• 4 commenti
  • 07/06/2024 08:17

Le cancellate

Il palazzo aveva delle belle cancellate, che si possono vedere nelle fotografie. Lo immaginate il motivo per cui nel XIX secolo avevano messo le cancellate?? Semplice in piazza dei Cocomeri arrivavano i barrocciai, che scaricavano la merce e che poi bevevano.... a quel punto la vescica prendeva il sopravvento e..... Ai tempi della Serenissima Repubblica di Lucca se un marafeo qualsiasi avesse pisciato sotto la loggia del Palazzo gli avrebbero dato sei mesi di galera (di quella vera), per cui nessuno si arrischiava e le pisciate le facevano in qualche vicoletto. Ma poi, al tempo del Regno d'Italia, la soluzione elegante e semplice furono appunto le cancellate; oggi vanno solo rimesse.

I commenti

Guardate l'immagine. Il palazzo aveva le cancellate, il palazzetto accanto non era ancora stato deturpato dal rifacimento in stile fiorentino. Il palazzo Banca Bertolli, poi Cassa di Risparmio ed ora, credo, profumeria, non era stato ancora deturpato dalla scopertura degli archetti in laterizio. Infine c'era anche il chiosco in legno sull'angolo della piazza.

anonimo - 09/06/2024 01:39

Sono abbastanza vecchio per ricordare il mitico vinaio di via Fontana. All'epoca (diciamo cinquant'anni fa) di turisti a Lucca non se ne vedevano e gli "eventi" manco si sapeva cosa fossero. Però, ogni santo giorno, il gruppo de' bbriai mezzi di Lucca Nord si ritrovava alla mescita. In cima a via Anguillara c'era il pisciatoio e molti degli avventori sfogavano la vescica proprio lì; ma altri briai erano talmente cotti che a via Anguillara non ci arrivavano neanche, per cui pisciavano al muro di qualche casa. Ho anche visto risse sfiorate a seguito di secchi d'acqua tirati sulla testa del pisciatore di turno. Per questo ho raccontato che qualcuno, anche nei secoli passati, probabilmente pisciava a qualche muro in qualche vicolo. D'altro canto a Lucca, fino agli anni settanta del secolo scorso c'erano appunto i vespasiani e ciò dimostra che il Comune era ben cosciente del fatto che la vescica esiste e si muoveva di conseguenza. La cancellata non serve a mandare Tizio o Caio a pisciare nei vicoli, ma a preservare il loggiato del Palazzo Pretorio. Se poi non vi frega di preservare quel loggiato, allora avanti così. Contenti voi....

Anonimo - 08/06/2024 00:52

Quindi vorrebbe che tornassero a pisciare nei vicoletti, magari sulla porta di casa di qualche residente? Bella pensata! Meglio usare Palazzo Pretorio, e che sia chiaro e ben visibile a tutti che il centro storico - a causa del turismo, degli spettacolini degli amici di giro, degli eventi, dei baristi arricchiti e della cronica latitanza delle F.O. troppo impegnate a fare la security per eventi ed eventucoli di privati imprenditori - sta diventando un divertificio-orinatoio a cielo aperto.

anonimo - 07/06/2024 11:07

Pisciare sotto il palazzo Pretorio NO, ma nel vicoletto SI! Bravo !

Anonimo - 07/06/2024 10:39

Gli altri post della sezione

Lavori molesti

Ore 07.00 via Fatinelli. L ...

Palazzo Pretorio

Insisto sia un troiaio per ...