• 0 commenti
  • 21/11/2022 15:49

Cinque vittorie e due sconfitte per gli atleti della Pugilistica Lucchese

Cinque vittorie e due sconfitte per gli atleti della Pugilistica Lucchese in un altro fine settimana di intensa attività agonistica in giro per lo stivale. 


Apre le danze sabato 19 novembre a Firenze, presso la palestra dell’Accademia Pugilistica Fiorentina, lo Schoolboy 44kg Riccardo Colombini, opposto a Derek Colombo (Accademia Pugilistica Riviera del Brenta). Nonostante la differenza di esperienza favorevole a Colombo, bronzo ai campionati italiani Schoolboy, è Colombini a guidare il match con una pressione asfissiante, grazie alla quale è riuscito ad imporsi non lasciando un attimo di tregua all’avversario. 

Domenica invece doppio impegno per la società lucchese, che si divide tra Piacenza e Castelfidardo. 

È stato il maestro Ivo Fancelli a condurre tre giovanissimi allievi nel comune emiliano per due incontri di Sparring Io e un incontro di pugilato olimpionico. Grande successo per il canguro, categoria al di sotto dei 40kg, Andrea Leon Lo Sasso, che ha conquistato una meritata vittoria contro Youssef Bouazzi, e mantenendosi così imbattuto. Amaro in bocca invece per il verdetto dell’incontro di Sparring Io dell’allievo over 50kg Raul Fortunato, che contro Battista Cari (Boxe Team Ruzze) incassa una sconfitta di cui Fancelli non è stato affatto convinto. Bella vittoria invece per Carmen Cozzi, Schoolgirl 60kg, che ha saputo imporsi su Sabrina Cozzi (Salus et Virtus Piacenza), con cui aveva pareggiato nell’ultima manifestazione svoltasi tra le mura di casa lo scorso 15 ottobre.  

A Castelfidardo, nelle Marche, si sono invece recati altri tre pugili accompagnati dal maestro Giulio Monselesan. Giusta sconfitta per uno spento Abd Almottalib Loutfi, Schoolboy 44kg, nello scontro con Bryan Gabriele Di Rocco (Accademia Pugilistica 1923), il quale, nonostante una sostanziale parità a livello tecnico, si è imposto per la maggiore intraprendenza. Ottimo invece il debutto dello Junior 60kg Luca Del Tessandoro, che contro Gabriele Pizzichini (Unione Pugilistica Anconitana) ha messo in mostra una grandissima grinta, decidendo l’esito di un match apparso in bilico dominando la terza ripresa. Ha invece dato una dimostrazione di forza Ernestina Luz Russo Toribio, Schoolgirl 57kg, che ha inequivocabilmente vinto tutte e tre le riprese dell’incontro con una comunque mai doma Marta Kolodziej (Boxing Club Castelfidardo). 

Adesso ci aspetta invece un altro fine settimana di intensa attività pugilistica, ma i riflettori sono già puntati su quello successivo, quando prenderanno il via i campionati italiani élite per Alessandro Gatti e Filippo Rimanti. 

Gli altri post della sezione

Tre a zero

di Massimo Gramellini - co ...