• 2 commenti
  • 24/01/2023 15:55

LA SINISTRA VUOLE UNA NUOVA CAPITOL HILL?"

"La sinistra ha sempre accusato il centrodestra di fare leva sulle fobie della gente: in questa tattica propagandistica - dichiara Massimo Pieri (Forza Italia ) - si anniderebbe infatti il rischio, sempre secondo i democratici, di dare vita a reazioni viscerali da parte dei più esaltati. Ebbene, se questo modus operandi costituisce, come dice la morale sinistroide, il tratto distintivo del centrodestra, allora dobbiamo concludere che la Consigliera Vietina si è trasformata nella campionessa del conservatorismo nostrano".
"Da giorni sta alimentando una inutile polemica, tutta incentrata sulla presunta volontà della nuova Amministrazione di voler sminuire il ricordo dell'Olocausto e la coltivazione di quei valori nati dalla tragedia e fatti propri da tutte le democrazie occidentali. Si tratta ovviamente di insinuazioni infondate, e come tali dallo sgradevole retrogusto diffamatorio - commenta Pieri - . Ciò che però preoccupa è l'innalzamento del clima mediatico che le accuse della Consigliera di "Lucca è un grande noi" stanno sortendo. Le affermazioni di Vietina stanno infatti sortendo l'esatto effetto che la sinistra ha sempre contestato a Trump, a Bolsonaro, a Berlusconi, a Salvini: l'esaltazione dei folli. E così, dopo un post della stessa consigliera di quattro giorni fa in cui ancora una volta si lascia intendere che la nuova Giunta sta agendo nel tentativo di sminuire il giorno della memoria, spuntano i primi commenti in coda al post stesso di chi già pensa di fare irruzione nella più alta sede del confronto democratico cittadino, il Consiglio comunale, per occuparlo e fare valere, in modo tutt'altro che democratico, le proprie idee. Ora mi chiedo - conclude Pieri - che cosa ha in mente la sinistra lucchese, trasformare Palazzo Orsetti in una nuova Capitol Hill?"

I commenti

La gente non si fida della Destra e di coloro che sono di Destra.

E questo è per via delle cose che gli elettori di Destra in genere vogliono. Evitiamo ipocrisie: vogliono un'Italia senza altre etnie/culture/religioni tra i piedi, dove le donne tornino al loro posto e l'aborto sia proibito, dove ci siano telecamere e polizia ad ogni angolo di strada, dove l'omosessualità torni ad essere una scelta da vivere in privato zitti e timorosi, e dove chiunque ha un minimo di capacità imprenditoriale possa mirare ad arricchirsi senza preoccuparsi del fatto che forse il Capitalismo un giorno farà a pezzi il mondo.

Fosse anche che vogliono solo l'ultima (come in molti di Destra sostengono, magari pure onestamente) già sarebbe discutibile.

L'unico modo giusto di vivere è l'inclusivismo totale a scatola chiusa e il Reddito di Esistenza. Quando nessuno avrà più bisogno di lavorare per vivere, a quel punto a lavoro ci andrà solo chi vuole proprio fare la sua professione o vuole altri soldi ancora. E allora non ci sarà più disoccupazione, e la ricchezza, laddove sarà, sarà pure meritata e legittima. Ma il mondo che ho appena descritto è di Sinistra.

Anonimo - 25/01/2023 09:55

Credo che va dato lo spazio in base al valore di chi dice o scrive certe cose il resto è solo fuffa per mettersi in mostra altrimenti sarebbe ignorato.

anonimo - 24/01/2023 21:25

Gli altri post della sezione

Traffico in via di Tiglio

Leggo su un quotidiano onl ...

Ballano dieci milioni

in sintesi i fatti - nel ...

Le città turistiche

Ha presente Venezia? Ci so ...

Quale turismo per Lucca ?

Si parla spesso di Lucca s ...

Eppure

Eppure con le famose lucin ...