• 2 commenti
  • 05/06/2023 20:52

Ancora un successo per “???????????????????????? ???? ???????????????????????????????????????? - ????????????i ????????????????????????, ???????????????? ????????????????????????????”

Ancora un successo per “???????????????????????? ???? ???????????????????????????????????????? - ????????????i ????????????????????????, ???????????????? ????????????????????????????”?? Si tratta dell’ennesima conferma per la nuova direzione artistica di Animando, assunta da pochi mesi dal giovane Stefano Teani , che ambisce a dare un respiro internazionale all’associazione ma valorizzando i grandi talenti presenti sul territorio. Obiettivo che comincia a dare i suoi frutti, data la notevole affluenza di pubblico e il riscontro entusiasta e unanime. Grazie di cuore a tutti coloro che stanno facendo della Stagione 2023 di ???????????????????????????????? una stagione davvero speciale! ?

---------------
redazione : Il testo è arrivato così. Forse per l'uso di una tastiera particolare

I commenti

Mozart e Boccherini hanno incantato il pubblico di Animando
Ancora un successo per l’Associazione Animando, che nella serata di domenica scorsa ha visto una Chiesa dei Servi gremita per “Mozart e Boccherini - così vicini, così lontani”. In programma il celeberrimo Concerto per clarinetto KV 622 del compositore salisburghese e, in occasione dei 280 anni dalla nascita del lucchese Luigi Boccherini, la sua Sinfonia op. 12 n. 3. L’esecuzione è stata affidata all’orchestra Nuove Assonanze, diretta magistralmente da Grigor Palikarov (nella foto), col solista Remo Pieri al clarinetto. Conferma per la nuova direzione artistica di Stefano Teani.

anche - 06/06/2023 18:48

Animando, si apre una nuova stagione nel nome della musica e dell’arte di Picasso
Stefano Teani è il nuovo direttore artistico. Ci sarà anche un gran galà dedicato alla Callas


Più informazioni suanimandoartecubismodirettore artisticomusica stefano teani lucca
ensemble animando
Ascolta questo articolo ora...



Animando, si apre una nuova stagione nel nome della musica e dell'arte di Picasso
Animando, si apre una nuova stagione nel nome della musica e dell'arte di Picasso
00:00
Inizia con grandi novità la stagione di concerti 2023 del centro di promozione musicale Animando, che ha nominato per la prima volta un direttore artistico, Stefano Teani.

“Abbiamo scelto Teani – dice il presidente Paolo Citti -, giovane eccellenza lucchese formatasi all’Istituto Boccherini e già nota sul territorio per la sua attività di pianista, compositore e direttore d’orchestra”. A soli 22 anni è stato scelto da Riccardo Muti per la sua Italian Opera Academy ed è compositore in residence dell’Accademia di Montegral di Gustav Kuhn (del quale è anche assistente). Lavora stabilmente al Tiroler Festspiele Erl in Austria come maestro collaboratore e assistente alla direzione e, nel 2020, ha fondato l’Orchestra Sinfonica della Versilia. È autore del libro L’Epoca dell’Essere, la musica del mondo nuovo – Felici Editore, è anche divulgatore appassionato, come si evince dal suo fortunato podcast Ginger Classics – Aperitivi Musicali.

Il giovane direttore ha scelto una ricorrenza artistica rilevante dell’anno di 2023 per “tracciare la rotta” della stagione: i 50 anni dalla scomparsa di Pablo Picasso. Così il maestro Teani spiega il filo conduttore della stagione: “Ho scelto per la stagione 2023 un motto emblematico: ‘scuotere la polvere’, tratto da una celebre frase di Picasso: ‘L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni’. Per far questo, non solo Animando propone dei concerti meno ordinari del solito (sia per scelta di programmi che per strumenti e artisti coinvolti) ma soprattutto punta a creare una rete di collaborazioni di qualità”.

Come è noto, Picasso ha attraversato tre periodi creativi distinti: il periodo blu, quello rosa per poi approdare al celeberrimo Cubismo. Analogamente, gli eventi programmati per la stagione 2023 saranno suddivisi in tre parti: Animando Blu (da gennaio ad aprile), Animando Rosa (da maggio ad agosto) Animando al Cubo (da settembre a dicembre).

