• 24 commenti
  • 03/02/2024 13:39

Distruggere Lucca

Si allunga la lista dei danneggiamenti avvenuti sotto la corrente amministrazione. Stavolta è il turno del loggiato di Palazzo Pretorio. Stando a quanto si apprende dai quotidiani, durante le manovre per l'installazione della ormai famigerata Tigre del "Maestro" Bertozzi, è stata danneggiata la lanterna in ferro battuto, opera originale di Matteo Civitali e rialente alla prima decade del '500. Il danno, stando alle testimonianze, sarebbe opera della gru utilizzata per movimentare una delle gigantesche parte di cui è composta la vecchia installazione in cartapesta, riciclata, insieme ad altre, da un corso viareggino di alcuni anni fa, per volere dell'aassessore Remo Santini. Il danno, la cui entità non è semplice quantificare, appare sostanziale e - si spera - potrà essere riparato con una costosa opera di restauro. E non è tutto. Per posizionare l'enorme installazione (non esistevano luoghi più adatti?) è stata danneggiata anche la pietra in marmo di uno degli scalini del basamento. Pare che nessuno fosse presente a sovraintendere le operazioni del delicato quanto avventuroso posizionamento. Nel frattempo, si legge, la preoccupazione dell'assessore è solo di esprimere questo commento: "Sua maestà la Tigre si è rifugiata sotto il loggiato di Palazzo Pretorio in piazza San Michele e ci rimarrà per tutto il mese, pronta a farsi ammirare per la sua straordinaria bellezza." Dal canto suo, l'autore dell'opera commenta consoddisfazione l'accaduto: "E’ stata una vera avventura fin dalla partenza da Viareggio come trasporto eccezionale, con il bilico che è passato a pelo da Porta San Pietro e ha poi invaso il traffico in piazza San Michele, cercando di non disturbare troppo. E’ una santa la signora del fiori a nel loggiato di Palazzo Pretorio, non finirò mai di ringraziarla. Si è spostata per farci largo, ci ha voluto bene. A questo punto sarà lei e solo lei la custode della tigre". Chi si accollerà spese e responsabilità dell'accaduto? Si ritiene giusto e nell'interesse della città e dei suoi cittadini mettere continuamente a rischio il patrimonio architettonico lucchese con operazioni palesemente incompatibili con un centro storico come quello di Lucca? Come ha potuto, la Soprintendenza, autorizzare un'operazione del genere? Chi ha firmato le autorizzazioni? Perché nessuno era lì a sovrintendere i lavori? E' questo il modo per valorizzare gli spazi del centro storico? Mentre i tifosi dell'attuale maggioranza ridono, invitano i critici a rosicare e si godono le infinite carnevalate di questa amministrazione, ci si augura che le autorità competenti facciano interamente chiarezza sull'accaduto, individuando responsabili e corresponsabili, in modo che le strutture danneggiate possano tornare alla loro forma originale senza gravare sulle spalle dei contribuenti lucchesi.

I commenti

Pantalone,: posti le foto dei danni che sostiene essere accaduti , io stasera non ne ho visti
grazie

anonimo - 06/02/2024 21:28

Le polemiche su Porta San Pietro - sacrosante - ci furono eccome, e infatti anche lei se ne ricorda bene.
Ma in ogni caso, se anche Tambellini avesse fatto esplodere un pezzo di mura, qual è il punto del suo ragionamento? Che Pardini farebbe bene a farne esplodere una altro?!
Ma ci è o ci fa?

Anonimo - 05/02/2024 16:51

Il Tirreno 4 febbraio 2024 - Firenze, l’architetto Brugellis: «Città meretrice? I perbenisti si scandalizzano per le parole, ma Hollberg ha ragione” - di Sabrina Carollo - L’esperto: “La cultura diventata mercato ha spopolato il centro storico. Le politiche sbagliate dell’amministrazione comunale hanno prodotto una città fruibile solo da turisti mordi e fuggi piena di mangifici” (...)

