• 2 commenti
  • 28/02/2024 19:39

Pd: “Caso Susini/Sistema Ambiente, il sindaco sceglie di non rispondere”



Caso Susini/Sistema Ambiente: il sindaco sceglie di non rispondere”. I consiglieri del Partito Democratico tornano sull’argomento di Sistema Ambiente e della posizione di Caterina Susini, responsabile dell’area dei servizi tecnici dell’azienda, in seguito al messaggio, inoltrato per errore e cancellato dal presidente Torrini nella chat del consiglio comunale da Stefano Pierini, capogruppo di Lucca2032, nei giorni delle feste di Natale. 

In quel messaggio si parlava di un ‘problema Susini’ e si invitava a farlo risolvere dal sindaco in persona, Mario Pardini, e non da terzi come il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro o il presidente della Lucchese, Andrea Bulgarella. 

“Ormai con la consueta modalità collaudata di reagire con un misto di arroganza e fastidio - spiegano - il sindaco sceglie la strada della non risposta in merito alla grave e preoccupante vicenda che riguarda la dirigente della principale azienda partecipata del Comune di Lucca, Sistema Ambiente. È grave che una dirigente sia identificata dagli amministratori di questa città come “problema” ed è grave scegliere di non dare spiegazioni in merito. È altrettanto grave che un consigliere comunale di maggioranza, Stefano Pierini, metta un messaggio sulla chat del consiglio comunale, sbandierando ai quattro venti il fatto che all’interno dell’amministrazione comunale sono in corso manovre per gestire in qualche modo il “problema Susini”, facendo anche riferimento ad altre figure, il sindaco di Viareggio e il patron della As Lucchese, Bulgarella, e ammettendo sostanzialmente un’incapacità del primo cittadino del comune capoluogo ad affrontare la questione in modo diretto. “Problema” che è stato nuovamente sottolineato dallo stesso Pardini in consiglio comunale, quando ha dichiarato che ‘all’interno di ogni azienda, chi ha posizioni apicali può essere considerato un problema o una soluzione, non si esime Sistema Ambiente dove chi ha posizioni apicali può essere soggetto di giudizi positivi o negativi’. Con quel messaggio, rimbalzato sulle varie chat, è palese che da più parti, all’interno della stessa maggioranza, Pardini sia identificato come un burattino al quale vengono gestite le partite più importanti e spinose, al punto da richiedere - a chi non si sa, visto che il sindaco ha scelto di non entrare nel merito della questione - un intervento deciso senza influenze esterne”.

“Tutto questo per Pardini è normale? - continuano -. A noi sembra di no: evidenziamo solo che, ancora una volta, sindaco, giunta e maggioranza decidono di buttare la patata bollente in caciara, additando il lavoro dell’opposizione come strumentale e meramente polemico. Ma, a dire il vero, l’unica polemica strumentale che ci ricordiamo in merito a Sistema Ambiente è quella portata avanti dallo stesso Pardini e da buona parte della sua giunta durante la campagna elettorale 2022, quando l’azienda partecipata è finita la centro di numerosi servizi di Striscia la Notizia (risolti poi in un enorme nulla di fatto, come era ampiamente prevedibile) da parte di Chiara Squaglia…prima inviata speciale di Striscia, oggi assunta dal Comune di Lucca a ruolo di madrina del Carnevale di Viareggio sulle Mura per sfilare sulla BurlaCar insieme al sindaco. Ruolo che, è bene ricordarlo, è costato ai cittadini lucchesi, per una comparsata di qualche ora, 1500 euro + Iva”.

I commenti

1500€ a Chiara Squaglia per fare da madrina al Carnevale di Lucca???
Ma sul serio???
Ma come vengono spesi i soldi dei lucchesi?????
Ma si scherza davvero???
ROBA DA MATTIIIIIIII!!!!
Qui siamo caduti dalla padella nella brace
Poverannoi

anonimo - 29/02/2024 12:02

Caso Susini, il sindaco in Consiglio: “Non esistono persone terze che interferiscono nella gestione della società”

Ipse dixit - 28/02/2024 20:39

Gli altri post della sezione

Volete salvare Geal?

Fate cosi: http://www.acq ...

Lucchesi ieratici

Voi lucchesi, solenni e au ...

Assi viari ah, ah, ah....

Gli assi viari di Lucca so ...