• 0 commenti
  • 08/06/2023 18:36

Sul baluardo San Paolino il Secondo Memorial Mario Puccetti: al via il terzo appuntamento di Lucca Medievale 2023


Con il torneo di balestra da banco LITAB dedicato a uno dei fondatori delle Contrade si chiuderà la manifestazione che ha animato con successo lo scorso week end lucchese


LUCCA – E' stato uno dei fondatori delle Contrade San Paolino e un punto di riferimento per tutta l'associazione, che proprio a lui, a due anni dalla sua scomparsa, dedica l'ultimo appuntamento della due giorni di Lucca Medievale 2023.


Al via domenica (11 giugno) il Secondo Memorial Mario Puccetti, torneo di balestra da banco LITAB che vedrà sfidarsi i balestrieri delle Contrade San Paolino e della Compagnia Balestrieri di Pisa sul baluardo San Paolino delle mura di Lucca.


Il Memorial Mario Puccetti inizierà con i tiri di prova la mattina alle 10, mentre la competizione vera e propria partirà nel pomeriggio alle 15,30, introdotta dal corteo di musici.


Le gare saranno disputate secondo il regolamento LITAB, che prevede una prima gara a squadre in cui 12 tiratori effettueranno il proprio tiro su bersaglio singolo, senza togliere le verrette. Dopo un secondo intermezzo musicale, al via la seconda gara che sarà su corniolo, il bersaglio rialzato su cui tutti i balestrieri partecipanti andranno ad effettuare il proprio tiro. In conclusione, un terzo intermezzo musicale e la proclamazione dei vincitori.



Mario Puccetti

Secondo storico maestro d'armi delle Contrade San Paolino dopo Maurizio Bartoli, con la sua passione e dedizione Mario Puccetti ha avvicinato in tanti al tiro alla balestra da banco, di cui era grande esperto. A testimoniarlo i risultati raggiunti: ha vinto per ben due volte il Campionato italiano di balestra da banco LITAB, ed è stato il primo balestriere lucchese ad aggiudicarsi il titolo di Re della Balestra nel 1989. Per 30 anni alla guida delle Contrade, il lucchese Mario Puccetti era molto conosciuto fra i residenti nella zona fra Via San Paolino e Pelleria dove ha vissuto per molti anni, contribuendo ad organizzare il presepe nella chiesa di San Paolino e le cene di quartiere.

Uomo cardine nel Comitato di San Paolino e molto attivo nel volontariato, aveva un animo gentile e disponibile con tutti: in associazione ha iniziato a fabbricare le prime balestre, che fino ad allora si compravano da altre città. Svolgeva lavori in legno e si dilettava a costruire “scudi” con vari stemmi anche per i premi del tiro: a lui, a due anni dalla sua scomparsa avvenuta subito dopo il Palio di San Paolino l'8 agosto 2021, le Contrade dedicano la terza ed ultima giornata di Lucca Medievale 2023.


Lucca Medievale 2023: il bilancio



Il Secondo Memorial Mario Puccetti sarà l'evento conclusivo di una manifestazione che ha riscosso grande successo, Lucca Medievale 2023, organizzata dalle Contrade di San Paolino: associazione di rievocazione storica lucchese molto attenta e precisa sui dettagli del periodo storico a cui rivolge l’attenzione. Il festival ha animato Lucca dal 3 al 4 giugno portando sulle mura in tantissimi, fra lucchesi, turisti da tutta la penisola e anche stranieri. Un pubblico di tutte le età che si è lasciato trasportare dalle tante attività proposte dall'organizzazione delle Contrade San Paolino e dai numerosi ospiti.

A partire dalla novità assoluta di questa edizione, il villaggio medievale fatto, seguito ed esposto dalle Contrade: una carrellata di ben 14 mestieri tradizionali con banchetti dedicati, dove si sono svolte dimostrazioni di come si operava, si lavorava in quell’epoca e con quali strumenti. Tutte le risorse disponibili a tale scopo, realizzate artigianalmente dalle Contrade basandosi su documentazione attestata, hanno permesso ai visitatori di conoscere un’epoca remota ma allo stesso tempo affascinante, stimolando la loro curiosità.

Domenica 4 giugno è andata in scena a Lucca la prima edizione del Torneo di Balestra Manesca LITAB, che ha visto 5 compagnie di balestra manesca confrontarsi in un torneo a squadre e 26 balestrieri in un torneo individuale. Un evento che, grazie alla sua particolarità, ha radunato tantissimi spettatori al campo di tiro sul baluardo San Paolino. Hanno partecipato sei balestrieri di Cagli, sei di Senigallia, cinque di Firenze, sei di Cerreto Guidi e tre di Mondavio. Questi i risultati.


Gara individuale: 1° Vipera (Firenze) 313 punti, 2°Carestia (Senigallia) 311 punti, 3° Il Santo (Senigallia) 303 punti, 4° Umunno (Cagli) 303 punti

Gara a squadre : 1° Senigallia 423 punti, 2° Firenze 369 Punti, 3° Cagli 339 Punti, 4° Cerreteo Guidi 327 Punti, 5° Mondavio 181 Punti

Non sono mancati inoltre i tornei di scherma storica con le spade e le armature dei Grifoni Rampanti e della Compagnia delle Sartie, gli spettacoli di strada, giocoleria e teatro dei Folet d’la Marga, le danze e coreografie medievali de Lo Studiorum Lucca, i Tamburi e Musici delle Contrade, il corpo dei Balestrieri con il corteggio storico nelle vie del centro. Per finire, domenica sera, con la conferenza del professor Daniele Zucconi insieme all'attrice Erles Modafferi, dedicata alla peste del '300 che ha registrato il sold out, fra gli applausi dei numerosi spettatori in una Casermetta gremita ed entusiasta.

"Ringraziamo tutti coloro che ci hanno supportato e hanno contribuito alla realizzazione e alla buona riuscita di questa manifestazione, in particolare l'amministrazione comunale e il consigliere Lorenzo Del Barga – afferma Giovanni Barsanti, presidente delle Contrade San Paolino – Un ringraziamento sentito alle associazioni, alla Fondazione Cassa di risparmio di Lucca, a tutti gli sponsor, al professor Daniele Zucconi e a tutti gli ospiti di Lucca Medievale 2023. Ma soprattutto, grazie al numeroso pubblico. Lasciamo aperta la porta a collaborazioni con nuove realtà che possano permettere a Lucca Medievale di crescere ancora".


L'appuntamento, adesso, è con il Secondo Memorial Puccetti questa domenica (11 giugno) alle 15,30 sempre sul baluardo San Paolino, dove a far da protagonista sarà la balestra antica da banco.



L'associazione. Nata a Lucca il 27 febbraio 1991 come Terziere San Paolino, l'associazione diventa operativa con il nome Contrade San Paolino dal 1994. Il suo obiettivo è rievocare le origini e la storia di Lucca durante il Medioevo, con riferimento al periodo di fine XIV secolo. L'associazione comprende vari soci di ogni età divisi in tre gruppi principali: balestrieri, tamburini e figuranti. Svolge vari eventi rievocativi sul territorio lucchese come i pali cittadini di San Paolino e Santa Croce e partecipa ai tornei e al campionato nazionale LITAB.

Maggiori informazioni sulle Contrade San Paolino su www.consanpaolino.org e sulle pagine Facebook (Contrade San Paolino) e Instagram (consanpaolino). 

Gli altri post della sezione

Stronzi di Lucca

Gente che parcheggia cavol ...

Dategli dignità

Oltre alle feste ..siete b ...