.... - 05/02/2024 16:18

e quando il camion del Summer nell'estate del 2018 sfondò la grata trecentesca di Porta San Pietro, pagò i danni Tambellazzo e/o il suo assessore al turismo cultura sport e varie e eventuali? Lì le polemiche dove furono?
O mi sbaglio?
E ve lo dico partendo dal presupposto che questa operazione carnacialesca a pro di Marialeena Marcutchy mi fa non schifo ma di più (a Viareggio il Carnevale, Lucca lasciatela giacere nel suo torpore che è meglio) e sotto il loggiato pretorio vorrei che non ci fosse MAI NULLA, se possibile (toglierei pure il fioraio e le mostre della CCIAA o quelli che vendono vino scadente)

anonimo - 05/02/2024 14:45

Ma quando vi passa ? Grrrrrrr

Anonimo1 - 05/02/2024 12:28

Ma dove sono i vari esponenti ?
Primo tra tutti l'aassessore Barsanti, che altro non fa che chinare la testa a qualsiasi altra iniziativa provenga dalle altre fazioni politiche, non accorgendosi che di questo andazzo lo avranno in pugno e non potrà più dire una parola per differenziarsi tra pari livello. Ma davvero per qualche attività sportiva in più (tipo la bocciofila) si lascia fare il Santini ?
Fabio guarda che avevi quasi il 10% delle preferenze, se si torna domani a votare ne prendi 2,5% è l'ora che tu ti svegli...
Mentre per quell'altro consigliere che gira impettito, ma che mi sta simpatico fino ad un certo punto, tale Lorenzo del Barga incaricato nelle Tradizioni Storiche.... ma ti pare una roba da tradizione storica questa pagliacciata del carnevale viareggino con mascheroni riciclati di qualche anno fa ? Ma stai facendo sul serio ? Non vi state accorgendo della grande figura di M. che state perpetrando solo per non andare al voto ? Sappiate che i vostri avversari politici non sono soltanto il PD ma anche i vostri stessi colleghi di maggioranza che vorrebbero portare a casa loro i vostri iscritti. SVEGLIATEVI prima che sia troppo tardi.

Anonimo - 05/02/2024 11:13

@Tristano
Ma infatti, come ho già scritto nell'altro articolo a commento dello stesso increscioso accadimento, SE i danni ci sono stati - voglio concedere il beneficio del dubbio perché se ci sta che ci sia un cretino o anche due, non posso pensare che TUTTI quelli coinvolti in questa buffonata lo siano - dovranno essere risarciti DI TASCA PROPRIA DALL'ASSESSORE SANTINI, dal SINDACO, dalla SOPRINTENDENTE, dall'assessore alla "coltura" PISANO e dalla ditta che ha eseguito il montaggio.
CHE NON SI SPENDANO SOLDI PUBBLICI per riparare, per quanto possibile, a tale scempio perché scatta la denuncia stavolta.
Se volete capire meglio perché sia così sdegnato dall'accaduto e perché speri che in realtà non si sia verificato alcun danno, andatevi a leggere un interessantissimo libro edito da Pacini Fazzi:
"Il palazzo pretorio di Matteo Civitali in Lucca"
così forse capirete tutta la mia indignazione.
E così si capirà anche l'ignoranza di chi ci ha installato sotto una tigre gigante di cartapesta e si riempie la bocca con la parola "cultura".
E a tutti i leoni da tastiera che inneggiano al moderno, voglio pensare che facciano parte della "claque" assoldata dai barini e negozianti per applaudire a qs amministrazione, perchè quello che scrivono è mostruoso. L'ignoranza genera mostri.
Il pentito del voto sprecato.

anonimo - 05/02/2024 09:47

Attenzione Santini piaccia o non piaccia non è il solo responsabile , ma se c'è stato il danno al loggiato i veri sprovveduti sono in primo luogo la sovraintendenza e i dirigenti comunali che hanno autorizzato la collocazione di quel catafalco , non ultimo il Sindaco il quale sarà sicuramente stato a conoscenza della cosa ( almeno credo ) .

Tristano - 05/02/2024 02:11

Un premio al vuoto assoluto presente nelle teche craniche di certi elementi starnazzanti votanti e purtroppo consumatori di o2. Le ragnatele albergano volentieri in siti vuoti e scarsamente utilizzati, le suddette teche, casomai qualche libero neurone resistente riuscisse a connettersi, verrebbe immediatamente investito da sostanze alcoliche di varia gradazione e colorazione, servita in amene locande di medioevale nascita già presenti all'investtura di tal Castruccio Castracani come riportato dalla Historica Lucensis, quindi partoriscono tali balsane idee (funerale alla cinquecentesca lampada). La fortuna delle Piramidi egiziane è che dona lontane dal mare sennò vuoi mettere la postazione del bagnino sul vertice? Ed alle 18 il dj e l'apericena servita dal Sudicio.... ah ma che ne sapete voi??? Volete mette?

