• 0 commenti
  • 01/11/2022 09:43

Comics, parcheggi ecc...

I Comics okkupano militarmente la città per cinque giorni. Si tratta di una cosa che, in queste dimensioni, non esiste in alcun luogo d'Europa. Neanche a Monza per il Gran Premio (l'evento dura in tutto tre giorni). Lucca ha circa 130.000 abitanti (intendo l'area urbana di cui fanno parte anche i comuni di Capannori e Porcari). Bene, si calcola che nei cinque giorni di Comics arrivino 400.000 persone. Sarebbero, conti alla mano, 80.000 persone al giorno di media. In realtà però, visto che il primo giorno vede affluenza leggermente minore, penso che si possa dire che nella giornata più calda arrivino tante persone quanti sono gli abitanti dell'area urbana di Lucca. Si tratta di una cosa enorme. Roma, per fare un esempio, ha una popolazione di 2 milioni e settecentomila abitanti. Cosa succederebbe se in un giorno qualsiasi, anche festivo, una manifestazione portasse a Roma 2.700.000 visitatori??? Ve lo dico io cosa succederebbe. Sarebbe il caos. Lucca viene letteralmente spinta al suo limite dai Comics e questo non porta al collasso solo per la tolleranza degli abitanti, la buona organizzazione e soprattutto la rinuncia a svolgere qualsiasi altra funzione urbana o quasi per cinque giorni. Uffici chiusi, aziende in ferie, scuole chiuse, ecc..... Non si può pensare di fare 20.000 posti auto per usarne più della metà solo per cinque giorni l'anno. In sostanza le automobili nelle aree verdi, sono un esempio di blocco temporaneo delle funzioni urbane normali. Per non parlare dei porchettari in mezzo alle vie e perfino sugli spalti. D'altro canto non vedo la differenza tra le automobili sui prati del verde pubblico ed i capannoni nelle piazze storiche. Tutta la città è okkupata. Così è se vi pare. Se vogliamo una manifestazione così enorme questo è il prezzo da pagare.

Gli altri post della sezione

Proposte per Lucca

Vabbè io come dite voi Lu ...

Soldi e Summer

Io credo che Lucca accetti ...

Lazzaro dove sei ?

6 mesi che questa seggioli ...

Banditi a Lucca....

ma chi l'ha detto che non ...

Caro Direttore

Non c'è passato bene. Pr ...