• 0 commenti
  • 06/06/2022 13:32

Centrodestra per Barsanti su Giorgia Meloni a Lucca

Abbiamo stima di Giorgia Meloni, ma non possiamo fare a meno di rilevare due tonanti contraddizioni dette ieri a Lucca. Anche perché noi e Fabio Barsanti eravamo - secondo i giornali - sullo sfondo del suo appello al voto. La prima contraddizione è la chiamata alle urne per "non disperdere i voti" e premiare il centrodestra “coeso, unito e orgoglioso". Ma Giorgia sa - anche perché lo ha detto lei - che il 'centrodestra' non è né unito, né coeso. E forse gli unici orgogliosi della scelta fatta siamo noi. La seconda contraddizione, che amplifica la prima, è l'attacco di Giorgia al governo Draghi. Di cui fanno parte sia Forza Italia che la Lega: cioè due delle tre forze che dovrebbero comporre il centrodestra “coeso, unito e orgoglioso". Partendo da questo, la nostra conclusione non è polemica, ma tutta politica: a) i partiti di centrodestra a livello nazionale non sono uniti, litigano fra loro e sono divisi anche al governo (due sono in maggioranza e uno all'opposizione); b) la quadra - faticosa - trovata su Lucca rischia di essere spazzata via dalle dinamiche nazionali: se le componenti tenute insieme così a fatica salteranno a livello nazionale, questo avrà conseguenze devastanti anche per la compagine lucchese; c) l'unica speranza per la città è che le liste a sostegno di Fabio Barsanti raccolgano il maggior consenso possibile, in modo da creare un argine sicuro contro ogni terremoto nazionale dei partiti di centrodestra. Più forza avrà Fabio, più forza avrà Lucca. ???????????????????? ???????????????????? ???????????? #BarsantiSindaco #lucca2022

Gli altri post della sezione

Il bilancio dell'ANPI

Ho letto il comunicato del ...

Il fascismo della Meloni

Quello che la Meloni non c ...

Veronesi e Cecchini

Ci fa molto piacere che il ...

Che pena!!

Ma poveri lucchesi che dev ...

Inopportuno perché ?

Perché inopportuno ?...al ...