• 0 commenti
  • 19/12/2022 19:35

La lucchese Beatrice Venezi dirige l’Inno nazionale al Concerto di Natale in Senato

Beatrice Venezi dirige l’Inno nazionale al Concerto di Natale in Senato "Questo concerto lo possiamo dedicare a tutti coloro che in Italia e nel mondo, penso alle guerre, sono in difficoltà e soffrono. Sia per tutti un Natale di pace, d’amicizia e d’amore", ha detto il presidente del Senato Ignazio La Russa a margine del tradizionale appuntamento. Il tradizionale concerto di Natale al Senato si è svolto  domenica 18 dicembre con l’esecuzione dell’inno di Mameli. A dirigere l’orchestra Haydn di Trento e Bolzano il maestro Beatrice Venezi, in un elegante abito Kiton, che ha eseguito musiche di Giuseppe Verdi, Giuseppe Martucci, Giacomo Puccini e Pietro Mascagni. In programma anche l'”Omaggio a Mogol” del compositore Salvatore Frega, eseguito per la prima volta. È stato il primo concerto di Natale da presidente del Senato per Senato Ignazio La Russa che ha fatto il suo ingresso nell’Aula insieme al presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Per loro la standing ovation del pubblico. Dopo l’inno nazionale e l’inno europeo, il Presidente del Senato ha preso la parola per un breve indirizzo di saluto. “Anche quest’anno la tradizione del concerto di Natale al Senato viene rispettata oltretutto col maestro Beatrice Venezi che ci onora della sua presenza e che dirigerà l’orchestra di Bolzano e Trento. Questo concerto lo possiamo dedicare a tutti coloro che in Italia e nel mondo, penso alle guerre, sono in difficoltà e soffrono. Sia per tutti un Natale di pace, d’amicizia e d’amore“, ha detto il presidente del Senato Ignazio La Russa a margine del tradizionale appuntamento. Come è tradizione, spiega una nota di palazzo Madama, l’intero incasso dei biglietti verrà devoluto in beneficenza.

Gli altri post della sezione

Geal SpA comunica

Geal SpA comunica che a ...