• 0 commenti
  • 26/03/2024 16:02

Gallarate – Bcl


 

Se ad inizio della fase Play in Silver le idee erano poche e confuse, su come sarebbero andate le cose, al giro di boa lo sono ancora di più

Quarrata 14, Spezia e Bcl 12, College Borgomanero, Gallarate e Derthona 10, Arezzo 8, Varese 4 e 8 punti in palio nelle prossime quattro partite.

 

Una classifica cortissima, dove ogni più piccolo passo falso potrebbe avere un peso specifico pari a quello del prezioso Osmio.

 

Nessuna delle otto squadre facenti parte del girone è riuscita a fare bottino pieno e sicuramente sarà così anche per il girone di ritorno, un girone che diventerà bollente fin dalla prima partita che si giocherà mercoledì 27 Marzo alle ore 21:00 per sei delle otto franchigie.

 

Il Bcl sarà di nuovo in trasferta questa volta in direzione Gallarate dove proverà a bissare quanto fatto all’andata, vincendo sui galletti per 86/74 al termine di una partita intensa che riuscì a fare sua nell’ultimo quarto, dando la spallata decisiva, dopo essere stata sotto nei due quarti precedenti.

 

Il Gallarate è praticamente una squadra senior al pari del Bcl, l’unica delle quattro piemontesi con un’età media di 29 anni, motivo che permette ai ragazzi di Olivieri di accoppiarvisi meglio, rispetto alle giovanissime squadre incontrate.

 

Per il Bcl. di tempo per prepararsi per questo importante match, ce n’è stato davvero poco, rientrati Domenica a tarda notte da Borgomanero, il lunedì è stato dedicato per ovvi motivi al recupero fisico e al riposo, poi martedi gli allenamenti sono ripresi come da calendario, interrotti però quasi subito, in quanto, mercoledi di primo pomeriggio la carovana biancorossa dovrà mettersi di nuovo in cammino.

 

A ribadire con forza ai ragazzi, quanto la partita con Gallarate sia un’importante crocevia per il proseguo dei Play-in Silver, arrivano anche le parole di coach Olivieri

“Prima di ritorno di fuoco. La classifica è cortissima ed entrambi lotteremo fino alla fine per la vittoria, che a questo punto, sarà fondamentale per continuare ad ambire alle prime due posizioni. All'andata facemmo una delle migliori prestazioni dell'anno. Giocando un secondo tempo molto solido in difesa. Ripeterci non sarà banale perché questo Play-in ha dimostrato che ogni partita ha una storia a se. E chi è più continuo e fa le giocate giuste al momento giusto porta a casa il risultato. Con un allenamento a disposizione ci concentriamo a dare solidità alla nostra identità di gioco sia in attacco che in difesa. Ora, più che mai, conta la qualità di come si applicano i concetti di gioco. E, il nostro obiettivo domani, sarà di fare una partita attenta e determinata per 40 minuti.”

 

Palla in aria alle 21:00 di mercoledi 27 Marzo alla palestra Comunale di Via Sottocosta a Gallarate, ad arbitrare l’incontro sono stati chiamati i Sig.ri D’Errico Lorenzo e Ferrero Regis di Torino

Gli altri post della sezione

Povera Lucchese

Allenatore vai a casa bast ...

Lo sport a Lucca

lucca ha un bacino di uten ...