• 1 commenti
  • 20/02/2024 15:53

VALMET NOMINA SAMPPA AHMANIEMI NUOVO VP, HEAD OF VALMET TISSUE CONVERTING BUSINESS UNIT


 

Lucca, 20 Febbraio 2024 - Valmet è lieta di annunciare la nomina di Samppa Ahmaniemi a VP, Head of Valmet Tissue Converting Business Unit , a partire dal 1 febbraio 2024.

 

Il nuovo incarico è in linea con l’evoluzione del percorso professionale di Samppa Ahmaniemi e la sua crescita in Valmet, dove, grazie ai diversi ruoli pregressi, ha maturato una consolidata e profonda conoscenza delle dinamiche dell’industria del Tissue. In tal senso, Ahmaniemi ha rivestito la carica di Head of Board, Paper and Tissue Solutions Business Unit, parte della Services Business Line, e, dal 2018, è stato chiamato a diventare membro del Management Team della Business Line Paper.

 

Samppa Ahmaniemi  si laurea nel 1997 in Environmental Technology e consegue un Dottorato di Ricerca in Materials Science presso l’University of Technology di Tampere nel 2004, svolgendo al contempo attività di ricerca per l'Università di Trento. La sua carriera professionale inizia nel 2003 in Valmet dove, fino al 2010, ricopre la carica di R&D Manager. In virtù degli eccellenti risultati raggiunti, viene nominato Director of the Roll Cover Technology Unit fino al 2015, per poi assumere il ruolo nel 2016 di Director of the Paper and Finishing Technology Unit. Nel 2019 acquisisce la qualifica di Vice President of the Board, Paper and Tissue Solutions Business Unit. In quest’ultimo ruolo, Samppa Ahmaniemi si focalizza nel potenziare i servizi, le operations e sviluppare progetti di digitalizzazione, al fine di favorire il progresso della Business Unit.

 

Samppa Ahmaniemi si contraddistingue per il suo costante impegno e la sua vocazione per l’eccellenza, per cui nella nuova posizione di VP, Head of Valmet Tissue Converting Business Unit, avrà potere di delega per la definizione delle linee strategiche di sviluppo, coniugando competenze tecnologiche e di business. Allineare gli obiettivi strategici aziendali ai nuovi trend di mercato, anticipando le esigenze dei Clienti sarà un obiettivo prioritario per Samppa Ahmaniemi, il cui mandato è incrementare la quota di mercato di Valmet, posizionando l'Azienda come attore chiave in ambito Tissue, a favore di una crescita sostenibile di lungo periodo e una superiore redditività.

 

"Sono convinto che Samppa Ahmaniemi sia la persona ideale per questo incarico di cruciale importanza. Le sue eccezionali capacità e l’inesauribile impegno lo rendono perfetto per guidare la Tissue Converting Business Unit verso un futuro prospero, a beneficio del business e dei Clienti. La trasparenza, l'onestà e l’orientamento al miglioramento continuo di Samppa Ahmaniemi sono qualità encomiabili, che contribuiranno senza dubbio al suo successo anche nella nuova posizione. E’ con grande piacere che esprimo i miei più sinceri auguri a Samppa Ahmaniemi " dichiara Petri Rasinmäki.

 

"Sono entusiasta ed onorato di essere stato chiamato a ricoprire questo nuovo ruolo e farò del mio meglio per guidare l'Azienda verso il futuro. Ringrazio Petri Rasinmäki e quindi Valmet per quest’ulteriore dimostrazione di fiducia nella mia figura professionale" dichiara Ahmaniemi, che continua e conclude: "Non vedo l'ora di incontrare il team dedicato del Business Converting, rinomato per la sua passione ed expertise, presente non solo in Italia ma anche negli Stati Uniti, in Brasile, in Giappone e in Cina. Gli obiettivi sono ambiziosi ma sono convinto che, grazie al lavoro di squadra e puntando su competenza, flessibilità e qualità tecnica, raggiungeremo insieme risultati sorprendenti."


I commenti

La lingua italiana va abolita. Non solo; nelle scuole va insegnato solo l'inglese, ma va anche proibito l'uso dell'italiano. Infatti il titolo di questo post è: "VALMET NOMINA SAMPPA AHMANIEMI NUOVO VP, HEAD OF VALMET TISSUE CONVERTING BUSINESS UNIT". Valmet e Samppa Ahmaniemi sono nomi propri. Per cui via quatto parole del titolo. Restano due parole in italiano (nomina e nuovo) e sette parole in inglese (VP, head, of, tissue, converting, business, unit). VP non so bene cosa sia in verità, ma penso che "P" possa stare per "paper", per cui ho assimilato VP all'inglese. Se per esprimere un concetto in Italia si usano sette parole non italiane e due italiane, vuol dire che per la nostra lingua è proprio finita.

Anonimo - 21/02/2024 01:37

Gli altri post della sezione

decoro urbano

girare per il centro stori ...

Perennemente sporco

in piazza San Michele dava ...