• 0 commenti
  • 30/09/2022 17:36

Domani sabato 1 ottobre la premiazione all'attrice Denise Capezza

Lucca Film Festival
23 settembre / 2 ottobre 2022

Domani sabato 1 ottobre la premiazione dei lungometraggi e corti vincitori alla presenza delle giurie, la consegna del Premio Rivelazione all'attrice Denise Capezza, il focus dedicato ai registi lucchesi e dalle ore 19:00 la città si anima grazie alle performance di Lucca Effetto Cinema. Presso Confcommercio l'estrazione dei premi a negozi e clienti

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

Nono e penultimo giorno di proiezioni, incontri ed eventi, domani – sabato 1 ottobre 2022 del Lucca Film Festival, uno degli eventi di punta del panorama culturale italiano, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che si tiene - a ingresso gratuito fino a esaurimento posti - dal 23 settembre al 2 ottobre 2022.

Alle ore
15:00 al Cinema Centrale, il Focus dedicato ai registi lucchesi, che saranno tutti presenti alle proiezioni di "Vivere Arte" di Leonardo Petrucci, in anteprima internazionale, "Angelo" di Manuele Moriconi, "Dissezione Traiano" di Corrado Chiatti e Mattia Pellegrini, "Psychosis" di Giulio Malandrino e Yari Cerri, "Souls" di Yari Cerri, "Federico, 16:00" di Giorgia Mariano, "Pablo Atchugarry - Il risveglio della natura" di Gian Guido Grassi e Victor Valobonsi il trailer "I figli della montagna" di Mercedes Sader. Alle ore 15:00 all'Auditorium Vincenzo da Massa Carrara di Lucca, proiezione dei Critofilm realizzati da Carlo Ludovico Ragghianti, famoso storico e teorico dell’arte di Lucca, girò sull’arte italiana. Un approccio particolare, diverso da quello dei documentari perché i “critofilm“, termine da lui stesso coniato, volevano essere proprio delle critiche storico-artistiche in forma di film. Alle ore 16:30 all'Auditorium Vincenzo da Massa Carrara di Lucca, proiezione del cortometraggio Raccontando Puccini con un libro di Mirko Malacarne e presentazione del libro Giacomo Puccini nato per il teatro di Paola Massoni. Alle ore 16:30 al Cinema Astra la masterclass con Slim Dogs e Yotobi con la proiezione del cortometraggio Nostos e del documentario Yotobi è Karim Musa di Cane Secco, a cui sarà presente Karim Musa. Alle ore 17:00, presso l'Auditorium Vincenzo da Massa Carrara di Lucca tornano i video di Over The Real, il Festival Internazionale di Videoarte, con le più significative linee di ricerca emerse negli ultimi anni nel panorama internazionale delle arti digitali.

Alle ore 17:30 al Cinema Centrale l'anteprima fuori concorso di Lassù, diretto e fotografato da Bartolomeo Pampaloni, la storia di Isravele, che vive da vent’anni sulla cima di una montagna, portando avanti un’opera portentosa, in assoluta solitudine. Ma da qualche tempo un centro commerciale ha aperto le proprie porte alle falde del monte, minacciando la sua pace. Alle ore 19:00 sempre al Cinema Centrale la proiezione di No Tenemos Miedo, fuori concorso, documentario scritto e diretto da Manuele Franceschini, che presenterà il film al pubblico. 18 ottobre 2019, Santiago del Cile. L’aumento dei prezzi dei trasporti pubblici scatena una ribellione inaspettata. A esplodere è la rabbia popolare, che affonda le radici in decenni di malcontento. Scene di protesta e guerriglia urbana attraversano le strade e le piazze del Paese. La repressione della polizia cilena è brutale.

A partire dalle ore 19:00 fino alle 24:00, l'evento Lucca Effetto Cinema, con la direzione artistica di Irene Passaglia e Cristina Puccinelli, che racchiude tutti gli eventi performativi di 25 di compagnie di teatro e di danza, ognuna delle quali produce una performance in omaggio ad un film in abbinamento ad un locale pubblico del centro storico di Lucca. Tante micro-performance dai 5 ai 10 minuti – con pause di almeno 30 minuti fra una rappresentazione e l’altra – co-prodotte dal festival assieme alle associazioni amatoriali di recitazione e compagnie di danza non solo del territorio, ma anche della regione. Presso Palazzo Sa ni si è tenuta la cerimonia di premiazione per l’iniziativa realizzata da Confcommercio Province di Lucca e Massa Carrara assieme al suo Centro commerciale Città di Lucca, che ha visto diverse decine di negozi del centro storico accogliere al loro interno delle speciali locandine pubblicizzanti il festival e contenenti un Qr code che, scansionato dai rispettivi clienti, ha consentito loro di iscriversi a un contest del Lucca Film Festival. Il terzo premio, consistente in un catalogo di Lucca Film Festival 2022, è andato al negozio L’Erborista di via San Girolamo e al suo cliente Leonardo Fichera; secondo premio, consistente in due ingressi alla masterclass online sulla storia del cinema, previste nel calendario di incontri del Lucca Film Festival con il docente Nicola Borrelli, per il negozio Lovable di via Santa Croce e la sua cliente Chiara Lucchesi. Primo premio, consistente in un esclusivo incontro/aperitivo con il celebre Peter Greenway, per il negozio Tenucci di via Beccheria e la sua cliente Catia Brocchini.

