• 2 commenti
  • 23/03/2023 12:49

Una strada oltre il limite di tenuta

Ormai da tempo si susseguono interventi e necessità di transennare il viale San Concordio oltre l'incrocio con Via per Vicopelago (direzione Pisa).

I muri di sostegno e le spallette lungo la gora Lazzari sono in disfacimento, cedono e crollano nel fossato, l'asfalto si crepa e dopo poco anche il muro a sostegno della strada crolla, comprese le protezioni new jersey in cemento posizionate a novembre del 2020 (su nostra segnalazione).

Il Viale San Concordio, con oltre 20.000 passaggi medi giornalieri (indagine ARPAT), anche strutturalmente non regge più e sempre più difficoltosa è la vita nel quartiere

L' abnorme traffico rende invivibile e decadente il quartiere: fondi commerciali vuoti, non interessanti per l'impossibilità dei potenziali clienti a fermarsi, danni alla salute degli abitanti per il forte rumore diurno e notturno (sono infatti superati i limiti di sicurezza che la legge e lo stesso regolamento comunale prescrivono).

La precedente amministrazione, dopo l'esposto dei cittadini all'autorità giudiziaria, adottò alcuni provvedimenti, quali l'imposizione del limite di velocità a 30 Km/h e la posa di asfalto fono assorbente su un tratto del viale, rinviando a quest’anno l'asfaltatura completa del viale e la sua ristrutturazione con la realizzazione di una rotatoria all'incrocio con la via del Giardino.

Auspichiamo che nell’incontro previsto a breve con la nuova amministrazione, possano essere affrontati serenamente questi annosi problemi con la prospettiva di uno sbocco positivo.


Il Comitato Viabilità e Ambiente di Pontetetto

I commenti

Quando venne fatta la tangenziale (detta variante) di Ponte a Moriano, in molti continuavano a transitare sulla Lodovica sfrecciando a tutta velocità nel paese (sul lato destro del Serchio, ovvero lato Sesto di Moriano). La soluzione fu mettere un bello stop sulla Lodvica all'altezza dell'incrocio con la via di Mastiano. Da quel momento in poi a nessuno conviene più passare per Ponte a Moriano. Problema chiuso. Sul viale di San Concordio va semplicemente messo uno stop con precedenza per via Vitricaia e uno con precedenza per via del Giardino. A quel punto chiasso finito.

anonimo - 24/03/2023 01:32

Certo è che già qualsiasi strada oggi è oltre il limite di tenuta di cretini e maleducati liberi e felici.
Quella poi!

... - 23/03/2023 16:33

Gli altri post della sezione

IL PALCONE

Ieri ero in Piazza Grande ...

gli stadi

gli stadi sono a forme cir ...

UNA SEGNALAZIONE

VOLEVO FARE UNA SEGNALAZIO ...

Che c’è scritto ?

Feste festine e festicciol ...

Gli eventi a Lucca

Fare di Lucca un luogo di ...