Diogene senza botte - 04/02/2024 13:54

Meno dei danni che ha fatto Tambellini a Lucca. Se siete così pignolo andiamo a evwfwt i danni alle mura.
Fave

Ahah - 04/02/2024 13:50

Buttate nel vegliume la roba vecchia

Irzi - 04/02/2024 13:14

La lanterna piena di ruggine con le ragnatele che toccavano il soffitto è perita durante la messa in loco della tigre , porgiamo le nostre sentite condoglianze il funerale si terrà presto.

Anonimo - 04/02/2024 11:30

Hanno spaccato delle cose storiche? Se ciò è successo la cosa è grave. Che lo dica Panchieri o Scaramacai non conta un bel nulla!

I cartapestoni del carnevale di Viareggio sono anche belli, ma non si può ficcarli nel posto sbagliato. Si faccia una bella mostra dei cartapestoni, quando sarà possibile, dentro la Cavallerizza di Piazzale San Donato (ora c'è già una mostra come noto), ma non si riempia costantemente, 365 giorni su 365, il centro di Lucca con qualcosa. Il centro di Lucca non è un polo fieristico, ma ormai lo si è ridotto proprio a polo fieristico. Questo non va bene. Erano meglio le automobili, che almeno servivano per vivere la vita quotidiana. PS Panchieri o non Panchieri, deve esser chiaro che il centro a polo fieristico ce lo hanno ridotto i lucchesi e non questa o quella amministrazione. Si tratta di un fenomeno ventennale. Questa amministrazione sta portando il fenomeno al suo apice parossistico!

Anonimo - 04/02/2024 01:35

Da ikea ci sono molti lampadari..

Snonimo - 03/02/2024 21:26

Secondo me la Tigre è meglio del loggiato

Lino - 03/02/2024 20:54

seee… Bono Panchieri. La deriva barinista-mimmesca-festivaliera-lunaparkesca è iniziata allegramente con la giunta Tambellini di cui il Panchieri era commosso corifeo. Ci manca solo Panchieri, davvero. Quello che cantava le lodi dell'aggiunta che segava i lampioni ottocenteschi sulle mura, che danneggiava con i Tir porta San Pietro, che abbatteva gli alberi monumentali, che voleva trasformare la manifattura in centro commerciale e regalare i parcheggi al milanese-qatariota

Anonimo - 03/02/2024 19:52

Perché non esprimi una tua opinione su l' utilizzo di steward, pagati dai contribuenti,nelle zone della movida.

anonimo - 03/02/2024 19:12

Panchieri cum administratione praecedente multam patientiam habuimus

Pino - 03/02/2024 18:41

meno male c'è Panchieri, e non è una battuta, che ogni tanto alza il livello della discussione. Ben tornato

Anonimo - 03/02/2024 18:13

Paga l' ignorante del Santini, servo dei barini e ristoratori che continuano a degradare Lucca.

Responsabilità diretta degli amministratori.

Anonimo - 03/02/2024 16:15

Probabilmente la soluzione sarebbe quella medica di maggior distribuzione di antidepressivi.
Conosco diverse persone che se non hanno qualcosa, qualsiasi cosa, che gli faccia 'frullare' il cervello, vanno costantemente in uno stato di depressione nera.
Roba difficile da capire, probabilmente forse roba da strizzacervelli.
Forse andrete a finire nella stessa condizione di Baires...
200 psicologi ogni 100mila abitanti.
Praticamente tutti in analisi!

... - 03/02/2024 16:01

Usque tandem abutere patientia nostra.

Roberto Panchieri - 03/02/2024 15:23

I lucchesi dovrebbero vergognarsi. Io, come lucchese, mi vergogno.

Anonimo - 03/02/2024 15:08

Difendere Lucca da CasaPound sarebbe mwglio

Ilio - 03/02/2024 14:49

Gli altri post della sezione

Pretese = raglio

Il comune è sempre pronto ...

Doppia Linea continua

Viale Europa . Doppia Line ...

S. Michele VERGOGNA

Cosa aspettiamo che crolli ...