• 0 commenti
  • 01/06/2022 15:25

Le sette vite di un dipinto

Guardare le opere d’arte attraverso gli occhi di un restauratore

Lucca, 1 giugno 2022 – Il MuSA – Museo Virtuale della Scultura e dell’Architettura di Pietrasanta, lo spazio culturale gestito da Lucca Innovazione e Tecnologia, società che gestisce anche il Polo Tecnologico Lucchese, avrà come protagonista della seconda conferenza del 2022, in programma il sabato 4 giugno alle ore 18:00, il restauratore Massimo Bonino che illustrerà le varie tappe del complesso restauro di un dipinto del Seicento. Questo dipinto, nel corso dei secoli, ha subito varie volte cambiamenti delle caratteristiche visive, mantenendo allo stesso tempo la propria identità.

Un radicale restauro, suggerito dalle pessime condizioni conservative del quadro, ha permesso di svelare e di ordinare tutti gli interventi che hanno modificato l’idea figurativa primaria. Sono state messe in atto operazioni che hanno teso a salvaguardare sia il soggetto principale sia i vecchi interventi ormai storicizzati ed entrati a far parte del tempo-vita del dipinto.

Durante l’incontro verranno condivise con il pubblico le tecniche operative e le indagini che sono occorse per l’individuazione delle sovrapposizioni pittoriche, sino al risultato finale che ha visto l’opera ricollocata nella sua sede originale.



L’appuntamento è quindi per
sabato 4 giugno alle ore 18:00 al MuSA di Pietrasanta, via Sant’Agostino 61 (angolo via Garibaldi).



L’ingresso è gratuito.

È possibile prenotare il posto compilando il form presente sul sito www.musapietrasanta.it oppure dalla pagina Facebook MuSA.

Email: info@musapietrasanta.it


Gli altri post della sezione

Che belle luci

Una città davvero illumin ...

l'avevo detto !!!!

Beatrice Venezi scelta dal ...