• 1 commenti
  • 28/09/2023 08:52

“Una rosa per Norma Cossetto” la giovane studentessa istriana, seviziata e uccisa nel 1943 dai partigiani di Tito.

LUCCA – MERCOLEDÌ 04 OTTOBRE 2023 SARÀ RICORDATO IL SACRIFICIO DI NORMA COSSETTO, LA GIOVANE STUDENTESSA ISTRIANA STUPRATA E GETTATA ANCORA VIVA IN UNA FOIBA DAI PARTIGIANI DI TITO.


Si svolgerà mercoledì 04 ottobre 2023, alle ore 11.00, in piazza del Collegio nel centro storico di Lucca, “Una rosa per Norma Cossetto”, la manifestazione promossa in tutta Italia dal Comitato 10 Febbraio e giunta alla quinta edizione, che intende onorare la memoria della giovane studentessa istriana, seviziata e uccisa nel 1943 dai partigiani di Tito.


Per l’evento è stato chiesto e ottenuto il patrocinio gratuito dell’Amministrazione Comunale e sono stati invitati a presenziare il Sindaco, tutti gli Assessori, le associazioni locali e l’intera cittadinanza.


<< Invitiamo tutti a partecipare alla cerimonia – dichiarano gli organizzatori del Comitato 10 Febbraio locale – con la quale vogliamo ricordare il sacrificio di Norma Cossetto, la giovane studentessa istriana che nell’ottobre 1943 venne sequestrata, seviziata, violentata e gettata ancora viva in una foiba dai partigiani di Tito. Deporremo un fiore e racconteremo ai partecipanti la vita e l’eroica fine di questa “luminosa testimonianza di coraggio e di amor patrio”, come recita un passo della motivazione per la Medaglia d’Oro al Merito Civile, conferitale nel 2005 dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.


Il Comitato auspica che sia una manifestazione condivisa da tutti, andando oltre gli schieramenti partitici. >>


La manifestazione l’anno scorso ha visto la partecipazione di 240 città italiane e straniere (salite a quasi 400 in questa quinta edizione), e quest’anno assume una grande valenza in quanto ricorre l’80°anniversario del martirio di Norma Cossetto.


Comitato 10 Febbraio sez. prov. Lucca

I commenti

Visto che sono invitati tutti a partecipare a questa manifestazione in ricordo degli orrori commessi contro gli italiani da parte di uomini di Tito è presente anche la svizzera e tutti i suoi amici che vede i fasciti in ogni dove?

Anonimo - 29/09/2023 16:40

Gli altri post della sezione

Palazzo Pretorio

Insisto sia un troiaio per ...

Politica

Entri in politica e sei si ...

Corrieri in bicicletta.

il Comune di Lucca fallito ...

Siete dei sudici

Tutta la sortita di via de ...