• 4 commenti
  • 03/02/2023 08:09

PALAZZETTO DELLO SPORT: UN RUDERE PER 10 ANNI DI INCURIA

Non sono un grande appassionato di pallacanestro, ma ogni tanto vado al palazzetto a vedermi la partita della serie A femminile. Ho sempre apprezzato infatti lo straordinario lavoro del basket Le Mura che, in una città di menefreghisti, ha fatto professionismo di altissimo livello. Ebbene, quando vado al Palasport, entro in un complesso fatiscente, senza un bar, con le gradinate transennate da anni e con quella piscina abbandonata che ricorda tanto immagini che ci arrivano da Napoli o dalla Calabria, luoghi, mi perdonino gli amici napoletani e calabresi, spesso portati ad esempio per il degrado e l'insufficienza delle strutture sportive. Visto che hanno deciso di fare la piscina altrove, spero almeno che, nel giro di un anno al massimo, rendano decente quello spazio oggi degradato e abbandonato. La figura che Lucca fa quando qualche persona di fuori entra in ruderi come il Palasport e lo stadio di Porta Elisa (di cui sono cliente abituale) è veramente quella di un luogo in cui manca qualsiasi ambizione ed amor proprio.

I commenti

ed i giardinieri per la manutenzione li paga lei!

... - 04/02/2023 14:34

Nel buco della piscina ci va messa della terra e nella terra ci vanno messe delle piante tropicali. In tal modo, all'ingresso del Palasport ci sarà un bellissimo spazio verde tipico di una serra.

Anonimo - 04/02/2023 02:40

Vasca ludica e palestra pugilistica no perchè non si è capaci di confrontarsi con il Coni, piscina Palazzetto, un giorno ci vogliono 300 mila euro poi diventano 800 mila. Per ora il risultato è persi parecchi soldi; sempre a smanettare sui social e fare i bulletti ma disorientati e completamente ed in mano agli uffici .....

anonimo - 03/02/2023 13:15

Mal comune mezzo gaudio.
Mi viene in mente il caso della piscina comunale di Pisa.
Lì la storia, per certi aspetti, è simile.
Se va a vedere, la vecchia piscina è un rudere abbandonato ormai da anni ed anni.
Lì forse le motivazioni sono assai maggiori, edificio in cemento armato vecchio, vasca sollevata in alto su pilastri, in passato c'è stato anche un progetto di recupero. Hanno rimesso in sesto solo quella piccola per i bambini. Per la sismica, costa di meno demolire.
Ho letto su giornale che lo scorso anno, hanno fatto come il Comune di Lucca, progetto PNRR, anche se accanto al loro rudere, un'altra piscina funziona.
Ho idea, il vaghissimo sospetto, che sia per il privato che per il pubblico, a maggior ragione oggi coon i prezzi dell'energia, la 'piscina' sia un pozzo senza fondo più che piscina.
Però, così ad occhiometro, sospetto anche che qualcuno sui prezzi, oggi, ci navighi, purtroppo assai liscio.
Sempre così ad occhiometro, sospetto che dovrà abituarsi, come fanno i pisani, al "rudere".
Se ricorda, una piscina, c'era anche a Mutigliano e in estate era anche assai frequentata.
A me personalmente dispiace solo di una cosa,
che il consumo di suolo non si ferma, neppure a cannonate.
Chi vivrà vedrà.

... - 03/02/2023 11:22

Gli altri post della sezione

Siete dei sudici

Tutta la sortita di via de ...

Guidano con il cellulare

Non si fa altro che vedere ...

garby

E niente! Tutto cambia pe ...

il fieno non manca mai

Sarebbe meglio togliere le ...

Successo per

Sala gremita all'Agorà pe ...