• 1 commenti
  • 16/03/2023 10:15

Serve la scopa e un bidone....T-riciclo altra ca@@ata

Ma quante cavolate dovete inventare? Ma perchè spendere soldi inutilmente l'ultima è il " T-Riciclo" il triciclo a pedalata assistita per pulire le strade dove non può arrivare il Piaggio Porter. Devono essere talmente stupidi a firenze dove ci sono gli operatori a piedi con scopa e bidone carrellato che passano e mantengono pulito anche via dei calzaiuoli è piena di gente. Ma voi ce lo vedete il triciclo di sistema ambiente di sabato o domenica in fillungo? ma vaaa. Smettere di spendere soldi in ca@@ate. Con il tricilo giallo firmato ci avete già provato anni fa ed è andata male. L'aspirapolvere su ruote è sempre ferma e parcheggiata al teatro del giglio. A sistema ambiente serve un corso formativo per l'uso della ramazza.

I commenti

Da pacato osservatore quale sono, sereno, distaccato, scevro da pregiudizi, osservo:
1) totale assenza di spazzini con ramazza;
2) utilizzo cervellotico dello spazzatore automatico, che passa a tutta velocità in mezzo alla strada, con due operatori a bordo, lasciando tutto il pattume sui lati: logica impone (ovunque tranne che a Lucca) che lo spazzino con ramazza accumuli il pattume al centro della strada in modo che lo spazzatore automatico possa raccoglierlo;
3) porter di Sistema Ambiente che passano, sempre a forte velocità, più volte lungo la stessa via, anche due per volta, senza raccogliere i rifiuti abbandonati;
4) abbandoni ovunque: spazzatura sciolta, in sacchetti di plastica, in scatole di cartone, ficcata nei cestini, accatastata per terra accanto cestini, accumulata accanto ai cassonetti, ammucchiata sopra i cassonetti;
5) abbandoni di oggetti: vecchie sedie, vecchi tavoli, materassi, bombole del gas esauste, cassettiere scassate e quant'altro;
6) cassonetti mai più puliti. Si provò all'inizio a pulirli ogni tanto, adesso sono incrostati di lerciume;
7) porter di Sistema Ambiente che scorazzano per le vie campestri senza rete di protezione dei rifiuti, disseminando allegramente plastica e cartacce lungo la strada;
8) cigli e fossi che costeggiano le strade comunali piene di immondizia di ogni sorta, soprattutto plastica;
9) spazi verdi, centrali e periferici, a partire dalle tanto famose mura fino alle più piccole aiuole, pieni di cartacce, plastica, cicche di sigaretta, preservativi usati e altre schifezze.
Forse qualche altro pacato osservatore vorrà, pacatamente, aggiungere qualche osservazione alle mie. Sarò matto, ma a me sembra che i rifiuti a Lucca siano gestiti malissimo. Se confronto questa città con altre, italiane e straniere, mi vergogno di essere lucchese.

anonimo - 16/03/2023 15:29

Gli altri post della sezione

È finito

Il brecciolino è finito! ...

Pomeriggio letterario

Domenica prossima, 25 febb ...