• 1 commenti
  • 03/11/2022 19:11

Lucca non ha bisogno dei fondi Pnrr, non siamo mica dei pidocchiosi come gli altri!

Mi è capitato di leggere questo articolo (vedere foto) della Nazione in cronaca di Massa e subito mi sono chiesto: ma a Lucca Comune e Provincia quanto hanno chiesto dai fondi del Pnrr per fare lavori pubblici (anche se qui da noi è consuetudine fare solo quelli inutili e dannosi)? Mi sono informato un po' in giro da amici e, udite udite, l'ispettore Clouseau e le sue sturmtruppen, sempre così severo con la giunta Pardini e sempre pronto a fargli le pulci anche a costo di coprirsi di quel patetico senso di ridicola superiorità che lo accompagna sempre, non hanno fatto neanche una, DICO UNA, domanda per avere dieci euro per cambiare una maniglia. Solo nei paesi del profondo sud, nei più piccoli comuni in mano a chi sappiamo bene chi, hanno fatto uguale per incompetenza e negligenza. Qui sappiamo attingere solo ai fondi che sono facili da avere e dove il controllo dell'effettivo stato dei lavori e necessità di fare gli stessi, è molto lasso. Chissà perché mi viene in mente una tettoia ed un rotolo di asfaltocoperto da acciaio che molto è costato e a niente serviranno, entrambi. Quindi il nostro ispettore Clouseau con i suoi collaboratori, super esperti in niente, non ha presentato neanche uno straccio di progetto, proposta di lavori. Forse, avrà pensato, se faccio lavori alle scuole con quei fondi che figura ci fa il Presidente della Provincia che pure lui, pure avendo ragazzi e professori nei container, non ha chiesto un duino. Eh no! fra compagni ci si rispetta e si fanno le stesse cose, male ma si fanno. Ora magari per rimettersi in pari con l'ispettore Clouseau, Menesini, farà una bella pista ciclabile sopraelevata che porta direttamente dal confine di Lucca fino in cima alla Pizzorna. Qualcuno pagherà! si sa, i soldi quando vengono sputtanati si trovano sempre. Come quelli del ponte sullo stretto, ma questa è un'altra storia. 
Quindi tornando a Lucca, si può sapere perché non sono stati chiesti fondi del Pnrr per scuole, palestre e tutto quanto fosse previsto? E' forse colpa di Pardini?? Se è colpa di Pardini ditelo chiaramente, così l'inseriamo nella banda bassotti (d'intelletto) altrimenti diteci chi sono i geni che per l'alto tasso di incompetenza e negligenza si sono lasciati sfuggire l'opportunità e allora mandatli a casa o a pulire le strade. Oppure contavate sul tesoretto di Paperone (che pare però non esista) per fare a spese nostre quei lavori che potevano essere fatti con i fondi Pnrr? 
Certo che è così ni siamo lucchesi e siamo dei veri signori e si sa signori si nasce. ispettore Clouseau, una risposta sarebbe gradita, anzi ce la deve o veramente pensa di mettere il silenziatore, come ha (avete) sempre fatto con i giornali vostri stretti amici? 

I commenti

Per il comune di Lucca, si può star certi, questa pioggia di soldi sarà solo una grande occasione sprecata. Infatti nel campo di cultura e istruzione, dalla scuola elementare fino a IMT e al Boccherini, la capacità progettuale del comune e più in generale della città è veramente limitata. Per non parlare dei musei. Mamma mia! Come al solito supplirà la Fondazione con i suoi soldi, ma i soldi europei saranno persi o sprecati.

Anonimo - 06/11/2022 02:57

Gli altri post della sezione

Arroganza

L'Amministrazione comunale ...

Chi dice il falso?

Chi dice il falso? Due ...

Campi sportivi

Chiedo per il nostro noto ...

le antenne a Pontetetto

In data 23/02/2024 gli abi ...