• 0 commenti
  • 02/03/2024 17:27

LA GIORNATA DELLE MALATTIE RARE . Lulù il fiore blu



Giovedì 29 febbraio, a Villa Bottini, in occasione della Giornata dedicata alle Malattie Rare, è stato rappresentato lo spettacolo “Ci Vuole Un Fiore”, diretto da Tiziana Rinaldi della Cattiva Compagnia Teatro. Un protagonismo tutto giovanile costituito dai ragazzi del gruppo teatrale della Scuolina Raggi di Sole, dagli studenti dell’istituto Comprensivo Lucca 7, dal giovane mago Matthew X, che ha introdotto magistralmente la giornata, da Marco Battistoni, cantante emergente, dall’animatore Samuele Lucchesi, presentatore dello spettacolo e dalla prof.ssa Sonia Fambrini, che ha diretto la colonna sonora. Ma la vera star dell’evento è stata Gabriele Sestini, che con il suo carisma, insieme alla mamma Chiara Franceschini, ha entusiasmato gli animi e ha attivato un circuito di relazioni illuminando e colorando l’intera giornata. Il momento più emozionante e coinvolgente è stata l’animazione del racconto di ” Lulù Il Fiore Blu”, una metafora sulla malattia rara e sulle difficoltà di chi ne è affetto, i cui autori sono proprio Chiara e Gabriele. Grazie a “Lulù Il Fiore Blu”, tutti i presenti hanno avuto modo di riflettere non solo sulla fragilità e la bellezza delle persone con malattia rara, ma anche sulla necessità di reti formali e informali utili per dare opportunità eque a chi si trova a vivere disagi e ostacoli nella conduzione delle attività e nelle relazioni quotidiane.

La Scuolina Raggi di Sole desidera ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa importante è significativa iniziativa, si è trattato di un’adesione spontanea di tante associazioni, enti e persone singole che mettendosi in gioco hanno dato il loro contributo nell’organizzazione e nelle performance. È stato un trionfo di emozioni vere e sincere.

Si ringrazia il Comune di Lucca con l’assessora all’istruzione Simona

Gli altri post della sezione

decoro urbano

girare per il centro stori ...

Perennemente sporco

in piazza San Michele dava ...