• 4 commenti
  • 11/07/2022 15:25

Mercoledì il festival L’Augusta apre con il sindaco Pardini, Barsanti e Cecchini

Mercoledì 13 luglio in piazza del Giglio, inizierà alle ore 21 la terza edizione del festival culturale L’Augusta - la Fortezza delle Idee. Ospiti del primo incontro il neo sindaco Mario Pardini, accompagnato da Fabio Barsanti ed Elvio Cecchini. Titolo dell’incontro ‘Lucca Capitale - prospettive per il Rinascimento di una città’.

“L’Augusta torna per il terzo anno di fila - commenta il presidente del festival, Iacopo Di Bugno - dopo aver portato a Lucca negli anni passati nomi di livello nazionale, coinvolto centinaia di persone e promosso la diffusione libraria. Mercoledì vogliamo parlare subito del futuro di Lucca. Le elezioni appena passate segnano un cambio, che però la città attende non solo dal punto di vista politico. Per questo abbiamo invitato a parlare Mario Pardini: si tratterà del primo dibattito pubblico da sindaco”.

“Insieme a lui ci saranno Fabio Barsanti ed Elvio Cecchini - continua la nota - che insieme a Pardini hanno costituito la compagine vincente del ballottaggio. Un’unione che rappresenta sicuramente una novità nel panorama politico, ma che ora è chiamata alla prova dei fatti. Per questo chiederemo loro cosa dovrà aspettarsi Lucca nei prossimi cinque anni e quale visione della città intendano sostenere”.

“Gli appuntamenti successivi de L’Augusta si terranno invece in piazza Cittadella, all’angolo con via San Paolino. Il 19 luglio si parlerà di politica internazionale (Ucraina e crisi energetica), il 26 luglio di politica nazionale e il 2 agosto di cultura. Quest’ultimo appuntamento verrà incentrato sulla figura di Giacomo Puccini e il suo rapporto con Lucca. Per informazioni e prenotazioni è possibile mandare un messaggio whatsapp al numero +39 380 148 1747”.


L'Augusta - La Fortezza delle Idee Aps
www.facebook.com/laugustalucca
www.laugustafestival.it

I commenti

Leggermente contraddittorio il nome dell'associazione in quanto le idee non hanno bisogno di una fortezza ne tantomeno una fortezza ha bisogno di idee.
Questo per farvi capire cosa succede quando un ristoratore vorrebbe fare anche da produttore letterario, come cavoli a merenda.

Anonimo - 11/07/2022 23:41

Le br vanno condannate sempre. Oggi più che mai. Da tutti!
Invece dalla sua risposta sembra che la domanda retorica sul fascismo sia tutt'altro che scontata e ovvia; anzi, sembra quasi sia inopportuna, quanto pericolosa per gli equilibri.....
Comunque la risposta stupida l'ha prodotta lei, e senza sforzarsi troppo. Complimenti.

Anonimo - 11/07/2022 20:12

penso che risponderà ad una domanda così stupida quando lei risponderà che cosa pensava ai tempi delle BR sentendole definire "compagni che sbagliano" da parte del mai troppo poco rimpianto PCI

Anonimo - 11/07/2022 19:28

Domanda da porre durante l'inaugurazione.
Che cosa ne pensa del periodo fascista italiano?

Anonimo - 11/07/2022 16:42

Gli altri post della sezione

scomparsi i profili fake

mi sembra di vedere che no ...