• 1 commenti
  • 21/09/2023 14:58

“VOGLIA DI PERDERE - L’AZZARDO DEL GIOCO”


VOGLIA DI PERDERE - L’AZZARDO DEL GIOCO”, UNA MATTINATA DI SENSIBILIZZAZIONE SUL GIOCO D’AZZARDO


Lucca, 21 settembre 2023 - Educazione, comunità e impegno. Queste le parole chiave di “Voglia di Perdere – L’azzardo del gioco”, l’evento principale tra quelli promossi a Lucca dalla Fondazione ETS Ce.I.S. Gruppo Giovani e Comunità di Lucca all’interno dell’importante progetto Game L-Over, che fa parte del piano di contrasto al gioco d’azzardo della Regione Toscana. Appuntamento a sabato 23 settembre, per le vie del centro storico, con una mattinata di sensibilizzazione proprio sull’emergente tema del gioco d’azzardo. L’iniziativa è realizzata con il contributo del Comune di Lucca e in collaborazione con l’Associazione Aedo. Il progetto Game L-Over è promosso da Regione Toscana e Servizio Sanitario della Toscana - SerD di Lucca e SerD Viareggio per le aree territoriali di propria competenza - e coordinato da Anci Toscana.


L’iniziativa prende il via alle 11 con un flash mob in piazza Napoleone da dove, alle 11:15, si muoverà un corteo che attraverserà via Vittorio Veneto e la scesa del Caffè delle Mura. Alle 11:30, in piazzale Vittorio Emanuele (davanti al Caffè delle Mura), andrà in scena la performance teatrale “Voglia di perdere”, a cura del regista e attore Satyamo Hernandez e della psicologa Abha Federica Mariano. Si continua poi, dalle 12.15 alle 12.35, con la presentazione del progetto e il saluto delle autorità. Interverranno Alessio Arces, Ricercatore Sociale Federsanità Anci Toscana, Emiliano Contini, Coordinatore Progetto Game L-Over, e Sonia Ridolfi, Presidente Fondazione ETS Ce.I.S. Gruppo Giovani e Comunità di Lucca.


L’evento è libero e aperto a tutta la cittadinanza. Chi volesse far parte dell’iniziativa in modo più attivo potrà indossare una maglietta bianca o nera o rossa e un paio di jeans.

I commenti

Meritevole di attenzione questa iniziativa , che pone il dito nella piaga dell'azzardopatia.
Piaga sociale ancora misconosciuta, rovina di molte famiglie.
E' veramente triste vedere tante persone, per lo piu' anziani,che vivono con una risibile pensione,giocarsela alle slot e al "gratta e vinci", sognando un mucchio di soldi, ed invece avviarsi verso una miseria peggiore, compreso il rischio dell'usura.

Valentina Vangelisti - 23/09/2023 15:41

Gli altri post della sezione

Nessun controllo

Nessun controllo, nessuna ...

Kaos notturno in Centro

Alcuni residenti in via S. ...

CASINO ALL' ITALIANA

Diciamocelo con chiarezza, ...