• 0 commenti
  • 22/09/2022 08:30

Mario Draghi

Mario Draghi premiato statista dell'anno a New York. 

Il presidente del Consiglio, negli Stati Uniti per l'Assemblea generale Onu, ha ricevuto il riconoscimento in occasione della 57esima Annual Award Dinner.

Presidente USA, Biden: "Lo ringraziamo per la sua leadership"

Le lodi dell'ex Segretario di stato Usa Henry Kissinger

Kissinger: “Il tuo ritiro mai definitivo”, e il premier ride

A lodare il premier italiano anche il 99enne ex segretario di stato americano: “Ho avuto un enorme rispetto per Mr. Draghi in tutti questi anni, in queste decadi.

Ha avuto un incredibile capacità di analisi intellettuale”.

C’è anche spazio per un siparietto simpatico quando Kissinger aggiunge che nonostante Draghi si sia dimesso, il suo ritiro non sarà “mai definitivo”. Mentre Draghi sorride. Risate dalla platea. E moto di speranza in chi tifa Italia.

La motivazione del premio World Statesman Award consegnato al presidente del Consiglio Mario Draghi a New York: La “lunga leadership poliedrica nella finanza e nel pubblico servizio, di cui hanno beneficiato l’Italia e l’Unione europea e che ha aiutato la cooperazione internazionale”

La cerimonia di consegna si è tenuta ieri sera nelle sale del Pierre Hotel di Manhattan, a New York, con la partecipazione di 450 persone tra imprenditori ed esponenti della società civile.

Nel suo intervento Draghi ha parlato del contesto internazionale, segnato da “una nuova era di polarizzazione” e dalla “questione di come confrontiamo le autocrazie”.

Toccati i nodi dell’Ucraina e dei rapporti con la Russia. “La soluzione è in una combinazione di franchezza, coerenza e impegno” ha detto Draghi.

“Dobbiamo essere chiari sui valori fondanti delle nostre società; mi riferisco alla democrazia e al rispetto della legge, alla difesa dei diritti umani, all’impegno per la solidarietà globale”.

GLI ELETTORI ITALIANI DOVREBBERO RICORDARSI nel segreto dell’urna di chi sta cercando di privare l’Italia di uno statista come Draghi, durante la più grave crisi economica di questo secolo.

CONTE, SALVINI, BERLUSCONI GRAZIE! MA ANCHE LETTA con un PD che continua a fare il tifo per Conte punto di riferimento della sinistra.

SOLO IL VOTO AL TERZO POLO PUO’ RIDARE MARIO DRAGHI ALL’ITALIA. AZIONE, ITALIA VIVA CON CALENDA E RENZI

Gli altri post della sezione

Il pulpito

"" “Non mi sembra un buo ...

Cosa farà ora Marcucci?

La non rielezione del ex s ...

Io ho votato

Poter esprimere liberament ...