• 2 commenti
  • 17/06/2022 15:28

La convergenza Pardini-Barsanti-Cecchini è un potente salto di qualità in nome del cambiamento

"La convergenza Pardini-Barsanti-Cecchini è un potente salto di qualità in nome del cambiamento per la città di Lucca. Domenica 26 tutti al voto".

"L'apparentamento con Fabio Barsanti e Elvio  Cecchini rappresenta un potente salto di qualità in nome del cambiamento e della rinascita della città finalmente libera, democratica  e concentrata sul fare e fare bene, senza quel pressappochismo che, ad esempio, ha contrassegnato la vicenda degli spalti delle Mura  per Summer e Comics - dichiarano Mario Lolini commissario regionale Lega  e Riccardo Cavirani, commissario provinciale del Carroccio -. E' dal 2019 che la  Soprintendenza  sollecita al Comune la sottoscrizione di un protocollo di intesa per utilizzare l'area per gli eventi, eventi centrali per l'economia della città come appunto i concerti del Summer e i Comics e  che proprio per la mancata firma da parte dell'amministrazione ora sono a rischio. E' l'ennesima riprova che nel centrosinistra mancano competenze e volontà.  La rinascita della nostra città è oggi in questi tre volti che puntano a vincere con il voto congiunto del 26 giugno: Mario Pardini, Fabio Barsanti, Elvio Cecchini.  Una convergenza nei contenuti, perfetta sintesi di una diversità che è arricchimento, e che dimostra  visione. I nostri programmi, quelli della coalizione del primo turno a favore di Mario Pardini Sindaco e quelli di Cecchini e Barsanti, sono all'unisono e lo sono stati sin dal primo momento. Saranno giorni instancabili per noi della Lega anche e soprattutto  per risvegliare le coscienze e chiamare al voto chi è scettico "perchè tanto non cambia nulla". Non è vero - concludono significativamente Lolini e Cavirani, vertici Lega -. Lo dimostra il nostro candidato sindaco, l'imprenditore Mario Pardini, con la concretezza e l'apertura al dialogo che lo hanno contraddistinto in ogni suo passo di questa campagna elettorale e che saranno i valori fondanti del suo mandato oltre che del costante operato della Lega".

I commenti

La Fasciolega, che Salvini sta distruggendo si gloria dell'alleanza con i vari fasci lucchesi. Io la penso come il sindaco polacco che ha cacciato Salvini a calci nel culo. Lui, il sindaco polacco, almeno ha fatto una cosa di destra.

Anonimo - 18/06/2022 03:05

Se vince Pardini spero vivamente che le liste su cui si appoggia non faccia di Lucca mercemonio con d'Alessandro & Galli, impresa a scopo di lucro ottenendo, come ha già ottenuto, la gratuità del suolo pubblico e altre cose, sotto la voce "patrocinio" , e senza ricevere nulla per la collettività, anche per quella che del summer non gli interessa nulla.

Anonimo - 17/06/2022 18:08

Gli altri post della sezione

Veronesi e Cecchini

Ci fa molto piacere che il ...

Che pena!!

Ma poveri lucchesi che dev ...

Inopportuno perché ?

Perché inopportuno ?...al ...

La pagliuzza e la trave

Si apprende dalla stampa c ...

Basta come segnalazione?

Stamattina intorno alle 11 ...