• 4 commenti
  • 23/08/2022 16:26

danni alle Mura

Caro Assessore , le Mura devono essere guardate con una lente di ingrandimento per vedere tutto ciò che negli ultimi dieci anni non è stato fatto: Manutenzione del sopra, del dentro e degli spalti. Abbiamo poi la diatriba tra Consorzio di Bonifica e a chi tocca pulire i fossi. Il consorzio incassa dai residenti all'interno delle Mura circa 900.000,00 euro ma di manutenzione dei fossi ne fa molto poca: fece un lavoro sotto la piattaforma S. Frediano e scavò, invece di pulire, una parte del fosso, togliendo il rivestimento di pietra che è stato la sua salvaguardia per 500 anni. (Disposta a mostrarti personalmente quello che hanno fatto, anche se al momento lo stesso tratto è praticamente colmo di spazzatura). Tale rivestimento è ben visibile nei due tratti fuori Porta Elisa. La pulizia delle basi delle piattaforme non viene fatta e sono piene di erbacce e di sporcizia. Vorrei suggerirti di fare come ha fatto Sistema Ambiente: un whatsApp dove il cittadino attento possa comunicare se vede qualcosa di sbagliato, di rotto: es. 2 alberi morti nel tratto tra manifattura e Caffè delle Mura; Pezzi di cartellonistica rotti o inutili (Fido lindo???) ecc. Buon lavoro Gianna Traverso Coli

I commenti

Si tratta proprio di un progetto para ecologista. I fossi della campagna li falciano regolarmente, mentre sotto le mura quel tafanaio lì!!! Tutto strombazzando ecologia e ambiente. Strombazzando a sproposito, senza nessuna base logica o scientifica. Boiate! L'Italia è in preda alle boiate!!

Anonimo - 25/08/2022 01:56

I fossi son piene di erbacce perché è più facile con macchinari tagliare fuori dove non serve che DENTRO. Come dice bene la signora, tagliando dentro col braccio meccanico si fa solo un danno.
Poi se vogliono chiamarlo progetto ecologico tanto per imbonire i gonzi, come al solito, padronissimi. E' come chiamare "buona scuola" una legge che distrugge la scuola, o Jobs Act una legge che precarizza e toglie tutele al lavoro. I trucchetti semplici sono i più efficaci. "fece un lavoro sotto la piattaforma S. Frediano e scavò, invece di pulire, una parte del fosso, togliendo il rivestimento di pietra che è stato la sua salvaguardia per 500 anni", confermo, l'ho visto anche io quel lavoro.

JD - 24/08/2022 12:04

Per le segnalazioni, proposte e richieste rivolte al Comune di Lucca https://www.comune.lucca.it/Segnalazioni

riccardo - 24/08/2022 08:27

Signora, i fossi sono pieni di erbacce per via di un progetto para ambientalista che il Comune di Lucca ed il Consorzio di Bonifica, di comune accordo, hanno deciso da tre anni di assecondare. Un troiaio! Questi che sono stati or, ora assunti al potere hanno promesso di cambiare tante cose, ma mi sa che questa qui non la cambiano. Un vero, enorme troiaio.

Anonimo - 24/08/2022 02:51

Gli altri post della sezione

Un piccolo esempio

Capita di leggere un titol ...

Loges …cosa è?

Realizzato il Loges è sub ...

Il nuovo Holodomor

Putin sta tentando di far ...

Le Luci sulla Città

Questa sera sono venuto al ...