Wellness e Nuova Comauto, segna il suo grande ritorno a tre anni di distanza dalla sua ultima edizione targata 2019, prima che l’emergenza sanitaria e il divieto di assembramenti imponessero uno stop forzato nel 2020 e nel 2021, come avvenuto del resto per tutti i grandi eventi di massa. Ma quella di quest’anno è un’edizione speciale anche per un altro aspetto, arrivando infatti a dieci anni esatti dalla prima del 2012. E tanta è la voglia di ripartire esattamente da dove la Notte Bianca si era interrotta, per una manifestazione che in pochi anni ha saputo diventare con i suoi 70 - 80 mila spettatori la seconda a Lucca per numero di partecipanti in una singola giornata, dietro soltanto alle giornate clou di Lucca Comics & Games. Il programma dell’evento è stato presentato questa mattina nella Sala degli Specchi di Palazzo Orsetti, alla presenza di tutti i soggetti a vario titolo coinvolti nella sua realizzazione. “Il ritorno della Notte Bianca – affermano il presidente e la direttrice di Confcommercio Rodolfo Pasquini e Sara Giovannini – è per noi motivo di orgoglio e gioia. Fra le tante cose a cui l’emergenza sanitaria ci ha costretti a rinunciare, questa è senz’altro una di quelle che più ci sono mancate. L’auspicio è che questa edizione oltre a diventare un ulteriore simbolo di vera ripartenza, possa anche regalare qualche ora di spensieratezza e divertimento a tutti, in un momento storico che era e resta complicato per ognuno di noi”. “Il ritorno della Notte Bianca – dice il sindaco Mario Pardini - dopo tre anni dovuti alla pandemia è il secondo grande segnale di ripartenza della città dopo il boom di presenze del Summer Festival. Si tratta di un ritorno alla normalità, che si manifesta prima di tutto proprio attraverso i grandi eventi, che provocano sostanziose ricadute di indotto su Lucca, promuovendo al tempo stesso l’immagine della città e regalando a cittadini e visitatori momenti all’insegna della cultura e del divertimento. Una ripartenza fortemente voluta dalla nostra amministrazione, che - nel sostenere questa edizione della Notte Bianca e augurandosi un grande successo - auspica una ripartenza a pieno regime di tutti i grandi eventi tornando ai numeri e all’offerta del pre-Covid, per iniziare da qui un percorso di potenziamento e rilancio promozionale della cultura e del turismo cittadino”. “Buon segno – commenta il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca Marcello Bertocchini - Il ritorno di una manifestazione così partecipata all’interno della città è per tutta la nostra comunità un segnale di ripartenza, di una vera ripartenza. Un nuovo contesto storico in cui tornare a forme di condivisione che consentano una reale interazione tra le persone e contestualmente promuovano le attività economiche. Il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca alla Notte bianca è ormai uno storico supporto con il quale l’ente intende porsi a fianco del tessuto produttivo e imprenditoriale del nostro territorio, con il fine comune di una crescita complessiva di tutta la nostra società.” “La Notte Bianca è un evento – ha dichiarato Valter Tamburini, presidente della Camera di commercio della Toscana Nord-Ovest – che riscuote sempre molto successo con un impatto positivo non solo dal punto di vista di promozione del territorio, ma anche con un positivo ritorno economico, oggi ancora più importante dopo gli anni della pandemia. La Notte Bianca, diventata una tradizione caratteristica in tutta Italia e ancor più nel nostro territorio, è un’occasione che permette ai turisti, ma anche ai residenti, di vivere la città, fare shopping, assistere a spettacoli sotto le stelle o visitare musei, e per le istituzioni un’occasione per diffondere le tradizioni locali e la cultura” “Saluto con soddisfazione la ripresa dell’iniziativa promossa da Confcommercio e Comune – dichiara il consigliere provinciale Patrizio Andreuccetti -. Una Notte Bianca che si preannuncia ricca di iniziative interessanti e che sono convinto rilancerà anche il centro storico come centro commerciale naturale valorizzando le piazze e le zone più belle e suggestive della città. Come Provincia, oltre a patrocinare l’evento, avremo le sale monumentali di Palazzo aperte in via straordinaria fino alle 24 per la mostra ‘Indoor’ di Lucca Biennale Cartasia allestita fino al 25 settembre con biglietto ridotto e visite guidate all’esposizione. A questo si affianca poi l’apertura straordinaria del Museo Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana, ad ingresso gratuito, che raccoglie una miriade di documenti e foto della storia della nostra emigrazione”. “Per Banco Bpm sostenere il tessuto sociale è un preciso impegno che si realizza attraverso diversi ambiti di intervento - ha commentato Elisabetta Guerrieri, responsabile commerciale Direzione Tirrenica di Banco Bpm - Questa iniziativa rappresenta a pieno la nostra attitudine di banca del territorio che, anche nei momenti più difficili, partecipa alla ripresa e alla promozione della città perché anche questo è un modo per essere vicini alla comunità supportando un evento di arte, cultura e svago che siamo certi segnerà un nuovo successo per Lucca”. Per conoscere il programma completo della manifestazione è possibile consultare i siti www.confcommerciolums.it e www.comune.lucca.it, dai quali sarà possibile anche scaricare la brochure della serata. L’evento sarà naturalmente poi evidenziato anche sulle pagine social di Confcommercio e Comune, oltre che sulla pagina Facebook ufficiale della manifestazione Notte Bianca Lucca. https://www.comune.lucca.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/23947

I commenti

Poveri nonni!
Una prece.
Tanto l'unica speranza che resta è nella Madonna.

... - 23/08/2022 14:54

Gli altri post della sezione

Non vi lasceremo sole

Non vi lasceremo sole Tam ...

NATALE AL MUSEO

In vista del Natale il mus ...