• 1 commenti
  • 17/04/2024 19:45

Pro Vita e Famiglia di Lucca l'atto di vandalismo perpetrato ai danni del loro cartellone a San Vito,

Desidero esprimere la mia solidarietà e vicinanza all'associazione Pro Vita e Famiglia di Lucca di fronte all'atto di vandalismo perpetrato ai danni del loro cartellone a San Vito, vicino al passaggio a livello, dove è stata apposta una scritta con la frase "io scelgo".

È con profondo rammarico e indignazione che apprendo dell’imbrattamento del cartellone dell'associazione Pro Vita, la quale con impegno si batte per promuovere i valori della vita, della famiglia ed i valori Cristiani nella comunità.

Tale gesto non solo danneggia fisicamente ed economicamente il lavoro di un'associazione che opera per il bene della comunità, ma rappresenta un'offesa verso tutti coloro che con rispetto e dedizione si adoperano per difendere quei valori che sono la base della nostra società.

Come consigliere comunale, condanno fermamente questo atto ignobile che va contro il rispetto e la libertà di espressione di ciascuno di noi; è inconcepibile che qualcuno possa osare violare il diritto di esprimere le proprie opinioni pacificamente e civilmente.

A Pro Vita e Famiglia di Lucca va tutta la mia solidarietà e sostegno ed invito la nostra comunità a unirsi nel condannare ogni forma di violenza e intolleranza e a riaffermare la nostra ferma determinazione nel difendere i valori che ci rendono una società civile e rispettosa.


Diego Carnini 

consigliere comunale Fratelli d’Italia Lucca 

I commenti

....Ci mancava sul serio un bello scontro politico fuori dal tempo e dallo spazio come quello sull'aborto. Da una parte questi qui che vogliono, senza alcuna possibilità di successo, riportare l'orologio a prima del 1974, dall'altra parte gli altri che vogliono l'aborto quale diritto inalienabile inserito in Costituzione. Per me tutti matti.

anonimo - 18/04/2024 01:24

Gli altri post della sezione

Palazzo ducale

Complimenti per come viene ...

Qualcosa non torna!

Ieri ho qui letto l'artico ...