Il primo periodo comprenderà eventi più raccolti, di stampo cameristico e più riflessivo. Nel secondo si aggiungeranno concerti con orchestra e format nuovi, freschi, di divulgazione e intrattenimento. All’ultimo si riservano le sorprese maggiori, con eventi dislocati in luoghi non ordinari, suggestivi e programmazioni più eclettiche e inaspettate. Da sottolineare nei mesi di giugno e agosto, i frizzanti Aperitivi Musicali, una proposta musicale tutta stimolante per le serate estive. Imperdibile il gran galà lirico in memoria di Maria Callas che si svolgerà sabato 23 settembre alle 18 al Convento dell’Angelo a Ponte a Moriano.

Il primo appuntamento della stagione di Animando si terrà sabato (11 febbraio) alle 17 al Real Collegio di Lucca con lo spettacolo di danza Remember to Live, Carnival Edition.

Il programma di Animando Blu prosegue, sabato 11 marzo alle 17 con Aspettando How I met Puccini con Valentina Ciardelli (Contrabbasso), Anna Astesano (Arpa) alla Biblioteca Agorà. Ad aprile il primo appuntamento è l’1 alle 18 con l’evento dal titolo Anonymous in love, 700 afgano e lucchese a confronto con Mashal Arman (Mezzo-soprano), Orestis Kalampalikis (Chitarra) e si terrà al Real Collegio. Venerdì 7 aprile alle 17 è in programma il concerto per il Venerdì Santo con il Coro polifonico StereoTipi alla Chiesa di Santa Maria Bianca.

La rassegna Animando Rosa si apre domenica (14 maggio) alle 18 con L’Ottocento di Brahms sulle tracce del Settecento di Viotti con Laura Bortolotto (Violino), Christian Joseph Saccon (Violino), Orchestra Nuove Assonanze, direttore Alan Freiles, alla Chiesa dei Servi. Si prosegue domenica 4 giugno, alle 21, con Mozart e Boccherini – Così vicini, così lontani con Remo Pieri (clarinetto), Orchestra Nuove Assonanze, direttore: Grigor Palikarov, Chiesa dei Servi. Domenica 18 giugno sempre alle 21 nella stessa location è in programma Da Bach a Pergolesi: religione e teatro nel Settecento con l’Ensemble Animando, Christian Sebastianutto (violino) e direttore: Gianmaria Griglio. Mercoledì 21 giugno alle 20 appuntamento con Gli aperitivi musicali di Ginger Classics – Incontro con artisti, a seguire alle 21,15 I capolavori della Canzone d’autore del primo Novecento con Camilla Less Quartet al Real Collegio. Venerdì 30 alle 20 nuovo appuntamento con Gli aperitivi musicali di Ginger Classics – Incontro con gli artisti e a seguire alle 21,15 Modugno, Fred e dintorni con Nicola Pecci al Real Collegio. Sabato 15 luglio alle 20 nuovo incontro con gli aperitivi musicali seguito alle 21,15 da Perché no, Lucio Battisti! con Marco Cattani, sempre al Real Collegio. Venerdì 28 luglio Premio Betti a Bagni di Lucca, nel Giardino del Municipio.

Animando al Cubo invece si svolgerà tra settembre e ottobre prossimi. Si inizia il 1 settembre alle 17 con il concerto per violino elettrico e loop station con Francesco Carmignani alla Concessionaria Lucar Toyota. Sabato 23 alle 18 è in programma il Gran galà lirico in memoria di Maria Callas con Maria Novella Malfatti (soprano), Stefano Teani (pianoforte) e l’Accademia di Montegral (Convento dell’Angelo).

manuela - 06/06/2023 18:47

Gli altri post della sezione

Ass Consani i garby!!

Purtroppo assessore consan ...

Corridoio ecologico

E' severamente vietato rac ...

IL PALCONE

Ieri ero in Piazza Grande ...

gli stadi

gli stadi sono a forme cir ...