• 8 commenti
  • 10/07/2022 09:58

@i ragionamenti di un folle

Guardi che si sbaglia. L’ucraina nella nato voleva entrarci eccome. Inoltre Biden e perfino il nostro grande ministro degli Esteri ribadivano il diritto che ogni paese ha di allearsi con chi vuole. Non ricorda? Forse le era sfuggito? Eppoi chi sarà più criminale la Russia o L America con le sue guerre in Iraq, Afganistan , Serbia, Libia senza contare L appoggio ai regimi fascisti del Sud America. Io la risposta la so e lei?

I commenti

ragionamenti da comunista

lapopo - 11/07/2022 15:49

Buon vecchio Vladimir! È proprio una sagoma…

Anonimo - 11/07/2022 15:38

Giusto ieri facevo una chiacchierata con Putin. Il vecchio Vladimir, ridacchiando, mi ha confessato di leggere sempre i post di Umberto Franchi perché ne trae ispirazione per i suoi discorsi alla duma…
Comunque, sempre secondo Vladimir, il manzo alla Stroganoff va abbondantemente ricoperto di panna acida.

Anonimo - 11/07/2022 15:36

L'Ucraina ha cercato varie volte di entrare nella NATO negli ultimi trent'anni, ovvero, più o meno, da quando essa è indipendente. Le sembra strano? Se Lei avesse un vicino grosso, imperialista e aggressivo (la Russia), che ha dominato su di Lei per 250 anni, cosa farebbe per non essere nuovamente dominato in futuro? Penso dovrebbe cercarsi un amico grande e grosso che possa difenderla. La NATO però non ha mai fatto passi realistici per far entrare l'Ucraina. Lo sa perché? Prima del 2014 per non irritare la Russia e per lasciar fare agli europei grandi affari con la Russia, la quale non ha grandi prodotti da offrire, ma ha le materie prime energetiche e ha pochi ricconi capaci però di spendere molto in beni di lusso. Questi ricconi sono coloro i quali si sono impossessati delle ricchezze del popolo russo dopo la fine del comunismo. Il loro capo, il più ricco di tutti, è Vladimir Vladimirovich. Dopo il 2014 poi è stato tecnicamente impossibile far entrare nella NATO (lo dice il trattato) una nazione in guerra e con i confini contestati. Per cui, lo ripeto, era fino a febbraio tecnicamente impossibile che l'Ucraina entrasse nella NATO. Continuare a ripetere come pappagalli quello che la propaganda russa scrive è veramente ridicolo. La Russia ha fatto la guerra per riportare, volente o nolente e con la forza, l'Ucraina nella propria orbita imperiale, non per difendersi dalla NATO. Se siete simpatizzanti della Russia, che per altro ha buone carte per vincere (ma anche la possibilità di perdere) questa guerra folle, ditelo. In Italia c'è libertà di parola e di pensiero. Però evitate le falsità. Quanto alla classifica di chi sia più "criminale" tra USA, Russia e Cina (non la vogliamo mettere la Cina???), non credo abbia alcun senso farla e agli ucraini che si beccano le bombe, di certe classifiche frega un tubo. Gli ucraini che beccano le bombe sanno solo di non aver mai violato i confini con la Russia, di non aver mai neanche pensato di attaccare la Russia e che la Russia si comporta con loro in modo violento e criminale.

anonimo - 11/07/2022 03:41

Infatti è la Russia che ha dato il colpo grosso al nazismo e non certo gli americani che hanno rifornito di carburante la Germania nazista fino a quando non si sono accorti che la Germania non poteva vincere contro la Russia. Soltanto allora gli americani sono venuti a “salvarci “

anonimo - 11/07/2022 01:24

Quello della cosiddetta guerra Russia-Ucraina è un falso problema, infatti non c'è nessuna guerra.
Pensate addirittura che in Russia, giustamente, è vietato dire "guerra". Chi usa la parola "guerra" si becca sette anni di carcere. E quindi, di che cosa stiamo parlando? Di quale guerra? Non c'è nessuna guerra.

Anonimo - 10/07/2022 17:34

Resta però un problema aperto, e qui interpello il signor Umberto Franchi grande esperto di cose russe: nel manzo alla Stroganoff la panna acida ci va o non ci va? E un gocciolino di Polonio ci si può raggiungere?

Anonimo - 10/07/2022 16:33

allora secondo lei basta che un paese sovrano ex CCCP manifesti la voglia di entrare nella NATO per occuparlo, farne strage degli abitanti e annetterlo? Anche se la NATO ha sempre rifiutato per evitare queste rappresaglie la richiesta?
Complimenti. Lei è uno di quelli che avrebbe preferito essere liberato dai russi invece che dagli americani ed oggi parleremmo tutti in russo, vero? Ma perché non vi trasferite in massa in Russia? guardate che ci si sta bene e con la pensione italiana fareste una vita da nababbi

Anonimo - 10/07/2022 11:02

Gli altri post della sezione

Un gran bel parcheggio

Solo a Lucca il teatro com ...