• 0 commenti
  • 26/07/2022 12:27

Festa della Riscossa Popolare

Festa della Riscossa Popolare Comunisti! Un confronto fra partiti e organizzazioni su divergenze, differenze e costruzione dell’unità Organizziamo la Festa nel contesto della guerra. Guerra contro la Federazione Russa (è inutile girarci attorno: il governo Draghi ha trascinato il paese nelle operazioni militari della NATO!) e guerra del governo, delle istituzioni e dei padroni contro i lavoratori e le masse popolari (dai morti sul lavoro a quelli per malasanità). Sull’estate si addensano nubi che preparano quello che accadrà in autunno: crisi energetica, economia di guerra, scarsità di materie prime, ulteriori chiusure di aziende, bollette alle stelle e prezzi fuori controllo… “Ma come, e voi fate una festa?”. Ebbene sì. Anzi, lavoriamo per fare una festa più ampia, coinvolgente, partecipata. Perché prima di tutto, la Festa nazionale della Riscossa Popolare è un’iniziativa politica, di dibattito, di organizzazione e di lotta. Né con la loro normalità, né con la loro emergenza. Lo stato di emergenza dobbiamo dichiararlo noi per imporre il Governo di Blocco Popolare. La normalità della classe dominante è imposizione del programma comune della borghesia imperialista, è produzione e riproduzione di emergenze di ogni tipo, è devastazione e saccheggio del paese. L’emergenza della classe dominante è aggravamento della situazione: maggiore sfruttamento, più speculazioni, promozione della guerra fra poveri (caccia al nemico pubblico) e intruppamento nella guerra fra Stati promossa dalla NATO, maggiore controllo e repressione più dispiegata. Lo stato di emergenza dobbiamo dichiararlo noi, noi lavoratori dipendenti, lavoratori autonomi, precari, disoccupati, finte Partite IVA, studenti, pensionati… e dobbiamo organizzarci per rovesciare il tavolo: cacciare il governo Draghi e sostituirlo con un governo di emergenza delle masse popolari organizzate, il Governo di Blocco Popolare. Ecco perché siamo ben convinti che discutere, confrontarsi, scambiare esperienze e soprattutto organizzarsi sia necessario. Ecco perché siamo decisi a organizzare la Festa nazionale della Riscossa Popolare e, anzi, lo facciamo con spirito di conquista e prospettive di sviluppo. https://www.carc.it/festa-della-riscossa-popolare/

Gli altri post della sezione

"E Lucevan le stelle"

va bene che sarà a costo ...

NO AL CASELLO A MUGNANO

Cosa fa pensare che tutti ...

Interruzioni GEAL

GEAL informa che dalle o ...

Rifiuti via polveriera

Situazione giornaliera di ...