Alle ore
21:00 al Cinema Centrale la consegna del Premio Rivelazione 2022 all'attrice Denise Capezza. Napoletana, diplomata in danza classica e contemporanea, Capezza nel 2012 è protagonista della serie tv turca “Uçurum” e dopo una esperienza di lavoro e di vita in Turchia, nel 2015 rientra in Italia interpretando, diretta da Stefano Sollima, il ruolo di Marinella in “Gomorra la serie”. Fino al 2021, progetti quali “Baby”, il corto “Killer in red” diretto da Paolo Sorrentino, “Cobra non è” e “Un mondo in più”. Nel 2022 veste i panni di Giuseppina nella serie Amazon “Bang Bang Baby” ed è nel cast di “Crimes of the future” di David Cronenberg. Presto sarà l’avvocatessa Alessandra Persiano su Rai 1 in “Vincenzo Malinconico, avvocato d’insuccesso”, regia di Alessandro Angelini e ha recentemente terminato le riprese del nuovo progetto Sky Original “Unwanted”, diretta da Oliver Hirschbiegel. A seguire, sempre al Cinema Centrale, le Premiazioni dei Concorsi Lungometraggi e Cortometraggi, alla presenza dei giurati dei due concorsi: Andrea Sartoretti, Claudio Cupellini, Davide Riondino, Lina Nerli Taviani, Carlotta Natoli, Filippo Mazzarella, Michele Pellegrini e Liesbet Van Loon. La serata si chiude con la proiezione dei film vincitori.

Il Lucca Film Festival 2022 prevede la presenza di grandi artisti del cinema, con Premi alla Carriera e Omaggi, proiezioni e masterclass. Per il primo anno, sarà consegnato il Premio Dante Alighieri Cinema Award, assegnato al regista, sceneggiatore, montatore, pittore e scrittore gallese Peter Greenaway. Oltre a Greenaway, tanti ospiti internazionali stanno animando le giornate del festival, dopo l'apertura con il regista argentino Gaspar Noé. Tra questi, il regista e sceneggiatore Premio Oscar Giuseppe Tornatore, il regista e sceneggiatore Paolo Taviani e il regista e sceneggiatore Paolo Virzì.

Dal 2013 sosteniamo come main sponsor il Lucca Film Festival sottolinea Marcello Bertocchini, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Luccache riteniamo sia uno degli eventi più importanti nel panorama culturale italiano. Un festival che è riuscito a mantenere la propria continuità adattandosi, rimodulandosi e cogliendo l’opportunità laddove altri avrebbero intravisto la sola difficoltà, anche durante e dopo la Pandemia. Da appassionato di cinema sono curioso di assistere a un concorso con pellicole importanti e di qualità, da presidente della Fondazione Cassa di Risparmio sono soddisfatto nel vedere il Lucca Film Festival, al pari di altre manifestazioni da noi sostenute, proseguire il suo percorso nello spirito di una ripartenza. Infine, come uomo e come persona, voglio ringraziare gli organizzatori per aver dedicato un premio speciale alla memoria di Marcello Petrozziello, un membro della famiglia della Fondazione che oggi purtroppo non c’è più”.

Investire sul festival del cinema oltre a confermare l’attenzione della banca alla culturadichiara Paolo Tacchi di Banca Generali Private, dal 2014 tra i sostenitori del festival – vuol dire oggi, dopo un periodo così travagliato, valorizzare il territorio che vogliamo torni a un boom di turismo interno in grado di far conoscere e creare indotto a luoghi belli come Lucca e dintorni. Un tassello importante per ripartire con il cinema, con la cultura, con il turismo e fin d’ora grazie agli spettatori che si godranno dal vivo la programmazione del festival”.

Con il Gruppo Pictet dal 2016 sosteniamo con entusiasmo il Lucca Film Festival dichiara Giambattista Chiarelli, Head of Institutional del gruppo bancario specializzato nella gestione dei patrimoni e di asset management - Solitamente vicini al mondo della fotografia, grazie al Lucca FF il gruppo allarga i propri orizzonti di sostegno abbracciando il cinema e sostenendo un asset fondamentale per lo sviluppo di una città e un territorio, quello di Lucca, che ci rende orgogliosi nel mondo. Pictet da anni è vicina alla Fondazione CR Lucca, la cui attività di sostegno alle iniziative culturali della provincia gioca un ruolo cruciale per il territorio. Siamo orgogliosi di affiancarla nel supporto al LFF”.


Per maggiori informazioni

Gli altri post della sezione

Tre a zero

di Massimo Gramellini - co ...

E sento l'Onda

Un saluto poetico, oggi co ...

Tingerli no?

Iolai potevate anco tinger ...

I tricicli di Bove

Non servono a nulla. Vende ...