• 5 commenti
  • 17/05/2023 19:14

Spogliatoi Campo di Marte un pericolo per gli Operatori?

Pare ci sia una certa paura tra gli operatori del Campo di Marte che usufruiscono di spogliatoi, ove spesso vengono a dormire o bivaccare loschi individui mettendo ansia alle infermiere, medici od Oss che usufruiscono di tali spogliatoi. La cosa pare sia risaputa da chi "dirige" ma come al solito non so trova o non si vuole trovare una soluzione. Forse se accadranno gravi aggressioni, si procederà ad una grande riunione generale ove verranno alla luce le gravi carenze, sperando di non finire con una prece. Supervigilanti

I commenti

Purtroppo la vicinanza ai richiedenti metadone è vicina ed alcuni di essi vi pernottano guai a disturbarla, pena una vera prece o magari un funerale di stato a seconda, o a limite un funerale economico se resta vittima una ultima ruota del carrozzone Asl non dirigente

Ezio - 18/05/2023 15:31

Fintanto che non cambia paradigma sui 'loschi figuri', ho il vaghissimo sospetto che l'unica è
una prece.
Il resto è tutto un bla bla fine a se stesso.
Stiamo precipitando in un moderno oscuro medioevo con tanti Conti e Sceriffi di Nothing I am, ma ormai non più neppure di Nottingham.

... - 18/05/2023 12:36

Lucca, la denuncia del sindacato: «Aggressioni all’ex ospedale Campo di Marte
Lucca, la denuncia del sindacato: «Aggressioni all’ex ospedale Campo di Marte
Un soggetto già noto per le sue intemperanze è entrato più volte nei reparti: Fials chiede che sia istituito un servizio di sicurezza con l’utilizzo di una guardia giurata
26 aprile 2023




LUCCA. Una serie di brutti episodi, avvenuti nel corso delle ultime settimane all’interno della Cittadella della salute del Campo di Marte, con operatori aggrediti verbalmente e costretti a lavorare in un clima non ideale. A portarli alla luce è il segretario provinciale della Fials Daniele Soddu, che ne ha anche immediatamente informata la direzione dell'Asl e della Zona distretto di Lucca.

In particolare è quanto accaduto lo scorso 28 febbraio a destare preoccupazione, anche a seguito dell’omicidio della psichiatra pisana Barbara Capovani.

Nel pomeriggio di quel giorno (si trattava di un martedì) un paziente del servizio psichiatrico di diagnosi e cura (lo stesso che a Pisa era diretto dalla dottoressa Capovani) è entrato all’interno del reparto di cure intermedi, nell’edificio C del Campo di Marte. Sempre questa persona, la settimana prima, aveva aggredito verbalmente un operatore: in quel caso erano dovute intervenire le forze dell’ordine per riportare la calma. Non basta: il giorno successivo, 1° marzo, lo stesso soggetto è stato visto aggirarsi nuovamente all’interno della palazzina.

Ma i casi non finiscono qui. Secondo quanto riportato dal sindacalista, infatti, sempre a inizio marzo, durante un turno di notte, un individuo senza fissa dimora è entrato all’interno del reparto. Fortunatamente, in questo caso si è allontanata da sola, prima ancora dell’arrivo delle forze dell’ordine che erano state subito messe in allarme.

Per questo la Fials ha chiesto alla direzione aziendale e di zona distretto di prevedere l’utilizzo di una guardia giurata da impiegare in particolare nei padiglioni più isolati del vecchio ospedale. In particolare, quelli che vengono ritenuti più a rischio sono il Cup, il Serd e l’ufficio patenti, dove si sono verificati anche recentemente altri episodi di aggressione verbale nei confronti degli operatori.

Ma non c’è solo il Campo di Marte a preoccupare il segretario della Fials. Un altro nervo scoperto è quello del pronto soccorso del San Luca, dove «gli operatori addetti all'accoglienza degli utenti, infatti, si trovano ad operare all'interno di un box ubicato nella sala d'attesa del Pronto Soccorso che ha solamente una porta stile “saloon” che non permette all'operatore, in caso di emergenza, di potersi mettere in sicurezza». E proprio il pronto soccorso, per una serie di motivi facilmente identificabili, resta uno dei reparti maggiormente a rischio per chi vi lavora quotidianamente.






Francesca - 18/05/2023 10:54

Lucca esca dalla Toscana prima possibile!

anonimo - 18/05/2023 01:23

Siamo in Italia dove vengono pagati oltre misura i dirigenti anche se non dirigono

Ettore - 17/05/2023 21:10

Gli altri post della sezione

Pomeriggio letterario

Domenica prossima, 25 febb ...