• 3 commenti
  • 31/10/2022 17:18

La Regione consolida la collaborazione con Lucca Comics & Games

Accordo Toscana Promozione Turistica-Lucca Crea per promuovere una Toscana ‘fantastica’


Rafforzare la collaborazione con Lucca Comics & Games per sviluppare un’offerta turistica strutturata. Toscana come terra del ‘fantastico’, grazie alla ricchezza di borghi medievali, paesaggi e storie che hanno ispirato tanti scrittori e autori. Sono stati questi i temi toccati nel corso del press cafè, organizzato nell’ambito dell’evento presso la Camera di Commercio per illustrare l’accordo siglato tra Toscana Promozione Turistica e Lucca Crea per la creazione di un canale di promozione dedicato alla Toscana ‘fantastica’. Oltre all’assessore all’economia e al turismo Leonardo Marras, sono intervenuti il direttore di Toscana Promozione Turistica Francesco Tapinassi, la presidente di Lucca Crea Francesca Fazzi ed il direttore di Lucca Comics & Games Emanuele Vietina.


“La collaborazione tra Regione e Lucca Comics & Games – ha spiegato Marras - è iniziata nell’edizione 2021 attraverso l'agenzia Toscana Promozione Turistica e la campagna ‘Rinascimento senza fine’. Quest'anno si è consolidata con una presenza più articolata e varia: l'obiettivo è crescere ancora e diventare un'offerta turistica strutturata. Il festival è tra gli eventi più significativi della Toscana, un vero e proprio grande attrattore che richiama migliaia di persone da tutto il mondo appassionate al fumetto, al gioco, al cinema d’animazione, alle serie tv, alla narrativa fantasy ed in generale alla cultura pop”. “E’ un evento di grande rilevanza – ha aggiunto – e che, in virtù dei numeri che è in grado di fare e del periodo in cui si svolge, ha delle ricadute sull’intero territorio di grande impatto. Merita pertanto il sostegno della Regione e grazie alle risorse del FUNT, il Fondo Unico Nazionale per il Turismo, saremo in grado di garantire un contributo consistente, 200mila euro”.


La Toscana ‘fantastica’. 

“Questa regione – ha detto ancora Marras - si presenta come una terra del 'fantastico', tra borghi medievali, storie, arte, paesaggi e boschi che hanno ispirato la narrativa classica ma anche quella fantastica, alla ricerca di nuovi miti e nuovi linguaggi che abbracciano intere generazioni, anche oltre i confini dello stivale. Un insieme di elementi che costituiscono un legame unico tra gruppi di appassionati che decidono di venire in Italia, in Toscana, a Lucca proprio per vivere esperienze ‘diverse dal solito’”. 


Con queste premesse, sfruttando al meglio la sinergia fra Regione e Lucca Comics & Games per cercare di attrarre nuovi flussi interessati a questo specifico segmento, Toscana Promozione Turistica e Lucca Crea hanno sottoscritto oggi un accordo di intenti. “Con questa firma – ha commentato il direttore di Toscana Promozione Turistica Francesco Tapinassi - avviamo un gruppo di lavoro dedicato alla ‘Toscana fantastica’ per raccontare gli aspetti  della Toscana legati al fantasy. L'obiettivo è individuare efficaci azioni di promozione, grazie all'esperienza di Lucca Comics & Games, per proporre ed accompagnare il visitatore in nuove esperienze nella nostra regione”.


"Una relazione - afferma Francesca Fazzi, presidente di Lucca Crea, la società che gestisce e organizza Lucca Comics & Games - quella con Regione Toscana e Agenzia di promozione turistica, nata negli anni più difficili della nostra manifestazione di punta Lucca Comics & Games, anni in cui Regione Toscana ci ha dimostrato fattivamente vicinanza e fiducia. Una vicinanza che si è consolidata in una progettualità innovativa che ci trova concordi e coinvolti a 360 gradi. Pensare al nostro pubblico di riferimento come ideale promotore dei luoghi della Toscana Fantastica significa declinare nei luoghi della cultura e della storia i linguaggi del fantasy riuscendo ad attrarre in Toscana nuove fasce di pubblico e intercettare gli interessi anche dei più giovani. Una relazione importante quella con Regione Toscana che ha strutturato linee culturali comuni e che ha eletto Lucca Comics & Games e Lucca Crea cuore pulsante e propulsivo della Toscana Fantastica.”


Conclude Emanuele Vietina, direttore di Lucca Comics & Games: “E' nota la capacità attrattiva della nostra Regione e siamo fieri di sapere che l’offerta culturale del festival e le competenze sviluppate tramite questo siano asset in grado di arricchire la proposta turistica della Toscana su scala internazionale. Per questo penso che sia fondamentale che LC&G entri ufficialmente nell’agenda della Regione che potrà supportarci nel processo di internazionalizzazione. Vogliamo continuare a valorizzare mediante la sperimentazione e l’affiancamento del mondo “classico” con le nuove mitologie ludiche, videoludiche, narrative, legate anche ai linguaggi dei fumetti e delle serie TV più amate che in questi ultimi anni hanno saputo catalizzare non solo le attenzioni dei più giovani, ma che hanno anche risvegliato gli interessi di molti ‘fan inconsapevoli’, stimolandoli a considerare nuovi percorsi turistici e di approfondimento”.


https://www.toscana-notizie.it/-/la-regione-consolida-la-collaborazione-con-lucca-comics-games

I commenti

Attenzione , questi per salvarsi la poltrona vendono i Comics alla Regione, ed invece di chiedere di potenziare i collegamenti con Lucca sposteranno l'evento in citta' meglio collegate, e ce ne daranno pure la spiegazione.

Anonimo - 02/11/2022 20:07

..... che boiate!! Ma fatela a Poggibonsi la Toscana fantastica!!

Anonimo - 01/11/2022 01:03

l’assessore all’economia e al turismo Leonardo Marras, il direttore di Toscana Promozione Turistica Francesco Tapinassi, la presidente di Lucca Crea Francesca Fazzi ed il direttore di Lucca Comics & Games Emanuele Vietina. Tutta gente piddina e vicina a Firenze. La Finale è che cominceranno a decentrare a Pisa, Pistoia, Siena ecc.. i vari reparti del Comics ed alla fine diciamo 5 o 6 anni faranno cambiare il nome da Lucca Comics a Toscana Comics con il beneplacet di questa sinistra che a Lucca se potesse le porterebbe via anche le Mura. Con il compiacimento della politica piddina. Ma perché il Sindaco non chiarisce bene i punti e dichiara che Lucca Comics di Lucca è, ed a Lucca deve restare. ????

anonimo - 31/10/2022 17:26

Gli altri post della sezione

Eppure

Eppure con le famose lucin ...

Esposto

Il sottoscritto Riccardo C ...

Nasce

Prima Quinta Produzioni, c ...