• 7 commenti
  • 31/07/2022 11:48

I capigruppo di maggioranza rispondono all’opposizione: “Non cambieremo Lucca in dieci giorni”

Lucca, 31 luglio - I capigruppo della nuova maggioranza intervengono sulle polemiche sollevate dall’opposizione: “Lo affermiamo subito e con serenità: non cambieremo Lucca in dieci giorni. Lo faremo progressivamente, un passo alla volta, ma rassicuriamo che non faremo tutto gli ultimi mesi di mandato, prima della campagna elettorale, come siamo stati abituati ultimamente”.

Nella nota congiunta dei capigruppo - Elvio Cecchini (Lista civile), Lorenzo Del Barga (Difendere Lucca), Alessandro Di Vito (Forza Italia), Lido Fava (Fratelli d’Italia), Armando Pasquinelli (Lega) e Stefano Pierini (Lucca 2032) - si fa riferimento alle polemiche sollevate dai banchi dell’opposizione: “Dai telefoni alla manutenzione ordinaria, dalla pulizia alla raccolta rifiuti, a come la maggioranza intenda presentare Lucca ai turisti, il centrosinistra non ha perso occasione per attaccare subito la nuova giunta, insediata da pochi giorni e trovatasi fra l’altro alle prese con emergenze di un certo rilievo”.

“Non chiediamo all’opposizione di non fare il proprio lavoro - continua la nota - ma ci aspettavamo il rispetto dei tempi tecnici necessari ad una maggioranza per insediarsi. Le polemiche piuttosto futili sollevate sin dai primi giorni prevalgono invece sulla critica ragionata, che infatti in questa fase iniziale non potrebbe che investire quanto lasciato dalla precedente amministrazione”.

“Ci auguriamo che le imminenti elezioni politiche - concludono i capigruppo - non diventino per il centrosinistra l’occasione per un terzo tempo di campagna elettorale. I lucchesi hanno espresso chiaramente con il voto come non intendano premiare la polemica ad ogni costo, la strumentalizzazione e la criminalizzazione dell’avversario. La maggioranza intende proseguire sulla strada tracciata da questa maturità”.


Comunicato capigruppo di maggioranza

I commenti

Interessante approfondimento. Infatti le leggi non permettono azioni diciamo eclatanti....come vengono spesso annunciate durante le campagne elettorali.
Questo da una parte può essere un bene, dall'altra può diventare una limitazione.

Anonimo - 01/08/2022 14:34

Con calma. I governi dicono che fanno qualcosa in 100 giorni.
I nuovi amministratori dovranno soprattutto essere chiari con i loro cittadini e dare risposte anche sul passato:
a chi è stata venduta la manifattura'?
a chi sarebbe stato assegnato il lavoro della recinzione delle Mura?
e via dicendo: chi ha firmato l'accordo attuale del Summer festival? non certo Pardini!
Siate chiari e siatelo sempre anche se le notizie non saranno positive ma chiari e veritieri.
Gianna Traverso Coli

gianna - 01/08/2022 11:20

I dirigenti che sono dipendenti del Comune non possono essere mandati "a dirigere il traffico". Ai dirigenti si possono cambiare i compiti (per esempio quello che si occupa delle strade può passare alla cultura, ecc.), ma debbono restare dirigenti e pagati al medesimo livello di stipendio. Ci provò Favilla a mandare un dirigente a far il lavoro di un funzionario (si badi bene mantenendo lo stipendio da dirigente), ma quel dirigente fece causa al Comune, vinse e fu necessario corrispondergli anche una cifra per il danno di immagine.

Anonimo - 01/08/2022 00:53

L'assessore Raspini non ce la fatta. Quello nuovo c'è la farà? È un lavoro semplice semplice. Vedremo.
https://www.luccaindiretta.it/fotonotizia/2022/02/15/bozzi-dacqua-alla-fontana-di-piazza-curtatone-la-denuncia-di-un-cittadino/276081/

Fabrizio - 31/07/2022 23:09

Quello che dicono i capigruppo è del tutto ovvio. Però, a volte, con certa gente, bisogna anche ribadire l'ovvio…

Anonimo - 31/07/2022 13:33

Ho conosciuto idioti di sinistra, molti dei quali comunisti per moda, e idioti di destra, molti dei quali troppo amanti del ventennio.
Pensare che un'idea estremista, sia essa di destra o di sinistra, possa essere realizzata con semplicità e bel pieno rispetto delle LEGGI nazionali, è utipia e idiozia allo stato puro.
Questo vale anche a livello locale. Cosa vedremo, gli aiuti sociali ai soli italiani? Verranno respinti i barconi con gli extracomunitari che arriveranno in via dei fossi?

anonimo - 31/07/2022 12:41

per come la vedo io i primi sei mesi saranno occupati nel capire (non rimediare ma solo capire) i casini che che gli improvvisati si sono lasciati dietro e a liberarsi di tutti i dirigenti riottosi ad eseguire le nuove direttiva. In questo caso vanno subito trasferiti ad altre mansioni (pulizia strade ecc...).

Anonimo - 31/07/2022 11:53

Gli altri post della sezione

I tricicli di Bove

Non servono a nulla. Vende ...

10 anni senza idee

Alessandro visto che torni ...

NON SE NE POLE PIU’

Basta basta veramente ques ...

Marione 1 Alessandrino 0

Ha accesso più Alberi di ...

Per le donne Iraniane

Il Terzo Polo, Azione e It ...

sotto le mura storiche

Beh se dicessi alla mia fi ...