• 0 commenti
  • 28/11/2022 14:41

Pugilistica Lucchese - manifestazione 26 e 27 novembre

Non delude le aspettative il fine settimana della Pugilistica Lucchese, che tra sabato e domenica ha portato nella palestra dell’ISI Pertini sia una manifestazione di incontri di pugilato olimpionico, sia il 7° criterium giovanile del 2022, ma anche un torneo regionale di Sparring Io. 

Ad aprire le danze per la riunione di pugilato AOB nel pomeriggio di sabato 26 è stato Sasha Mencaroni, Junior 48kg opposto a Nicolò Feducci (X Boxing Firenze). L’azzurrino della Lucchese ha preso fin da subito il controllo dell’inerzia del match contro l’agguerrito fiorentino, arrivando così ad una netta vittoria. 

Ottima prestazione per lo Schoolboy 44kg Riccardo Colombini, che al netto di una tecnica ancora un po’ grezza, è riuscito a conquistare con la grinta il match contro un comunque ottimo Luca Furlan (Boxe Stradella). 

Straripante anche il debuttante Leonardo Fantile, Schoolboy 57kg, che ha ottenuto la vittoria non lasciando un attimo di respiro a Samuele Raimondi (Boxe Valdisieve), bravo a non farsi travolgere dal feroce lucchese. 

Duro stop invece per Luca Italo Del Tessandoro, Junior 57kg, apparso distratto e sconfitto da Jacopo Michelacci (Edera Boxe Forlì) per sospensione cautelare all’inizio della seconda ripresa, quando il maestro Giulio Monselesan ha preferito fermarlo prima che subisse una punizione troppo dura. 

Chiudono in bellezza la serata i due élite in partenza per le fasi finali dei campionati italiani di Gallipoli. Prestazione di grande intelligenza per Alessandro Gatti nei 60kg, che conquista la vittoria mantenendo il confronto sul piano tecnico, senza farsi trascinare in uno scontro senza quartiere dal suo combattivo ma “sporco” avversario Bechir Rezgui (Acc. Pug. Ugo Schiano Pistoia). 

Ottima vittoria anche per Filippo Rimanti, 71kg, sfuggente come suo solito ai costanti attacchi di Redon Osmeni (Boxe Valdisieve), messo in difficoltà dalla velocità e dalla tecnica del veterano lucchese.  

Grande successo anche per il 7° criterium giovanile regionale, svoltosi nella mattinata di domenica, che ha visto un’ampia partecipazione da tutte le società pugilistiche della Toscana.  

Ben oltre le aspettative è andato invece il torneo regionale di Sparring Io del pomeriggio, che ha visto lo svolgimento di ben 26 incontri a contatto controllato. Per la Pugilistica Lucchese hanno partecipato nella categoria canguri (10-11 anni) Andrea Leon Lo Sasso, Zeno Bianchi e Federico Inguaggiato, che hanno conquistato una vittoria, Andrea Sgueo e Matteo De Rosa, entrambi protagonisti di un pareggio, mentre Alberto Lucchesi e Gioele Poggelli sono stati sconfitti ai punti. Negli Allievi (12-13 anni) invece David Lorandi si è reso protagonista di due vittorie su due incontri disputati. Bene anche i suoi compagni di squadra Raul Fortunato e Matteo Porcu, vincitori ai punti, mentre Giulio Nelli ha subito una sconfitta. 

Gli altri post della sezione

Bcl - Virtus

Seconda partita del giro ...