• 5 commenti
  • 22/03/2023 04:41

FINALMENTE E' RIPRESO IL REGOLARE SFALCIO DEI FOSSI INTORNO ALLE MURA!!!!

Siamo felici che la logica abbia prevalso e che, finalmente, anche dopo nostre insistenti richieste, si siano ripresi gli sfalci regolari dei fossi sotto le Mura. Ribadiamo che, dopo tre anni di scarsa cura, le piante palustri e le alte erbe stavano sempre più rafforzando i loro apparati radicali e questo stava rendendo difficile la gestione dei fossi ed il deflusso regolare dell’acqua. A parte ciò continuiamo a ripetere che gli spalti delle Mura non sono un parco naturale e non sono neanche un ambiente agrario o incolto; gli spalti delle Mura sono un giardino storico parte integrante del monumento. Pensiamo dunque che una gestione dei fossi, che si voleva presentare come naturalistica, contrastasse con la tutela del monumento e con il decoro. Era veramente illogico vedere fossi di campagna, posti nei più vari luoghi del comune di Lucca, da Farneta al Morianese, da Sorbano a Sant’Angelo, già ben falciati in primavera, mentre i fossi degli spalti erano invasi da alte erbe e piante palustri. A questo punto, se proprio si vuole attuare una gestione naturalistica o presunta tale, lo si faccia in campagna e non sotto un monumento come le Mura!! Facciamo poi notare che la gestione degli sfalci sui prati, sul parapetto e sulla scarpata interna, se questo coincide con un minimo di decoro, può ovviamente esser fatta in modo da aumentare e mantenere i livelli di biodiversità vegetale; questo tipo di pratiche non l’abbiamo mai contestato, purché sia ben fatto e appunto esteticamente compatibile. Abbiamo contestato e siamo convinti di aver fatto benissimo a farlo, la pratica di lasciar crescere una vegetazione di tipo palustre sui bordi dei fossi. Tale pratica era assurda e non aveva alcuna giustificazione logica o di tutela ambientale. Al contempo la vegetazione ripariale e palustre che cresceva selvaggia nei fossi e sulle loro sponde offriva a lucchesi, viaggiatori e turisti un’immagine di notevole sciatteria e poca cura di uno spazio monumentale. 

PER LUCCA E I SUOI PAESI

I commenti

Per le ragazzine la moda ritorna al pelo pubico !!!

suvvia fatela crescere quell'erbetta dava idea di primizia

elviro - 24/03/2023 19:36

Grazie a PER LUCCA E I SUOI PAESI
Pensavo di essere l'unica a segnalare la cattiva o meglio inesistente manutenzione ai fossi delle Mura che, come avete ribadito, sono parte integrante del Monumento

Egregio signor Sindaco
Gentile Assessora Consani
Dott. Ismaele Ridolfi
Soprintendenza

p.c. Comitato Vivere il Centro Storico

Nel Comune di Lucca, per nostra fortuna, molti sono i canali, rii ecc. che la percorrono e di cui è responsabile il Consorzio di Bonifica.
Leggo, sulla stampa, che il condotto pubblico sarà pulito ma SINO ALL’INGRESSO NEL CENTRO STORICO. Riporto : …. Le località interessate dai lavori saranno quelle attraversate dal canale, ovvero San Pietro a Vico, Acquacalda e San Marco.

Via del Fosso non fa parte del condotto pubblico (la foto che appare nell’articolo è di via del Fosso) ??? I canali che circondano le Mura non sono di competenza del Consorzio??? Ricordo che nel 2017 (in campagna elettorale), sotto la piattaforma S. Frediano, hanno fatto danni facendo pulizia usando un escavatore (vedi foto scattate alla fine dell’estate 2022). Oggi quel tratto è ormai colmo, non di alghe, ma di sporcizia.

Eppure, sempre nello stesso articolo il Presidente dice: “Per un investimento totale di 160mila euro, i lavori prevedono – oltre alla rimozione del materiale accumulato in alveo– anche il ripristino delle murature di sponda”. Hiedo: Anche quelli del canale di via del Fossso e di quelli che scorrono negli spalti e in particolare del tratto Porta S. Maria -Piattaforma S. Frediano?
Chi gestisce il fosso delle Mura?

Qui di seguito ho allegato quanto apparso sulla stampa in merito ai lavori del Consorzio di Bonifica che, se non sbaglio, preleva dal 2017 tasse anche dal Centro Storico (circa € 900.000,00).
……….
“Nell'ambito dei lavori programmati di scavo e di ripristino di murature sono state di nuovo rinvenute notevoli quantità di rifiuti accumulati in alveo che, nonostante le frequenti rimozioni effettuate dal Consorzio, sono ancora consistenti a causa dell’inciviltà di coloro che continuano ad utilizzare il Condotto Pubblico come una discarica – ha commentato il presidente dell’ente di bonifica, Ismaele Ridolfi – Il Consorzio sta pertanto provvedendo alla loro rimozione. Nei prossimi giorni saranno invece rimosse le alghe presenti in alcuni tratti del canale. Per il 2023 l’ente di bonifica ha incrementato le risorse destinate alla manutenzione del Condotto pubblico, portando lo stanziamento a quasi 350mila euro, con un aumento di 100mila euro su base annua”.

“La pulizia del condotto pubblico è priorità assoluta dell’amministrazione comunale, che ha da subito raccolto istanze e segnalazioni dei cittadini per poter procedere in tempi celeri e adeguati – ha commentato l’assessora all’ambiente, Cristina Consani - Grazie alla preziosa collaborazione con il Consorzio di bonifica verranno quindi rimossi i materiali accumulati in alveo, che risultano ancora consistenti nonostante i numerosi interventi, e ripristinate le murature di sponda. Ci appelliamo ancora una volta ai cittadini – ha concluso Consani - affinché possano tenere un comportamento adeguato al riguardo, interrompendo lo stato di degrado del corso e favorendone altresì la valorizzazione”.
I lavori
Gli interventi saranno effettuati in concomitanza con il Genio civile per ridurre al minimo i disagi derivanti da una chiusura di acqua eccessiva. Per un investimento totale di 160mila euro, i lavori prevedono – oltre alla rimozione del materiale accumulato in alveo– anche il ripristino delle murature di sponda:…….. Le località interessate dai lavori saranno quelle attraversate dal canale, ovvero San Pietro a Vico, Acquacalda e San Marco.”

A quando una campagna per pulire gli Spalti insieme con i giovani delle scuole e i cittadini volontari ?

Gianna Traverso Coli

gianna - 23/03/2023 13:51

Rende il discorso una barzelletta.
Fate pure tanto per altri 4 anni la barbarie è assicurata
I tifosi ignoranti che vi appoggiano non mancano

anonimo - 22/03/2023 23:02

inutile il pelo non piace

ti rasero' l'aiuola

enza - 22/03/2023 12:15

Finalmente a Lucca è arrivata un po' di logica. giusto tenere pulito. condivido in pieno quanto riportato dell'articolo.
Quanto fatto negli anni scorsi è stata una violenza della logica a favore di un'idea gretina riguardo alla visione del mondo.

Daniele R. - 22/03/2023 08:58

Gli altri post della sezione

Gabry …fa schifo!!

Sistema Ambiente può fare ...

No a al summer festival

ho letto con piacere tutti ...

Si commenta da sola

Ma Non può essere usata l ...