• 0 commenti
  • 30/12/2022 15:00

Rinnovo di Ojeli. Il martellista Barbone e il quattrocentista Bertelloni sono due nuovi atleti Virtus.





LUCCA –
La Virtus Lucca si prepara per la prossima stagione ormai alle porte mettendo a punto delle importanti operazioni per l’allestimento di squadre competitive che pongano, in linea con la filosofia societaria, la serietà e lo spirito di gruppo al centro degli obiettivi principali. Il primo passo verso il consolidamento della squadra maschile che prenderà parte alla serie A Argento è stata la conferma del velocista nigeriano Ifeanyi Emmanuel Ojeli, pronto a vestire la maglia biancoceleste per la terza stagione consecutiva. 

Il giovane specialista dei 400 metri, uno dei talenti più interessanti nel panorama dell’atletica internazionale, si è messo in mostra a soli 20 anni in occasione dei Giochi Panafricani del 2019 a Rabat dove ha conquistato con la Nigeria un bronzo nella staffetta 4x400, per poi confermare le proprie qualità, ancora con la maglia della nazionale Nigeriana, sia ai Giochi Olimpici di Tokyo sia ai Campionati del Mondo indoor 2022 a Belgrado e infine in maglia Virtus con cui ha collezionato ottimi risultati.

La sua conferma arriva a dare sicurezza al settore velocità ed esperienza all’intera compagine della quale entra a far parte anche il martellista Stefano Barbone che approda alla Virtus dall’Aterno Pescara.

 Classe ‘99, con un personal best di 60.16 firmato al meeting di lanci lunghi a San Benedetto del Tronto nello scorso febbraio, Barbone è impaziente di iniziare questa nuova avventura: “Per me è un onore - afferma - indossare una maglia così prestigiosa e spero di poter essere all’altezza della grande opportunità che la Virtus Lucca mi sta dando. Ringrazio il direttore tecnico Matteo Martinelli e tutta la società per la fiducia riposta in me”. 

Dall’Atletica Massa arriva infine il giovane di buona prospettiva Nicolò Bertelloni, classe 2003, specialista dei 400 metri con un primato personale di 49.67 che, allenato dal tecnico Vincenzo Caruso, vestirà la maglia Virtus insieme all’altro massese Mattia Andreazzoli. Scelte di qualità per le quali il direttore tecnico Matteo Martinelli esprime la soddisfazione della società: “Sono onoratissimo, e parlo a nome di tutta la società, di poter annunciare il rinnovo di Ojeli e l’arrivo di Barbone e Bertelloni. Sono due anni che, per scelta e per politica societaria, non ci muoviamo per cercare atleti ma tesseriamo solo atleti che cercano la Virtus per farne parte. Non partecipiamo ad aste e non scendiamo a compromessi. É una strategia societaria ferma e decisa che nasce dalla volontà di continuare a investire prevalentemente sul settore giovanile e sulla crescita del nostro vivaio. Abbiamo accolto a braccia aperte Stefano Barbone e Nicolò Bertelloni, atleti di rilievo che hanno fortemente voluto l’Atletica Virtus Lucca.  Questo non vuol dire ridimensionare le ambizioni societarie - conclude Martinelli -, ma attuare un piano preciso volto alla valorizzazione dell’ottimo lavoro che il nostro eccezionale staff tecnico sta portando avanti da anni”.

Gli altri post della sezione

New entry al Bcl

 Ecco il colpo di mercato ...

Si chiamerà

Si chiamerà "Atletico Luc ...